I “Lupi” preparano la sfida decisiva di domenica…. tornando a scuola.

Grande successo per l’iniziativa della Codyeco Lupi di organizzare incontri con i bambini delle scuole elementari del circondario. I giocatori biancorossi si sono prestati con disponibilità ed entusiasmo al progetto e, divisi in gruppi, si sono fatti conoscere nelle scuole. Suela, Miscio, Falasca e l’allenatore in seconda Zangheri sono stati alla scuola elementare “Guerrazzi” di Castelfranco di sotto, mentre Tiberti, Forni, Pagni e Wallace all’I.C. “Michelangelo Buonarroti” di Ponte a Egola. Per tutti un mare di applausi e domande da parte dei ragazzini, incuriositi da questi “giganti” campioni del volley. Molta curiosità sia riguardo la vita da atleti che quella privata, senza contare le domande sul campionato. A Ponte a Egola specialmente i bambini hanno potuto giocare e fare due scambi con i giocatori della Codyeco nella palestra, divertendosi da matti nel confrontarsi con i campioni veri. Ad ogni classe è stato regalato un poster autografato dalla squadra e un pallone anch’esso con le firme dei giocatori. Prima delle foto di rito si sono sentiti anche cori “Lupi-Lupi-Lupi” che i bambini hanno promesso di ripetere domenica al PalaParenti durante la gara che per la Codyeco potrebbe valere l’A1. Per finire c’è stata la corsa agli autografi, con i giocatori biancorossi letteralmente sommersi da un mare di richieste. Insomma, un successo incredibile per una manifestazione importante, che oltre a far conoscere ai ragazzi i campioni del volley, li avvicina anche al mondo della pallavolo.

Andrea Costanzo www.lupipallavolo.it
addetto stampa Codyeco Lupi Santa Croce