Exprivia al posto d’onore in classifica

PalaSerenelli delle grandi occasioni per la sfida fra i biancoblu di Fracascia e biancorossi allenati da Juan Manuel Cichello. Il Loreto vuol fare bella figura davanti ai suoi, il Molfetta vuole centrare la prima vittoria in trasferta del 2013. Fracascia manda in campo Marchiani al palleggio opposto al lettone Peda, al centro Polidori e Moretti; bande affidate a Spescha e Ranghieri, libero Gabbanelli. A riposo precauzionale capitan Giosa, il sestetto mandato in campo da Cichello vede Saitta opposto a Van Dijk, Mattei e Giglioli al centro, Ippolito e Verhanemann in banda, libero Rizzo.

Ci si aspettava una gara vibrante e così è stato: gara in salita per l’Exprivia nel primo set con Loreto che attacca meglio specie a muro. Nei set successivi Cichello riorganizza le idee ai suoi e grazie a Van Dijk (25 pt) ed un’ottima ricezione (Molfetta chiuderà al 74% in positiva) contiene gli attacchi di Ranghieri, Peda e Spescha. Nell’ultimo set rotazione “alla coreana” per Loreto, (invertendo opposti e schiacciatori, procurando fallo del palleggiatore) Molfetta ne approfitta e chiude i conti conquistando tre punti. L’Exprivia è rimasta in piedi con le gambe e con la testa, dimostrando di essere maturata anche sotto quest’ultimo aspetto. A confermarlo anche il centrale Andrea Mattei, mandato in campo da Cichello al posto di Giosa (riposo precauzionale per il capitano in vista del turno infrasettimanale di mercoledì sera):“Gara a tratti nervosa dettata dal fattore campo e da che Loreto che arrivava a questo incontro bisognosa di punti. Siamo stati bravi a non cadere nelle provocazioni Riguardo agli undici punti messi giù mi ritengo soddisfatto, così come della prestazione di tutti i miei compagni. Credo (e spero) di aver sostituito Giosa nel migliore dei modi” . Cichello:“Molto positiva la prestazione, finalmente la prima vittoria in trasferta del 2013 e del girone di ritorno. Dobbiamo mantenere la concentrazione per mercoledì sera, dove affronteremo un’altra gara difficile sotto tutti i punti di vista”.

L’Exprivia Mercoledì prossimo (ore 20.30) affronterà la Sieco Service Ortona. La differita integrale di Loreto-Molfetta andrà in onda lunedì 28 Gennaio alle ore 15 su TeleSveva (can.17 DTT) e martedì 29 Gennaio alle ore 21.30 su TeleSveva24 (can.190 DTT).
1° SET Nel primo set Molfetta compie il primo acuto della partita con Mattei (1-3) e Van DIjk (2-4). Ranghieri e Spescha per i padroni di casa provvedono a recuperare il gap. Polidori porta i biancoblu al primo timeout tecnico dell’incontro 8-7. Sul filo della parità l’inizio di seconda parte di set con Saitta di prima intenzione 9-10, ancora Spescha 11-11. Out Peda e secondo timeout tecnico all’Exprivia 15-16. Out il servizio di Ippolito, Loreto pareggia a muro i conti 17 pari. Fracascia manda in campo Belcecchi, Peda mura Van Dijk 19-18 e Cichello chiama il primo timeout discrezionale dell’incontro. Prova l’allungo Loreto (Moretti a muro 20-18), Cichello manda Morelli per Van Dijk. Spescha 22-19, Out il servizio di Verh 23-20 che fa spazio a Del Vecchio. Ace di Peda 24-20, in rete il servizio di Mattei e primo set ai padroni di casa 25-21.

2°SET. Tutta un’altra musica in casa Exprivia ad inizio di secondo set. Verhanemann porta i suoi subito allo 0-3 per Molfetta. La prima parte di set scivola via con Spescha out 2-6 e con Fracascia che chiama timeout discrezionale. Pausa che serve più a Molfetta poiché Ippolito mura Spescha e porta i suoi al primo timeout tecnico 2-8. Mura Giglioli 5-9, Ippolito mette giù un importante cambio palla 6-10. Con il mirino il lungolinea di Van Dijk 6-11, Loreto si rifà sotto con l’ace di POlidori 8-11; ferma il gioco Cichello per trenta secondi 8-11. Alla ripresa Peda batte in rete 10-15, diagonale imprendibile di Van Dijk 11-16 e il secondo timeout tecnico è ancora biancorosso 11-16. Saitta serve Ippolito 12-19 e Molfetta allunga il suo vantaggio. Girandola di cambi in casa Loreto, il gap di punti fra le due squadre aumenta e Fracascia dà spazio alle sue riserve. Ci prova comunque Loreto Molfetta si aggiudica il set con Verhanemann 17-25.

3°SET. Formazioni iniziali per le due squadre, lungolinea vincente di Peda 1-0, doppio muro di Mattei e parità fra le due squadre 2-2. Replicano le mani di Van Dijk in prima linea, non passa l’attacco di Loreto 2-3. Non passa nemmeno l’attacco successivo di Peda sempre grazie all’opposto olandese 2-4. Replay dell’azione precedente, 2-5 e Fracascia ferma il gioco per trenta secondi. Caporaletti, in campo al posto di Spescha serve in rete e prima sospensione tecnica 5-8 per l’Exprivia. Sfrutta le mani del muro Van Dijk 7-10, Loreto si rifà sotto con Caporaletti e la gara si mette ancora sull’onda del punto a punto 10-11. Exprivia gioca a viso aperto, accumulando punti di vantaggio anche con Van Dijk 12-15. Saitta sorprende tutti di prima intenzione,13-16 e sospensione tecnica con Molfetta avanti. Tamborra al servizio, la ripresa del set è tutta molfettese: mani out di Van DIjk 17-22, block out Ippolito 18-23, Saitta di prima intenzione 19-24 e set che va a Molfetta grazie alla palla out di Polidori 19-25.

4°SET. Subito avanti di tre punti 1-4, si rifà sotto Loreto con Peda in diagonale 4-5. Primo timeout tecnico va di misura all’Exprivia con Verhanemann 7-8. Alla ripresa continua il vantaggio dei biancorossi, sembra out la palla di Peda, dello stesso avviso Florian e punteggio sull’11-14. Recupera lo svantaggio Loreto con Peda 14 pari, Piccinini invade sottorete e sospensione tecnica con l’Exprivia in vantaggio 15-16. Dentro Morelli per Verhanemann, la parte finale di set vede l’allungo di Molfetta con un’ottima difesa di Rizzo nell’azione dove Morelli finalizza il punto del 15-18. Morelli show con due palle imprendibili messe giù e il muro su pipe dei padroni di casa 18-22; aquilone di Spescha 18-23, muro di Van Dijk 18-24 e punto finale dello schiacciatore foggiano Morelli.18-25.

Ufficio Stampa Exprivia Molfetta