Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Newsletter Lega Volley: Play Off Challenge UnipolSai, Revivre Milano vince il girone
  Stampa

  Sabato 26 Marzo 2016 - 23:38  
Newsletter Lega Volley: Play Off Challenge UnipolSai, Revivre Milano vince il girone 
Play Off Challenge SuperLega UnipolSai
Si chiude il Girone, Revivre Milano capoclassifica
 
Con la giornata di oggi, si chiude il Girone che ha riclassificato le quattro squadre che avevano terminato la Regular Season UnipolSai dal 9° al 12° posto. La Revivre Milano sale al primo posto al termine della Pool, davanti alla LPR Piacenza e Gi Group Monza. Chiude la CMC Romagna.
 
Ora largo ai Quarti, che inizieranno il 10 aprile: per la definizione delle squadre sfidanti, occorre però attendere la fine dei Quarti Scudetto. Insieme alle quattro in campo oggi, Ninfa Latina è l’unica squadra certa di entrare nel tabellone (è al momento quarta nel ranking generale a otto squadre) dopo l’eliminazione subita ai Quarti Scudetto da parte della Cucine Lube Banca Marche Civitanova.
 
Ecco come viene definito il ranking.
 

Posizione in tabellone

Diritti

1

Miglior Regular Season escluse dai Quarti Play Off Scudetto

2

2a miglior Regular Season escluse dai Quarti Play Off Scudetto

3

3a miglior Regular Season escluse dai Quarti Play Off Scudetto

4

4a miglior Regular Season escluse dai Quarti Play Off Scudetto

5

1a Classifica Girone Play Off 5° posto

6

2a Classifica Girone Play Off 5° posto

7

3a Classifica Girone Play Off 5° posto

8

4a Classifica Girone Play Off 5° posto

 
 
CMC ROMAGNA - GI GROUP MONZA 3-1 (22-25, 27-25, 25-23, 25-19) - CMC ROMAGNA: Mengozzi 5, Ricci 8, Cavanna 1, Della Lunga 12, Van Garderen 21, Polo 1, Goi (L), Torres 21, Boswinkel, Bari (L). Non entrati Koumentakis, Perini De Aviz. All. Kantor. GI GROUP MONZA: Raic 19, Galliani, Mercorio, Jovovic 6, Rizzo (L), Botto 11, Verhees 17, Beretta 9, Rousseaux 11. Non entrati Sala, Daldello, Brunetti, Gao. All. Cattaneo. ARBITRI: Zucca, Frapiccini. NOTE – Spettatori: 520. Durata set: 27', 31', 32', 28'; tot: 118'.
 
Buona prestazione per la CMC Romagna che torna alla vittoria grazie ad una prova convincente, e supera la Gi Group in una gara di sostanziale equilibrio, spezzato solo nell’ultimo parziale in cui i padroni di casa hanno affondato il colpo e messo al sicuro il bottino dei tre punti. Tra le fila romagnole buona prova corale in cui sono spiccate le giocate di Van Garderen (premiato meritatamente MVP) e Torres. Qualche errore di troppo tra gli ospiti, a cui è mancata la continuità necessaria per aggiudicarsi il finale dei parziali. Il risultato ottenuto dai romagnoli non serve per risalire la classifica del girone, ma dà una vera e propria boccata d’ossigeno alla squadra di Kantor. Passo indietro invece della Gi Group che lascia il palasport di Forlì senza punti. Prima dell’inizio della gara è stato osservato un minuto di silenzio in onore delle vittime degli attentati di Bruxelles e in ricordo delle sette ragazze italiane scomparse nell’incidente stradale accaduto in Catalogna.
MVP: Maarten Van Garderen (CMC Romagna).
 
CHIAMATE VIDEO CHECK
1° SET
17-18 (attacco Beretta). Video Check richiesto dalla CMC per verifica in/out. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato alla Gi Group (17-19)
2° SET
21-20 (battuta out Van Garderen). Video Check richiesto dalla CMC per verifica in/out. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato alla Gi Group (21-21)
24-24 (attacco Torres). Video Check richiesto dalla Gi Group per verifica in/out. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato alla CMC (25-24)
3° SET
8-8 (attacco out di Torres). Video Check richiesto dalla CMC per verificare invasione a rete. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato alla CMC (9-8)
 
Andrea Bari (CMC Romagna): “Volevamo vincere anche se non contava più molto a livello di classifica, ma ci tenevamo a far bene per intraprendere il percorso dei Play Off Challenge UnipolSai con la testa giusta. Ringrazio i fedelissimi che sono venuti al palasport oggi e ci hanno sostenuto, dobbiamo fare del nostro meglio anche per loro”.
Jacopo Botto (Gi Group Monza): “Stasera ci è mancato un po’ quello che ci manca da tutta la stagione, abbiamo fatto un sacco di errori, c’è poco altro da dire. Archiviamo questo girone che comunque è finito, e pensiamo a fare meglio nelle prossime gare dei Play Off Challenge UnipolSai”.
 
 
REVIVRE MILANO - LPR PIACENZA 2-3 (25-23, 20-25, 13-25, 25-22, 15-17) - REVIVRE MILANO: Milushev 11, Alletti 2, Sbertoli 2, Skrimov 23, Russomanno Dos Santos, Tosi (L), De Togni 7, Rivan (L), Baranek 1, Boninfante, Georgiev 7, Marretta 20. Non entrati Gavenda, Burgsthaler. All. Monti. LPR PIACENZA: Coscione 1, Kohut 13, Ter Horst 17, Perrin 15, Papi (L), Lampariello, Zlatanov 1, Luburic 17, Tencati 6, Tavares Rodrigues, Cottarelli. Non entrati Sedlacek, Patriarca. All. Giuliani. ARBITRI: Goitre, La Micela. NOTE - Spettatori 1347, incasso 2444, durata set: 27', 26', 26', 31', 21'; tot: 131'.
 
La Revivre Milano conquista il primo posto della Pool Play Off Challenge UnipolSai. Nonostante la sconfitta ottenuta questa sera contro la LPR Piacenza, il punto conquistato contro gli emiliani è bastato ai meneghini per posizionarsi in cima alla speciale classifica del girone dei Play Off Challenge UnipolSai. Come in Campionato, la Revivre deve cedere alla LPR Piacenza (tre vittorie in altrettanti match giocati in questa stagione), con gli emiliani, al secondo successo consecutivo dopo quello di domenica scorsa contro Ravenna, che si piazzano in seconda posizione superando al fotofinish il Gi Group Monza. Il primo parziale è un continuo tira e molla: i milanesi riescono in più occasioni a prendere il largo ma la caparbietà di Piacenza porta gli emiliani ad arrivare sul 23-23 nel finale. La Revivre, però, sfrutta immediatamente la prima occasione punto per chiudere il primo set. Parti che si invertono alla ripresa del gioco, con Piacenza sempre avanti fino al conclusivo 20-25. Determinanti gli ingressi da inizi parziale di Coscione e Ter Horst per gli emiliani. LPR che prende fiducia e senza faticare scappa nella fase iniziale del terzo set conquistandolo con il punteggio di 13-25. La Revivre entra in campo con più determinazione nel quarto set e dopo un iniziale equilibrio nel finale riesce a prendere il vantaggio necessario per portare il match al tie break (25-22). Combattuto anche il quinto set, vinto ai vantaggi dalla LPR Piacenza (15-17).
MVP: Federico Marretta (Revivre Milano)
 
CHIAMATE DEL VIDEO CHECK
1° SET
14-10 (attacco di Milushev). Video Check richiesto da Milano per verifica in/out. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Piacenza (14-11).
2° SET
5-6 (battuta di Sbertoli). Video Check richiesto da Milano per verifica in/out. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Piacenza (5-7).
17-21 (muro Piacenza). Video Check richiesto da Milano per verifica invasione a rete. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Piacenza (17-22).
3° SET
2-3 (muro Milano). Video Check richiesto da Milano per verifica invasione a rete. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Piacenza (2-4).
5-9 (muro Piacenza). Video Check richiesto da Milano per verifica invasione a rete. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Piacenza (5-10).
12-24 (muro Milano). Video Check richiesto da Piacenza per verifica invasione a rete. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Milano (13-24).
4° SET
2-4 (battuta di Alletti). Video Check richiesto da Milano per verifica in/out. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Milano (3-4).
18-17 (muro Piacenza). Video Check richiesto da Milano per verifica invasione a rete. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Piacenza (19-17).
 
Federico Marretta (Revivre Milano): “Siamo molto soddisfatti di essere arrivati primi nel girone Play Off Challenge UnipolSai. Ci tenevamo a chiudere con una vittoria contro Piacenza che, quest’anno, sta diventando la nostra bestia nera. Ma era importante per noi lottare anche in questa occasione e presentarci alla prossima fase con la voglia di giocare che stiamo esprimendo ultimamente”.
Stefano Patriarca (LPR Piacenza): “La partita di questa sera contro Milano doveva essere per noi il banco di prova per dare continuità al nostro gioco e alla vittoria della scorsa settimana contro Ravenna. Così è stato dopo una lunga battaglia in cui abbiamo sempre dato il massimo per ottenere la vittoria. Con i successi la voglia di giocare aumenta: lo stiamo dimostrando e lo faremo anche nella prossima fase di questi Play Off”.
 
 
Play Off Challenge UnipolSai
Classifica finale
Revivre Milano 6, LPR Piacenza 5, Gi Group Monza 4, CMC Romagna 3.
 
 
Play Off Challenge UnipolSai, Quarti Gara 1
Domenica 10 aprile 2016, ore 18.00
1a eliminata Quarti Play Off – CMC Romagna (4a Girone)
4a eliminata Quarti Play Off – Revivre Milano (1a Girone)
2a eliminata Quarti Play Off – Gi Group Monza (3a Girone)
3a eliminata Quarti Play Off – LPR Piacenza (2a Girone)

 


Italian Time: 19:52 - 29 Lug 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A