Contro Bolzano vittoria cercasi

Riparte il campionato dopo la bella esperienza di coppa con un test probante contro Bolzano che attualmente occupa la quarta posizione in classifica. Per la formazione di casa una gara da vincere per scalare punti strategici in graduatoria e per ritrovare confidenza con il successo al Brillìa. L’ultima apparizione, circa venti giorni fa contro Ferrara, non fu di quelle da conservare nell’album dei ricordi. Un successo che manca oramai da troppo tempo in casa e che i ragazzi di Babini vogliono fortissimamente. Per entrambe le compagini problemi di organico, una costante oramai in casa Mail Service, ma anche il SùdTirol in questo torneo ha dovuto fare i conti con l’infermeria piena. Quattro turni alla conclusione della regolar season, con la squadra del presidente Policastri che dopo Bolzano giocherà in trasferta per due domeniche di fila con Grottazzolina e Crema, per chiudere i conti contro Loreto nell’ultima di campionato. I tifosi, nonostante il sabato Pasquale e qualche delusione patita, sono pronti a ributtarsi in campo più numerosi e appassionati che mai. Riconoscono l’importanza dell’appuntamento, anche perché la formazione rossonera ha riscosso molti consensi con la vittoria di Forlì, ma soprattutto con la splendida impresa alla final four di coppa Italia. Gli arbitri dell’incontro saranno i signori Farinella e De Caroli. Per loro 9 le gare dirette finora. Coppia arbitrale che ha già incrociato i destini della Mail Service in due occasioni, entrambe nello scorso mese di dicembre. Una vittoria 3/0 in casa contro Forlì e una sconfitta con il medesimo punteggio in quel di Loreto. Babini sembra orientato a dare fiducia al sestetto di coppa con Corvetta palleggiatore, Piccioni, Canzanella ed Eithun schiacciatori, Brinkman nel doppio ruolo di centrale – opposto, Tomasello centrale e Viva libero.

Ufficio stampa
Franco Lorenzo