Contro Ferrara rientra Martin

Terence Martin torna al lavoro con la sua solita grinta, con tutta quella carica che lo contraddistingue e che lo ha fatto diventare uno dei personaggi più amati all’interno della Pallavolo Loreto.
Di certo, la sua presenza incoraggia tutta la squadra, che può ricominciare a fare affidamento su un atleta veramente eccezionale, professionalmente come dal lato umano.
Prima cosa da fare, secondo Terry: dimenticare i risultati di Coppa Italia, per affrontare i prossimi impegni con la giusta mentalità. “E’ sempre una grande soddisfazione prendere parte alle final four di Coppa Italia – ci confida – ma non posso nascondere un po’ di rammarico per il risultato ottenuto”.
– Contro Santa Croce sembrava quasi fatta, poi cos’è accaduto, come mai si è nuovamente giunti al tie break per poi esser sconfitti?
– ” La Codyeco ha giocato i primi tre set sottotono mentre noi abbiamo dato il massimo. Poi loro sono come rinati, ricaricati, mentre noi abbiamo accusato la stanchezza, siamo crollati senza più riuscire a riprenderci”.
– Per te, è stata pero’ comunque un’occasione importante, il ritorno in campo dopo un mese e mezzo di stop forzato
– “Per me è stato molto importante esserci, scendere in campo, anche se speravo di poter fare di più”.
– Domani incontriamo la Carife Ferrara, team che sta facendo sempre meglio in questo campionato
– “E’ una bella squadra, non solo per Matheus, uno dei più forti marcatori della serie cadetta, ma per una serie di elementi veramente temibili. Il match di domani sera per noi è un appuntamento da centrare, dovremo dare il massimo”.
– I playoff sono comunque ormai una certezza..
– “Sì ma non vogliamo arrivarci col fiato corto, così come accadde l’anno scorso. L’ideale sarebbe conquistare adesso dei punti per poi arrivare con calma alla fine del campionato e ripartire con la giusta carica ai playoff”.
– Prossimo appuntamento ad Isernia, incontro abbordabile, almeno sulla carta…
– “Sì ma non dobbiamo dimenticare che in quest’ultima fase ogni squadra tende a dare il massimo. Isernia lotta per non retrocedere e di certo non farà sconti. Dovremo essere noi bravi a non farci sfuggire un’ottima opportunità per far punti”.
Beatrice Bambozzi
Ufficio Stampa Pallavolo Loreto