Sfida all’ultimo pallone per la promozione in A1. Domenica arriva il Bassano di Shittu e Desiderio.

Finale al cardiopalmo per l’A2 maschile.
Il Terra Sarda Cagliari spera ancora nella promozione diretta e per non fallire l’obiettivo, in attesa di un passo falso del Santa Croce, chiama a raccolta tutti i tifosi rossoblu.
Domenica, per la penultima sfida della regular season, arriva il Bassano del Grappa, attualmente in quarta posizione in classifica.
La squadra di Lele Fracascia, se pur con il secondo posto in cassaforte, non può permettersi passi falsi se vuole ancora sperare in un accesso diretto al paradiso del volley.
I segnali che sono arrivati da Taviano, dove il Cagliari ha battuto i padroni di casa con il punteggio di 3 a 1, sono molto incoraggianti per degli eventuali play off.
I rossoblu hanno sofferto assai fuori dalle mura casalinghe, ma da alcune partite a questa parte, il rendimento esterno è migliorato tantissimo.
La sfida di domenica, che avrà inizio alle opre 18.00, non sarà proibitiva, specialmentente se in campo ci sarà anche il settimo uomo, il pubblico.
Se Cagliari ospiterà il Bassano, i toscani del Santa Croce avranno a che fare con il Grottazzolina, in piana crisi e a pochi punti dalla retrocessione.
Per raggiungere il Santa Croce bisogna sperare in una vittoria rossoblu e in un rinsavimento dei marchigiani che potrebbero regalare l’emozione di aspettare all’ultima giornata per vedere chi la spunterà.
Ultima giornata che avrà in programma un Isernia – Santa Croce e Forlì – Cagliari.
Per questo penultimo appuntamento bisognerà stringere i denti e archiviare al più presto la pratica Bassano.
Buono il potenziale a disposizione del giovane allenatore Alberto Boldo.
A partire dall’opposto belga Shittu per finire con lo schiacciatore Desiderio i motivi per non stare tranquilli sono diversi.
Il sestetto iniziale degli avversari dovrebbe essere così composto:
Meggiolaro al palleggio con Schittu opposto, Guarise e Loglisci al centro, Dalla Libera e Desiderio come schiacciatori e Pasenti nel ruolo di libero.
All’andata finì 3 a 1 per i veneti, il Cagliari non riuscì ad affermarsi, subendo i 43 punti messi a segno da Shittu e Desiderio e facendo avvicinare in classifica il Santa Croce ad un solo punto.
Gli altri precedenti tra il Cagliari e il Bassano vedono la formazione isolana in vantaggio 2 a 1 nel computo delle vittorie, con la speranza di portarsi a quota 3.
Appuntamento alle ore 18.00 al palazzetto dello sport, radiocronaca in diretta su RADIOLINA a partire dalle 18.20.

www.cagliaripallavolo.it