Questa sera è arrivato Patriarca, giovedì da Helsinki c’è Heikkinen.

Mentre la squadra prosegue gli allenamenti al PalaMazzola ( rif. foto) agli ordini di un coach Di Pinto determinato come non mai a riscattare l’amara scorsa stagione, la Prisma comincia a completare i ranghi. Questa sera è arrivato in riva allo Jonio lo schiacciatore Giuseppe Patriarca che domani mattina effettuerà il primo allenamento con i nuovi compagni di squadra mentre giovedì sera da Helsinki è atteso il centrale Heikkinen, giocatore che i supporters rossoblù attendono con molta curiosità di vedere all’opera.
Sempre nel corso della seduta di lavoro odierna i giocatori rossoblù hanno ricevuto la visita di Pietro Spada, centrale nativo di Fragagnano, che nella stagione 2001-02 ha giocato con il Borgo Canale Taranto e che nel passato è stato compagno di squadra di Maurizio Castellano e Michele De Giorgi.
Intanto il presidente Bongiovanni è fuori sede per chiudere, con molta probabilità, qualche importante accordo di sponsorizzazione.
” Qualcosa si muove ma prima non mi voglio sbilanciare. Certo è che il deludente risultato sportivo dello scorso campionato ci ha un pò danneggiati ma ripeto è retrocessa quella squadra non la società che meriterebbe di essere ancora in A/1. Ci siamo attrezzati per vincere il campionato di seconda serie proprio per riprederci il posto che ci spetta” – ha dichiarato al telefono il massimo dirigente tarantino.