Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Marmi Lanza Verona  Pajenk: “Verona e l’Italia sono un sogno”
  Stampa

  Lunedí 12 Luglio 2010 - 13:01  
Pajenk: “Verona e l’Italia sono un sogno” 
C'è attesa per vedere al lavoro il centrale Alen Pajenk
Marmi Lanza Verona: Il neo centrale di Verona, lo sloveno Alen Pajenk è nato il 23 aprile 1986; alto 205 centimetri, Pajenk nella scorsa stagione ha giocato nell’ACH Volley Bled (Slo), formazione che ha preso parte alla Champions League e con la quale ha raggiunto per la prima volta nella propria storia la Final Four, superando la Lube Macerata e fermandosi solo con Campioni d’Europa e del Mondo in carica dell’Itas Diatec Trentino. Ha lasciato la maglia slovena senza indugi firmando un contratto triennale con la BluVolley Verona, per lui questa esperienza è un sogno che si realizza: “Il Campionato Italiano è sempre stato il mio sogno, così quando ho parlato di questa possibilità con il mio manager, sono sempre stato molto entusiasta nell’esprimergli il mio desiderio di giocare qui. Avevo la possibilità di restare al Bled ma non avrei mai rinunciato a questa opportunità che mi offre Verona e che voglio ricambiare al meglio. Arriverò pronto per dare il massimo e con il sorriso sulle labbra, lo spirito di gruppo è fondamentale per trovare risultati vincenti. Sono certo che la squadra allestita potrà disputare un buon campionato e che noi tutti lavoreremo con grande determinazione e voglia di farci conoscere nel Campionato più bello del mondo”. Verona, che con l’atleta sloveno ha sottoscritto per l’appunto un lungo contratto quale testimonianza di quanto creda in questo atleta, aspetta con trepidazione di poter dare spazio a Pajenk che sottolinea: “Voglio diventare uno dei più forti centrali in Italia e nel Mondo”. VOLLEY MERCATO, DA DOMANI LA BLUVOLLEY A BOLOGNA Gli ultimi colpi di mercato per la Serie A1 e A2, i roster completi delle squadre, meeting per staff e dirigenti, la presentazione dei nuovi calendari. Tutto questo accadrà da martedì 13 a giovedì 15 luglio a Bologna, la città sede della Lega Pallavolo. Il Savoia Hotel Regency sarà per tre giorni il quartier generale della Serie A. Vi si trasferirà anche l'Ufficio Tesseramenti della FIPAV per la definizione degli ultimi accordi fra giocatori e club. Il mercato della Serie A1 si chiuderà mercoledì 14 alle ore 13.00. Le società della Serie A2 avranno poi altre tre ore di tempo, dalle 15.00 alle 18.00 dello stesso giorno, per gli ultimi tesseramenti. Il direttore generale della BluVolley Verona Gabriele Cottarelli con il dirigente Fabio Minozzi cureranno la chiusura della rosa scaligera e il tesseramento degli atleti, il Condirettore Generale Stefano Filippi e il legale della BluVolley Stefano Fanini seguiranno con attenzione le diverse proposte della Lega Pallavolo. Una volta definite le squadre, alle 11.00 di giovedì 15 si terrà l'attesa presentazione dei calendari del 66° Campionato di Serie A1 e A2, quando Verona conoscerà il suo nuovo cammino. Nella foto: Alen Pajenk Francesca Paradiso Ufficio Stampa Marmi Lanza Verona
Italian Time: 21:40 - 11 Dic 2017
© 2008 Lega Pallavolo Serie A