Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Diatec Trentino  Pasqua a Molfetta per gara 4 dei quarti; obiettivo semifinale per i Campioni d'Italia
  Stampa

  Sabato 26 Marzo 2016 - 14:48  
Pasqua a Molfetta per gara 4 dei quarti; obiettivo semifinale per i Campioni d'Italia 
Al PalaPoli fischio d'inizio previsto per le ore 18. Diretta Radio Dolomiti e www.sportube.tv
Diatec Trentino: 

Trento, 26 marzo 2016


 


Si gioca domani, domenica 27 marzo, a Molfetta gara 4 dei quarti di finale Play Off Scudetto UnipolSai 2016. La Diatec Trentino scenderà per la quarta volta in questa stagione in Puglia a caccia di una vittoria, che le permetta di conquistare l’accesso alle semifinali, essendo avanti nella 2-1 nella serie che si articola al meglio delle cinque partite. Fischio d’inizio previsto per le ore 18: diretta su Radio Dolomiti e live streaming (gratuito) su Lega Volley Channel all’indirizzo www.sportube.tv.
QUI DIATEC TRENTINO Dalla Russia alla Puglia passando per Trento. Dopo aver staccato il pass per la semifinale di CEV Champions League, i Campioni d’Italia riprendono immediatamente in mano le valigie per cercare di centrare l’identico risultato anche nel tabellone dei Play Off Scudetto UnipolSai 2016. Il successo per 3-0 in gara 3 ha riportato in vantaggio nella serie Giannelli e compagni, offrendo due chance per chiudere il discorso. La prima di domani è inevitabilmente la più ghiotta perché offrirebbe poi di conseguenza un periodo piuttosto lungo (tredici giorni) per preparare la successiva partita (eventualmente in programma solo il 9 aprile).
Radostin Stoytchev è però piuttosto cauto nel presentare l’importante appuntamento: “Il 3-0 di sette giorni fa non ha assolutamente chiuso i giochi – spiega l’allenatore della Diatec Trentino, che in Puglia dirigerà la squadra per la 382^ volta in carriera - . Molfetta è una squadra che sa come metterci in difficoltà e di fronte al proprio pubblico gioca sempre la pallavolo migliore trovando spesso ottime rotazioni al servizio. Dovremo presentarci alla sfida con grande attenzione e concentrazione, evitando un cattivo approccio al match come ci era invece accaduto in gara 2. Perdere i primi due set in quel caso ci fu fatale”.
La formazione trentina giungerà in Puglia già nel primo pomeriggio di oggi ed in serata sosterrà al PalaPoli la prima di due sedute di allenamento previste prima della gara (la seconda domenica mattina). Il tecnico bulgaro non potrà contare ancora su De Angelis, ma riavrà a disposizione Kaziyski, Djuric e Lanza che negli ultimi giorni si sono regolarmente allenati col gruppo.
Gara 4 dei quarti di finale di Play Off Scudetto UnipolSai 2015 sarà l’88^ partita nei Play Off Scudetto per Trentino Volley: il bilancio è di 56 vittorie e 31 sconfitte. Nei quarti di finale il Club tricolore ha disputato complessivamente sin qui 42 gare, giocando solo in tre occasioni la quarta gara della serie: edizione 2003 (vittoria casalinga al tie break con Modena), 2004 (sconfitta al PalaTrento per 1-3 contro Perugia) e 2005 (sconfitta per 2-3 sempre al PalaTrento con Piacenza).
GLI AVVERSARI La sconfitta subita a Trento in gara 3 mette con le spalle al muro l’Exprivia Molfetta, costretta a vivere il match di domani senza possibilità di appello per continuare la propria corsa nei Play Off Scudetto. Per fare in modo che questa non sia l’ultima gara della serie, che costringerebbe i pugliesi a scendere nel tabellone che assegna un posto nella prossima Challenge Cup, Fedrizzi e compagni dovranno vincere con qualsiasi punteggio. Gara 2 e, ancora prima la sfida di regular season di fine novembre, hanno dimostrato che l’impresa è possibile a patto di sfruttare al massimo il fattore campo (previsto il tutto esaurito al PalaPoli) e ritrovare incisività al servizio. Proprio questo fondamentale è in grado di legittimare o meno le ambizioni della squadra di Di Pinto; quando ha funzionato bene (come nell’unica precedente partita della serie in Puglia) Molfetta ha potuto giocarsi tutte le proprie carte mentre quando è risultato falloso e poco efficace (come in gara 1 e gara 3) la Diatec Trentino è riuscita a mantenere costantemente le redini del gioco in mano.
Per la Società pugliese  si tratta quindi di un appuntamento con la storia: mai prima d’ora in due partecipazioni ai Play Off era riuscita ad arrivare così avanti. Hernandez (59 punti in tre gare) sarà ancora una volta il terminale offensivo di riferimento.
I PRECEDENTI Domenica si giocherà addirittura l’ottavo confronto stagionale, il quattordicesimo di sempre, fra Molfetta e Trento, sfida che si verifica regolarmente in campionato da sole tre stagioni. Il bilancio è favorevole ai Campioni d’Italia per 9-4, ma tre dei successi ottenuti da pugliesi sono proprio arrivati negli ultimi quattordici mesi al PalaPoli, dove Trentino Volley ha vinto solo in tre delle sei circostanze in cui è stata sin qui di scena. L’unica vittoria recente dei Campioni d’Italia nell’impianto dell’Exprivia è riferita al 22 dicembre 2015 per 3-0 nell’andata dei quarti di finale di Coppa Italia (parziali di 25-22, 25-22, 25-13) mentre quello di regular season era stato ad appannaggio di Molfetta sempre in tre set il 25 novembre 2015 (punteggio di 25-21, 25-21, 25-20). Nei Play Off Scudetto le due squadre si sono affrontate solo due volte al PalaPoli: vittoria per 3-2 di Trento il 19 aprile 2015 e affermazione dei pugliesi per 3-1 nel precedente più recente.
LA SERIE Diatec Trentino avanti 2-1 nella serie dei quarti di finale che si gioca al meglio delle cinque partite, in virtù del 3-0 maturato al PalaTrento in gara 1 lo scorso 10 marzo con parziali di 25-21, 25-15, 25-20, della sconfitta patita in Puglia per 1-3 (21-25, 24-26, 25-18, 14-25) il 13 marzo e del nuovo 3-0 (25-16, 32-30, 25-17) ottenuto al PalaTrento il 19 marzo. Domenica in Puglia gara 4, che potrebbe essere l’ultima solo in caso di vittoria della squadra di Stoytchev. Qualora fosse l’Exprivia ad imporsi, sarà necessaria gara 5 di spareggio – in programma eventualmente domenica 3 aprile al PalaTrento alle ore 18. Chi passerà il turno troverà in semifinale (anche questa serie sarà al meglio delle cinque partite e prenderà il via sabato 9 aprile) la vincente del quarto Modena-Padova che vede avanti 2-1 i gli emiliani (domenica gara 4 in Veneto). Nella stessa giornata si gioca anche gara 4 Perugia-Verona (2-1); l’unica squadra già qualificata alla semifinale è Civitanova (3-0 su Latina).
GLI ARBITRI Gara 4 verrà diretta dall’espertissima coppia umbra composta da Fabrizio Saltalippi (in Serie A dal 1995 ed internazionale dal 2000) e Simone Santi (di Città di Castello - Perugia in massima serie dal 1994 ed internazionale Fivb dal 2011). I due fischietti sono alla loro quinta direzione congiunta in SuperLega UnipolSai 2015/16, la quattordicesima assoluta per entrambi. Saltalippi ha incrociato la Diatec Trentino in questa stagione in quattro circostanze (Ravenna-Trento 0-3 del 15 novembre proprio con Santi, Piacenza-Trento 0-3 del 31 gennaio, Civitanova-Trento 3-0 del 6 marzo ma soprattutto Molfetta-Trento 0-3 del 22 dicembre) mentre Santi ha arbitrato anche Trento-Civitanova 3-2 del 13 dicembre e Modena-Trento 2-3 dell’11 febbraio.
TV, RADIO E INTERNET La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, network partner della Trentino Volley; i collegamenti col PalaPoli saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta streaming video su “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.sportube.tv; il servizio è gratuito, per vedere le immagini della gara basterà cliccare sul link presente poco prima dell’inizio nella home page del sito.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda su RTTR, tv partner della Società di via Trener, alle ore 21.30 di lunedì 28 marzo subito dopo il magazine settimanale “RTTR Volley”.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it), dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno attivi anche sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).


Nella foto in alto, scattata da Marco Trabalza durante gara 3, il muro della Diatec Trentino con Giannelli e Van de Voorde ferma l’attacco di Hernandez


 


Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa


Italian Time: 7:35 - 1 Set 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A