Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Biosì Indexa Sora  Barbiero: “Con Modena sarà una partita molto importante per preparare soprattutto le altre”.
  Stampa

  Mercoledí 3 Gennaio 2018 - 13:49  
Barbiero: “Con Modena sarà una partita molto importante per preparare soprattutto le altre”. 
Biosì Indexa Sora: 

Per la BioSì Indexa Sora, come anche per tutte le sue colleghe di categoria, al via una parte di campionato molto intensa dove si scenderà in campo ogni tre giorni.

Inizia così il girone di ritorno in SuperLega, con cinque gare in due settimane. Per i bianconeri, dopo Monza, il 2018 propone nell’ordine Modena, Latina, Ravenna e Padova, con le prime due in esterna e le ultime due tra le mura amiche del PalaGlobo “Luca Polsinelli”.

 

Il primo step è stato già affrontato, lo scorso sabato, seppur non superato dai ragazzi di coach Mario Barbiero che hanno ceduto il passo alla Gi Group Monza per 3-0:

 

“Contro Monza, in casa – spiega la guida tecnica volsca -, speravamo e dovevamo giocare meglio, ma la partita è andata su quel canale lì. I brianzoli hanno giocato veramente bene, ci ha messo in difficoltà nel primo set e noi non siamo stati bravi a uscire fuori da questa situazione.

In questi giorni abbiamo lavorato per preparare la trasferta al PalaPanini, una partita molto complicata, difficile e sicuramente ostica contro una squadra di prima fascia che tra le sue mura amiche si esprime al meglio. Ovviamente noi faremo quello che dobbiamo, stiamo cercando di recuperare tutti gli atleti colpiti dai mali di stagione cercando di rimetterli nella migliore condizione fisica e tecnica. Scenderemo in campo per cominciare a far salire il livello del nostro gioco, abbiamo estrema necessità che riprenda i livelli usuali in quanto poi il calendario ci propone un trittico di gare dove dovremmo assolutamente essere al top. Quindi con Modena sarà per noi una partita molto importante per preparare soprattutto le altre”.

 

E allora Rosso e compagni preparano la partenza per il PalaPanini, un luogo ricco di storia e di pallavolo che conta nel quale l’Argos Volley è sempre accolta a braccia aperte sia dalla società della presidentessa Pedrini che dai 4500 spettatori che di media riempiono l’Olimpo del Volley. Domani, giovedì 4 gennaio alle ore 20:30, il fischio d’inizio dei signori Zanussi e Florian.

 

Terza della classe a quota 33, Modena ha lasciato indietro nel girone d’andata 12 punti, 7 totali in casa di cui 1 al tie break con Milano e 3 netti contro la Lube e contro Padova, e 5 in trasferta di cui 2 al PalaTrento perdendo al quinto set e 3 al PalaEvangelisti della Sir Safety. Sopra di lei in classifica Civitanova distante 2 lunghezze e Perugia a +3.

 

La BioSì Indexa troverà dall’altra parte della rete una squadra che si è rialzata imponendosi al PalaFlorio di Bari su Castellana Grotte per 3-0 dopo aver perso due gare consecutive, quella a Perugia, ma soprattutto quella che scotta di più e che mister Stoytchev deve ancora digerire, con Padova. Ora si aspetta e pretende di più la guida tecnica gialloblu dai suoi uomini che oramai, seppur approdato solo quest’anno sulla panchina modenese, hanno imparato a conoscerlo. È questo ciò che ha chiesto questa mattina ai suoi uomini nella conferenza stampa di presentazione della gara contro la BioSì Indexa in programma domani, giovedì 4 gennaio alle 20,30 al PalaPanini. 

 

“Il bello del campionato italiano – ha spiegato Stoytchev -  è che è molto equilibrato, i piccoli dettagli fanno la differenza, noi lo abbiamo vissuto nel match con Padova, Civitanova ha perso con Castellana, basta pochissimo per spostare gli equilibri. Tanti match ravvicinati? La mia esperienza mi da la possibilità di gestire questo aspetto, abbiamo predisposto un programma ad hoc per arrivare sempre al top in ogni match. Noi dobbiamo pensare a come migliorare il nostro gioco e non abbassare mai la concentrazione. In vista della Coppa Italia dobbiamo alzare il nostro di livello di gioco. La partita con Sora? Li abbiamo già incontrati nel girone di andata e ci hanno messo in difficoltà forzando tanto al servizio, arriveranno a Modena con la mente libera, metteranno in campo tutto quello che hanno e con lo spirito di chi ha poco da perdere, noi dovremo iniziare il match al meglio, giocando il nostro volley, non possiamo permetterci nessuna distrazione, occorre stare con la testa nella gara, dall’inizio alla fine, curando i dettagli al meglio".

 

Nel precedente stagionale disputato al PalaSport di Frosinone e terminato in favore degli ospiti al termine di tre combattutissimi set, allo starting players mister Stoytchev si affidò alla regia dell’MVP Mossa De Rezende opposto a Sabbi, a Holt e Mazzone al centro della rete, a Ngapeth E. e Urnaut in posto 4, e Rossini libero. Stesso sestetto utilizzato anche sabato scorso contro Castellana Grotte e che dunque potrebbe riproporre anche domani tra le mura amiche.

 

Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa BioSì Indexa Sora
Foto: Komunicare


Italian Time: 2:17 - 19 Gen 2018
© 2008 Lega Pallavolo Serie A