Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Bunge Ravenna  Ricci e Spirito in azzurro per la World League. Bonitta: “Premiata la nostra filosofia”
  Stampa

  Venerdí 21 Aprile 2017 - 12:29  
Ricci e Spirito in azzurro per la World League. Bonitta: “Premiata la nostra filosofia” 
Inseriti nella lista della nazionale resa nota dal Ct Blengini, i due giocatori della Bunge hanno l’obiettivo di essere convocati per partecipare alla competizione internazionale che comincerà a giugno. Chiamato il giovane Stefano Marchini per un collegiale nella Juniores azzurra. Il direttore generale: "La nostra società si conferma una realtà dove poter far crescere al meglio i talenti emergenti"
Bunge Ravenna: 

Ci sono anche i nomi di Luca Spirito e di Fabio Ricci nella lista dei ventuno atleti chiamati dal tecnico della nazionale Gianlorenzo Blengini in vista della World League. Appena sarà terminata la stagione con la Final Four per il quinto posto che vale l’accesso alla Challenge Cup, i due giocatori della Bunge si tufferanno così nell’avventura azzurra, con l’obiettivo di essere convocati in una delle competizioni più importanti a livello internazionale. La World League comincerà a giugno, con le gare del primo gruppo in programma dal 2 al 4 a Pesaro (l’Italia se la vedrà con Iran, Polonia e Brasile), quelle del secondo dal 9 all’11 giugno in Francia (contro Stati Uniti, i transalpini e Russia) e quelle del terzo dal 16 al 18 giugno in Belgio (contro Francia, Belgio e Canada). La final six, invece, è prevista dal 4 al 9 luglio a Curitiba, in Brasile.

“Fabio e Luca hanno disputato un torneo straordinario – spiega il Direttore generale Marco Bonitta – e il loro inserimento nella lista azzurra ci riempie d’orgoglio, con la speranza che riescano a mettersi in mostra, sfruttando al massimo una grande occasione. Questo è il frutto del lavoro della società, dello staff tecnico e soprattutto dei ragazzi, ed è il giusto premio alla filosofia del Porto Robur Costa di puntare sul lancio di giovani giocatori italiani e stranieri. La nostra società si conferma così una realtà dove poter far crescere al meglio i talenti emergenti e la nostra intenzione è quella di continuare a percorrere una strada tracciata con sempre maggior decisione all’inizio della stagione”.

“Grande merito di questa meritata chiamata va in primo luogo ai ragazzi – aggiunge il coach Fabio Soli – che si sono espressi in modo eccellente nel corso di un campionato difficile come quello italiano. Entrambi erano in pratica alla loro prima esperienza da titolari, dimostrando una grande rapidità nel mostrare il loro valore nonostante la giovane età e nel proseguire nel processo di crescita. A loro faccio i miei complimenti e auguro di continuare il percorso intrapreso cercando di fare un ulteriore salto di qualità, dal punto di vista sia tecnico, sia caratteriale”.

A portare una ulteriore gioia in casa Porto Robur Costa è la convocazione nella nazionale Juniores del giovanissimo libero della Bunge Stefano Marchini, che prenderà parte a un collegiale che si terrà a Roma dal 30 aprile al 2 maggio. “E’ una chiamata – sottolinea Bonitta – che ci riempie di soddisfazione per un ragazzo che si è fatto trovare sempre pronto sia in allenamento, sia in partita, quando è stato chiamato in causa come Under per sostituire uno dei due centrali e dare solidità al servizio e alla difesa. Stefano è serio e bravo e si merita questo giusto premio per l’impegno che ha sempre messo in campo”.

Questa la lista per ruoli dei giocatori chiamati in nazionale: palleggiatori Luca Spirito (Bunge Ravenna), Simone Giannelli (Diatec Trentino Volley) e Riccardo Sbertoli (Revivre Milano); opposti Luca Vettori (Azimut Modena), Gabriele Nelli (Diatec Trentino Volley) e Giulio Sabbi (Exprivia Molfetta); centrali Davide Candellaro (Cucine Lube Civitanova), Daniele Mazzone (Diatec Trentino Volley), Simone Buti (Sir Safety Conad Perugia), Enrico Cester (Cucine Lube Civitanova), Matteo Piano (Azimut Modena) e Fabio Ricci (Bunge Ravenna); schiacciatori Luigi Randazzo (Calzedonia Verona), Filippo Lanza (Diatec Trentino Volley), Michele Fedrizzi (Kioene Padova), Oleg Antonov (Diatec Trentino Volley), Iacopo Botto (Gi Group Monza) e Tiziano Mazzone (Diatec Trentino Volley); liberi Nicola Pesaresi (Cucine Lube Civitanova), Fabio Balaso (Kioene Padova) e Massimo Colaci (Diatec Trentino Volley).

Ufficio stampa Porto Robur Costa - Vincenzo Benini


Italian Time: 3:47 - 22 Ago 2017
© 2008 Lega Pallavolo Serie A