Zaytsev: “Non possiamo permetterci altri passi falsi”

Per l’ottava giornata del girone di ritorno, la M. Roma Volley incontrerà domani sera al Palazzetto dello Sport di viale Tiziano, con inizio alle ore 18, la Esse-Ti Carilo Loreto quarta forza in classifica e già vincitrice del match di andata con il risultato di 3-1.

Lo schiacciatore neroverde Ivan Zaytsev non nasconde le difficoltà della partita, alla luce anche della pesante sconfitta casalinga di una settimana fa contro Mantova. “Sarà una gara difficilissima – rivela Zaytsev – perché Loreto è in un ottimo momento e poi è quarta in classifica, quindi sicuramente molto forte. Privilegia un gioco veloce, con palloni rapidi verso gli esterni. I nostri muro e difesa dovranno essere molto veloci e precisi se vorremo fermare i loro attacchi micidiali. Sarà fondamentale il modo in cui serviremo, così da costringere il palleggiatore di Loreto ad appoggiare palle più lente e prevedibili. Per quanto ci riguarda la confitta di domenica scorsa con Mantova è stata una brutta mazzata. In settimana ci siamo allenati con tanto impegno per cercare di recuperare da quella doccia fredda, anche perché il calendario non è dei più facili: dopo Loreto dovremo andare a Latina e poi giocare in casa con Bologna che ci è subito dietro nella graduatoria. Servono assolutamente punti se vogliamo qualificarci ai playoff. Non manca poi tanto alla fine della regular season e non possiamo permetterci troppi passi falsi. Dopo i problemi della settimana scorsa, io mi sento meglio ma non posso dire di essere ancora al cento per cento della condizione”.

Sulla formazione che scenderà in campo domani sera c’è ancora da sciogliere il dubbio che riguarda la presenza nel sestetto titolare dell’opposto Lucio Antonio Oro. L’italo-brasiliano è in forte dubbio e soltanto pochi istanti prima del fischio d’inizio verrà sciolto il mistero sul suo impiego o meno.