E’ di nuovo già tempo di Champions League, domani Trentino BetClic-Zalau

Trento, 12 dicembre 2010

Al PalaTrento torna in scena la 2011 CEV Indesit Champions League. Domani sera, lunedì 13 dicembre, nell’impianto di via Fersina si giocherà infatti il quarto turno della League Round della più importante rassegna continentale per club, il secondo casalingo per la formazione Campione in carica che sfiderà nuovamente i rumeni del Remat Zalau già superati a domicilio solo mercoledì scorso. Fischio d’inizio ad ore 20.30, con diretta tv su Sportitalia1 e in radio su Radio Dolomiti.
QUI TRENTINO BETCLIC La formazione gialloblu si prepara a vivere l’ultimo impegno in Europa prima di partire, già martedì mattina, alla volta del Qatar per affrontare la propria seconda esperienza consecutiva nel Mondiale per Club 2010. Dopo la perentoria affermazione ottenuta in Romania mercoledì sera e quella altrettanto bella ed importante di ieri sera al PalaOlimpia di Verona, Juantorena e compagni non vogliono quindi concedersi distrazioni e conquistare un altro successo che consenta loro di riprendere poi a gennaio il discorso di Champions League con una situazione di classifica piuttosto rassicurante.
L’obiettivo dei Campioni del Mondo e bi-Campioni d’Europa è di non perdere contatto con le prime due posizioni della Pool D, le uniche che garantiscono il passaggio del turno; per farlo dovranno quindi conquistare la tredicesima vittoria stagionale che tenga così a debita distanza i tedeschi del Friedrichshafen. “L’inizio del Mondiale per Club è dietro l’angolo ma non è ancora il momento di pensarci – spiega Radostin Stoytchev . Sarebbe infatti un grosso errore non affrontare questo impegno con lo Zalau con la giusta determinazione e concentrazione; nonostante scendano in campo ogni due giorni, ai ragazzi chiedo quindi massima attenzione e una prova precisa e concreta in tutti i fondamentali, simile a quella sfoderata l’8 dicembre scorso. E’ con prestazioni così che possiamo andare lontano, anche perché i tre punti in palio sono importantissimi per la corsa alla qualificazione alla seconda fase”.
Anche in questa occasione l’allenatore bulgaro dovrà però fare a meno dei due centrali della Nazionale Italiana Emanuele Birarelli ed Andrea Sala, con quest’ultimo che potrebbe però trovare spazio in panchina. La coppia di posto 3 titolare sarà ancora una volta quella composta da Leonardi e Riad, grande protagonista ieri; attorno a loro Stoytchev potrebbe ruotare i propri effettivi alternando magari Zygadlo e Raphael in regia, Della Lunga e Kaziyski (o Juantorena) in banda) e Stokr e Sokolov nel ruolo di opposto.
Prima della gara di domani, la Trentino BetClic sosterrà ancora due sedute di allenamento: una nel pomeriggio di oggi e l’ultima, di rifinitura, nella mattinata di domani.
Trento-Zalau sarà la sedicesima partita europea casalinga della storia della Trentino Volley, la dodicesima di sempre in Champions League dove sino ad ora la Trentino Volley ha ottenuto dieci vittorie ed una sola sconfitta (al tie break con l’Olympiacos lo scorso 20 gennaio). Meno fortunato invece il cammino nella Top Teams Cup e Coppa Cev 2004/05 quando l’impianto trentino venne violato due volte su quattro partite complessivamente giocate. L’ultimo match al PalaTrento di Coppa Campioni risale a ventisei giorni fa: era il 17 novembre e la Trentino BetClic superò 3-2 non senza faticare il VfB Friedrichshafen nel match grazie a cui ancora oggi può disporre del secondo posto in classifica nella Pool D. Per la Società di via Trener quella con il Remat Zalau sarà la quarantunesima partita internazionale di sempre, la trentaseiesima in ambito europeo, la ventottesima in Champions League.
GLI AVVERSARI Oramai già completamente fuori dai giochi, il Remat Zalau si presenta domani sera a Trento con l’intento di vendere cara la pelle e provare a conquistare i primi storici punti in classifica per chiudere con qualche segnale positivo la propria prima esperienza assoluta in CEV Champions League.
Un’avventura che si è preannunciata subito molto difficile, considerando il girone di ferro in cui la formazione della Transilvania è stata inserita. Ovidiu Macarie, il tecnico dei rumeni, cerca quindi prima di tutto una buona prestazione anche pensando al campionato nazionale dove lo Zalau, detentore del titolo rumeno, non ha sino ad ora trovato particolari ostacoli: i gialloneri hanno infatti conquistato il platonico riconoscimento di campioni d’inverno grazie a nove vittorie in altrettante partite ed un solo punto lasciato per strada.
Il match giocato solo mercoledì scorso alla Sala Sporturilor ha dimostrato come il Remat sia una squadra che basa molto il proprio gioco su palla alta; le fortune dei rumeni dipendono quindi in maniera quasi esclusiva dal terzetto ungherese Nagy-Nemeth-Geiger, apparso in buona forma contro Friedrichshafen e Belchatow, molto più in difficoltà invece col sistema di muro-difesa trentino.
LA SITUAZIONE DELLA POOL D La partita di domani completerà il quarto turno di gare della Pool D (League Round) che vivrà già un momento importante nella giornata di oggi quando alle ore 16.30 in Germania si sfideranno VfB Friedrichshafen (terzo in graduatoria ad un punto di distanza dalla Trentino BetClic) ed il PGE Skra Belchatow, capolista del girone a punteggio pieno. Un match a cui ovviamente la squadra di Stoytchev guarda con molto interesse, anche per capire quale tipo di classifica ne scaturirà. Dopo questa giornata di gare la Champions League andrà in soffitta sino al 2011. Il prossimo turno, il penultimo della fase a gironi, è infatti previsto solo per il 5 e 6 gennaio con in programma rispettivamente Trentino BetClic-PGE Skra Belchatow e Remat Zalau-Vfb Friedrichshafen.
I PRECEDENTI Quello di domani sarà il secondo confronto assoluto della storia delle due Società, che in archivio hanno quindi solo il match giocato in Romania l’8 dicembre. In quella occasione arrivò un rotondo successo per la Trentino BetClic: 3-0 con parziali di 25-15, 25-14, 25-20 e Juantorena mvp del match con 12 punti, 2 ace ed il 75% a rete.
I PROBABILI SESTETTI Senza limitazioni relative all’impiego di stranieri, Radostin Stoytchev potrebbe quindi nuovamente mischiare le carte in tavola proponendo un assetto con Raphael o Zygadlo in regia, Stokr opposto, Kaziyski e Juantorena in posto 4, Leonardi e Riad al centro, Bari libero.
Ovidiu Macarie, tecnico dello Zalau, dovrebbe rispondere con Margarido al palleggio, Nagy opposto, Geiger e Nemeth schiacciatori, Laza e Afloarei (o Josifov) centrali e Feher libero.
GLI ARBITRI La gara sarà diretta da Dravko Stipanicev, primo arbitro croato proveniente da Rijeka, e dal macedone Nikola Micevski, secondo arbitro di Stip. Nessuno dei due fischietti può vantare precedenti rispetto alla Trentino Volley.
TV, RADIO ED INTERNET Come anticipato, Trentino BetClic-Remat Zalau verrà trasmessa in diretta tv alle ore 20.30 su Sportitalia1, visibile sia sul digitale terrestre sia sulla piattaforma satellitare di Sky al canale 225. Il commento sarà affidato a Marcello Piazzano e Claudio Galli.
La gara sarà seguita in diretta integrale anche da Radio Dolomiti, emittente partner della Trentino Volley, con primo collegamento ad ore 20.25 circa. Sul sito www.radiodolomiti.com è possibile consultare tutte le frequenze regionali del network regionale e, allo stesso tempo, ascoltare in streaming la cronaca della partita, accedendo alla sezione “on air”.
Sempre su internet, il sito www.laola1.tv trasmetterà lo streaming video ed audio in diretta della partita; per poter utilizzare questo servizio basterà accedere alla sezione riservata alla 2011 CEV Champions League (Channels-CEV CL-Men 10/11) e cliccare sull’icona rossa “live” che apparirà accanto ai nomi delle due squadre al momento dell’inizio della gara.
Per seguire l’evolversi punto a punto della gara sarà possibile consultare il sito ufficiale della CEV (www.cev.lu), accedendo alla pagina “Schedules & Results” e poi a quella riservata alla Pool D nella sezione dedicata alla 2011 CEV Champions League. Per sapere il risultato in tempo reale basterà cliccare il link “Live!”, che apparirà accanto ai nomi delle due squadre al momento dell’inizio della partita.
BIGLIETTI E PREVENDITE Il match è compreso nel pacchetto di partite offerte con l’abbonamento stagionale; per i non abbonati le prevendite per questo secondo appuntamento casalingo di 2011 CEV Champions League si chiuderanno domattina alle ore 12, presso il Trentino Volley Point di via Trener 2 a Trento (telefono 0461/421377; fax 0461/422700; e-mail: segreteria@trentinovolley.it). Domani sera le casse del PalaTrento apriranno i battenti alle ore 18.30, mentre un’ora dopo (19.30) verranno aperti gli ingressi del palazzetto.
All’interno dell’impianto i tifosi troveranno a propria disposizione il punto vendita merchandising della Trentino Volley (situato sul lato corto del palasport, fra i due ingressi), dove sarà possibile trovare tutta la gamma degli articoli 2010/11 inclusi anche alcuni capi relativi alla squadra femminile di Serie B1.
STAND DI COMETA ASMME: IN VENDITA LE STELLE DI CIOCCOLATO Dopo quello relativo al match con Latina dello scorso 5 dicembre, secondo appuntamento domani al PalaTrento per lo stand riservato a “Cometa Asmme” (Associazione Studio Malattie Metaboliche Ereditarie) presso il quale verranno vendute al pubblico le tradizionali Stelle di cioccolato. Tale gustosissimo prodotto potrà essere acquistato al prezzo di otto euro cadauno; i fondi raccolti lunedì e nell’ultimo appuntamento del 26 dicembre verranno utilizzati per finanziare l’attività di ricerca sulle singole malattie di questo tipo (quelle metaboliche ereditarie diagnosticate sono oltre 400, coinvolgono più di 20.000 persone in Italia) e per aiutare i malati e le loro famiglie, che necessitano di un sostegno economico importante per affrontare terapie o nuovi tipi di esami.
Trentino Volley e Cometa Asmme ripropongono quindi questo appuntamento solidale in stretta collaborazione anche per Natale 2010, nella speranza che il pubblico del PalaTrento si confermi, come sempre accaduto in passato, campione di solidarietà. Per ulteriori informazioni: www.cometaasmme.org.

Nella foto in alto un time out della Trentino BetClic nella gara d’andata di Zalau giocata lo scorso 8 dicembre

Trentino Volley S.p.A.
Ufficio Stampa

Francesco Segala
francesco.segala@trentinovolley.it