Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  BAM Mondovė  Nono posto finale e 1000 punti in A per Michele Parusso: che gioia al PalaManera!
  Stampa

  Domenica 27 Marzo 2016 - 22:30  
Nono posto finale e 1000 punti in A per Michele Parusso: che gioia al PalaManera! 
Chiusura col botto per la squadra di Barisciani che batte Brescia e sorpassa Ortona
BAM Mondovė: 

Missione compiuta. La BAM VBC Mondovė strappa un importate successo ai danni della Centrale del Latte Mc Donald’s Brescia all’ultima giornata e termina al nono posto della classifica finale in regular season nel 71° campionato italiano serie A2 maschile UnipolSai. Il successo al quinto set con i lombardi ottenuto al PalaManera ed il contemporaneo 3-0 subėto da Ortona in quel di Reggio Emilia, permettono agli uomini di Mauro Barisciani di chiudere a quota 33 punti, uno in pių degli abruzzesi. La ciliegina sulla torta ad una stagione giā ricca di soddisfazioni. Per i biancoblu non č stato affatto agevole avere la meglio su Cisolla e compagni, ma alla fine la gioia per il caloroso pubblico presente (ancora una volta numerosissimo, strepitosi ed incessanti i cori dell’Hagar Group) č stata doppia: tutti in piedi a festeggiare il sorpasso sulla Sieco Service, ma anche ad applaudire il prestigioso traguardo personale raggiunto da Michele Parusso sul 13-9 del secondo set. Il punto che ha sancito i 1000 personali in serie A del centrale monregalese.
Un match, quello con Brescia, nel quale coach Barisciani ha fatto “assaggiare” il campo a tutti i suoi giocatori, ad eccezione dell’australiano Nathan Roberts, alle prese con alcuni problemi fisici. In campo fin dallo starting six Michael Menardo, nell’arco del match sono entrati anche Giacomo Ghibaudo, Enrico Perla, Diego Fabiano, Lorenzo Peirano e, prima volta in assoluto, il libero Gabriele Peluffo, che per qualche scambio ha sostituito Thei. Ognuno ha fatto la propria parte, con Perla che ha svettato soprattutto a muro, 5 block personali messi a segno, esattamente quanti il regista Cortellazzi (20-12 il confronto tra le due squadre). Menzione particolare, anche se ormai č una costante, per il solito Davide Manassero, capace di prendersi in spalla la squadra nei momenti difficili. Per “Chicco” 31 attacchi personali, 14 dei quali hanno fruttato punti (45%).
Unica sbavatura, lo sbandamento dei biancoblu nella parte finale del quarto set quando, avanti 19-11, Longo e compagni si sono fatti rimontare e superare ai vantaggi dalla Centrale, rimandando  il discorso vittoria al quinto set. Con la partita di oggi termina ufficialmente la stagione del ritorno in A2 della BAM VBC Mondovė, che da domani comincerā a pianificare la prossima annata: Mauro Barisciani, dopo il “rompete le righe” di stasera, ha concesso una settimana di riposo ai ragazzi (torneranno in palestra ai primi di aprile per un mese di allenamenti pių leggeri), ma per i dirigenti č giā ora di pensare al futuro.


Primo set. Brescia parte forte e si porta avanti 0-2 con il muro di Norbedo su De Luca, allungando 1-4 su attacco vincente da posto 2 di Bisi. De Luca accorcia le distanze (3-4), poi c'č il pareggio monregalese grazie ad un'invasione dello stesso Bisi. I biancoblu trovano il primo break dell'incontro sul punteggio di 11-9, muro di Cortellazzi, poi allungano 13-10, ancora a muro: stavolta č Longo ad alzare le barricate. Michele Parusso va a segno dalla linea dei 9 metri e sul punteggio di 14-10 coach Zambonardi sfrutta il suo secondo time out. L'invasione fischiata a Cortellazzi riavvicina i lombardi (14-12), che poi vanno a segno due volte a muro con Bisi e pareggiano i conti. Il fallo in palleggio fischiato a Tiberti riporta la BAM a +2 (18-16), ma il muro di Agnellini su Longo rimette ancora in paritā il set (18-18). Brescia allunga 19-21 con il muro di Tiberti su Menardo, ma sul 20-21 Barisciani inserisce Ghibaudo in battuta e Jack va segno con l'ace della nuova paritā. Mondovė arriva al set ball con Manassero, Brescia ne annulla tre, ma i piemontesi chiudono al quarto tentativo (28-26) su attacco di prima messo a terra da De Luca dopo una battuta velenosa di Longo che manda in tilt la ricezione lombarda. Secondo set. L'errore in attacco di Bisi lancia 4-2 Mondovė, che allunga ancora grazie ad un errore avversario: stavolta č Norbedo a sbagliare la schiacciata in primo tempo. Il gran muro di Parusso costringe Zambonardi ad interrompere il gioco sul 9-5. La Centrale guadagna un break con Cisolla (9-7), ma poi si prende il muro di Parusso che riporta i monregalesi avanti di 4 (11-7). Il muro su Manassero riavvicina Brescia (11-9), ma Michele Parusso mette a segno il 13-9 facendo registrare il millesimo punto personale in serie A. Arriva da Manassero il massimo vantaggio monregalese (16-11), che allunga ancora, 18-12, con Menardo. Nuovo time out bresciano, ma alla ripresa č ancora la BAM ad andare a segno: muro di Longo e punteggio di 19-12. Sul 22-15 Barisciani mette in campo Gabriele Peluffo nel ruolo di libero, al suo esordio ufficiale in stagione. La BAM VBC chiude 25-18 su primo tempo di capitan Longo.
Terzo set. Ancora Mondovė a portarsi avanti grazie all'errore di Montanari e sul 4-2 Zambonardi chiama subito time out. Arriva il muro di Longo su Cisolla per il 6-3 monregalese, ma l'errore di Menardo riavvicina i bresciani (8-7), che trovano la paritā  con il primo tempo di Norbedo, poi mettono la freccia (8-9) con un gran ace di Cisolla. L'errore di Ghibaudo regala il break alla Centrale (9-11), che trova il +3 (12-15) quando Cisolla a muro ferma Manassero. Tiberti incrementa il vantaggio dei bresciani (12-16), che traggono vantaggio anche dall'errore in ricostruzione dei piemontesi per il punto del 12-17. L'ace di Agnellini segna il 12-18, il muro di Cisolla su De Luca vale il 12-19, poi arriva anche il punto di Tiberti che, sul 12-20, costringe Barisciani al time out. Niente da fare: alla ripresa č ancora Brescia a far punto con l'ace di Agnellini per il 12-21. Mondovė reagisce con un muro di Perla su Cisolla (15-22), arriva l'ace di De Luca e sul punteggio di 17-23 coach Zambonardi chiama time out. Si riprende ed arriva un altro muro monregalese per il 18-23, ma gli avversari sono ormai troppo lontani e al secondo tentativo la Centrale chiude sulla pipe di Alberto Cisolla.
Quarto set. Parte forte Mondovė, che con Menardo da zona 4 trova il 3-1. Vantaggio che cresce, 5-2, grazie ad una bella giocata di Manassero, il quale si ripete per il punto del +4 biancoblu (7-3) che costringe Brescia al time out. E' Manassero show: lo schiacciatore cuneese segna il 10-5, poi Bisi sbaglia l'attacco dell'11-5. La Centrale prova a reagire: Cisolla ferma a muro De Luca, ma Mondovė arriva al time out tecnico forte di 5 lunghezze (12-7), che diventano 6 quando Perla ferma Norbedo a muro (13-7). I lombardi recuperano due break, prima con un attacco di Bisi, poi grazie al muro di  Agnellini su Manassero (14-10), ma l'ace di Menardo rimette in corsa i padroni di casa e sul punteggio di 16-10 coach Zambonardi sfrutta l'ultimo time out discrezionale a disposizione. L'errore di Montanari che schiaccia sull'asticella porta Mondovė sul 18-11, l'attacco di De Luca sul 19-11. Una prodezza di Cisolla (19-13) tiene viva la fiammella delle speranze bresciane: i lombardi accorciano le distanze con Bisi che segna il punto del 19-14, poi approfittano anche dell'errore di De Luca in attacco per il 20-16. Il muro di Cisolla su Manassero costringe Barisciani ad interrompere il gioco sul punteggio di 20-17. Brescia recupera un altro break con Bisi e si porta 21-19: l'ace di Bisi, il muro su Perla ed un altro ace dello stesso Bisi portano incredibilmente i lombardi  ribaltare la situazione. L'ennesima battuta vincente di Bisi rimanda il verdetto finale al quinto set.
Quinto set. Mondovė si porta avanti 3-0 con attacco di De Luca ed un ace di Longo che costringono subito Zambonardi al time out. Alla ripresa il capitano va ancora a segno dalla linea di fondo per il 4-0 biancoblu, il muro di Perla a fermare Cisolla segna il 5-0, con conseguente secondo time out bresciano. Ancora Perla a muro segna il 7-1 dei biancoblu, che cambiano campo sul punteggio di 8-2. La BAM  fa centro ancora con il muro, stavolta con Cortellazzi che ferma Montanari sul 10-3. La Centrale si aggrappa al solito Bisi, ma la rimonta stavolta non riesce: č Manassero a segnare il punto che chiude la stagione dei monregalesi.

Nella foto di Giulia Cannizzaro: la gioia di Michele Parusso dopo il suo millesimo punto in serie A.


 


Italian Time: 0:30 - 27 Mag 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A