La M. Roma Volley si presenta alla stampa

Dopo mesi di preparazione dietro le quinte, di azioni e colpi di mercato, la M. Roma Volley, non ancora al gran completo (visti gli impegni con le Nazionali), si è presentata ufficialmente questa mattina alla stampa. Infatti, presso gli impianti del Centro sportivo di Villa Flaminia, che come per la passata stagione, ospiterà il ritiro pre-campionato della squadra, giocatori, tecnici e staff sanitario si sono ritrovati per le presentazioni di rito. «Quella che ci aspetta – commenta Roberto Serniotti – sarà una stagione ricca di impegni: cominciamo subito con la Supercoppa Italiana contro la Sisley, poi il campionato, la Coppa Italia e la Coppa CEV. Inizia oggi il nostro lavoro per trovare gli equilibri necessari a raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. In questi mesi abbiamo rinforzato la squadra, non solo per quanto riguarda i giocatori. Al mio fianco, infatti, ci sono due nomi nuovi, Dario Simoni e Mauro Budani. Approfitto per fare a Roberto Fant i miei migliori auguri, per il suo esordio come primo allenatore». Tra i volti noti della M. Roma Volley, Paolo Tofoli, Marco Molteni, Giacomo Giretto e Yasser Romero, anche due dei tre nuovi acquisti della squadra: Leonel Marshall e Manuel Coscione. Il palleggiatore di Cuneo sa di avere un compito importantissimo: «Ho lasciato Cuneo per giocare in una grande squadra, in un anno Roma ha dimostrato le sue qualità. Ora spetta a me mettere in campo le mie potenzialità». E Roma non preoccupa nemmeno lo schiacciatore cubano: «Roma, l’anno scorso ha conquistato molto in poco tempo. Ovviamente la pressione sarà maggiore, ma non mi spaventa: ho giocato per parecchi anni a Piacenza, una squadra che ha sempre lottato per lo scudetto».
E gli impegni della M. Roma Volley non si limitano al campo: l’anno scorso, infatti, la società del presidente Massimo Mezzaroma ha lavorato a lungo per divulgare, soprattutto tra i giovani, i valori puliti della pallavolo, e quest’anno promette di fare molto di più.

Ufficio Stampa
M. Roma Volley