Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Kemas Lamipel Santa Croce  Primo dell'anno: siamo già "al pezzo"
  Stampa

  Lunedí 1 Gennaio 2018 - 12:27  
Primo dell'anno: siamo già "al pezzo" 
Kemas Lamipel Santa Croce: 

Primo giorno dell’anno 2018. Cogliamo l’occasione per fare gli auguri a tutti, da parte del Club biancorosso, già “al pezzo” nonostante la giornata festiva, in vista dei prossimi impegni.
Il primo di questi è rappresentato dal derby toscano di dopodomani, mercoledì 3 gennaio, con la Fonteviva Massa.
Si giocherà con inizio alle ore 20,30 al PalaParenti e, l’appello che i “Lupi”, come squadra e come società, rivolgono ai loro sostenitori, è quello di essere presenti sulle gradinate dell’impianto santacrocese per il confronto con gli apuani di Vullo.
Il 2017 si è chiuso con l’inattesa battuta d’arresto a Castellana Grotte dove la Kemas Lamipel è stata superata per 3-2 dai baresi di Maurizio Castellano.
In classifica i “Lupi” sono in vetta a quota 36 con la Scarabeo Roma che, in virtù del maggior numero di successi, si è ripresa il primo posto. In campionato, a quattro turni dalla conclusione del girone di ritorno, il bilancio dei conciari è questo: 11 vittorie e 6 sconfitte. In Coppa Italia, invece, una vittoria a Spoleto nei quarti di finale ed una sconfitta in semifinale a Roma.
In totale, dal 24 settembre – prima giornata di campionato – sono state disputate 19 gare ufficiali, fra campionato e coppa. In pratica, in 100 giorni, si è giocato con una media di una gara ogni 5,8 giorni. Senza tregua, diremmo, come recita uno striscione in Curva, al fianco di quello della Fossa dei Lupi.
Il presidente biancorosso Sergio Balsotti ha così affermato al termine dell’ultima gara del 2017 in Puglia.
“Quello che è successo sabato scorso non può cancellare quanto di buono, anzi di ottimo, fatto finora. Fin dalle prime battute, nonostante i due iniziali set vinti, noi 7 "Lupi" in tribuna, ci siamo resi conto che qualcosa non girava ma, inconsciamente pensavamo che comunque la partita l'avremmo portata a casa. E forse così la pensavano anche i ragazzi in campo.
Senza addentrarsi in considerazioni tecniche che oltre tutto non ci competono, penso si sia trattato di stanchezza mentale.
Peraltro, noi addetti ai lavori, dopo una lunga frequentazione con questo giochino, sappiamo che queste cose succedono. Niente di nuovo sotto il sole. E' abbastanza automatico trovare attenzione, concentrazione e adrenalina nelle gare importanti ed avere un approccio blando quando ritieni che la sola classifica, 35 punti a 12, possa farti vincere la partita.
Cala un po' l'intensità e gli altri, in maniera esponenziale, crescono e trovano la partita della vita. Hanno meritato, hanno giocato bene, ma noi eravamo lontani parenti di quelli visti nelle ultime, bellissime partite.
Come ha detto Andrea Landi a fine gara, questo è uno schiaffo che può servirci di lezione, non dovrebbe compromettere il nostro cammino e ci costringerà ad essere più attenti. Ci vediamo mercoledì, auguri di buon anno a tutti”.
Sì, ci vediamo tutti mercoledì sera nel derby con Massa, per la prima partita del nuovo anno.
La squadra è “al pezzo” in attesa degli apuani ed i pensieri della dirigenza e dei sostenitori sono già rivolti al confronto con De Marchi e compagni.
Si riparte subito, puntando ad un pronto riscatto, per restare nella parte altissima della classifica. Una classifica importante che poteva anche essere migliore, ma va bene anche così.
Avanti "Lupi", quindi. Senza tregua.

Marco Lepri – ufficio stampa “Lupi” Santa Croce


Italian Time: 1:21 - 22 Apr 2018
© 2008 Lega Pallavolo Serie A