Nikola Grbic al “Volleyball Alley of Fame” in Polonia

La Volleyball Hall of Fame creata in Polonia, nella cittadina di Milicz ha riaperto le porte ad alcuni tra i pallavolisti più importanti del mondo: Nikola Grbic, suo fratello Vladimir, il brasiliano Giba ed Andrea Zorzi.
La “Alley of Fame” è nata nel 2003 per creare un luogo in cui gli sportivi più rappresentatati potessero lasciare le proprie impronte.
La cerimonia dell’edizione 2013 si è svolta a fine maggio, nel periodo in cui la nazionale polacca incontrava la nazionale serba, in preparazione alla prossima World League. Durante l’evento alcuni tra i nomi più prestigiosi della pallavolo mondiale hanno quindi lasciato “il segno” nel centro di Milicz.

La giuria della Hall of Fame ed il sindaco della cittadina polacca hanno riservato un particolare tributo ad Arkadiusz Golaz, uno dei pallavolisti polacchi più promettenti, scomparso prematuramente alcuni anni fa, durante un incidente automobilistico.

Nikola Grbic ed il fratello Vladimir, che hanno vinto tantissime medaglie, sono stati ammessi al “Volleyball Alley of Fame” ed hanno dunque partecipato alla cerimonia del mese scorso.
La famiglia Grbic ha vinto in totale 32 medaglie, infatti anche Milos, padre di Vladimir e Nikola, ha vinto il bronzo nel Campionato Europeo del 1975. Vladimir Grbic ha giocato a Cuneo dal 1995 al 1997, portando nella Granda i primi successi della società piemontese. Lo schiacciatore serbo è stato proclamato miglior giocatore europeo nel 2000 e, con i colori della squadra nazionale serba, ha vinto tante medaglie: oro e bronzo ai giochi olimpici, argento e due medaglie di bronzo in campionati europei, argento e due medaglie di bronzo nella World League, World Champions Cup e World Challengers Cup.

Nikola Grbic, palleggiatore della Bre Banca Lannutti e capitano di lunga data della nazionale serba, ha vinto praticamente tutto: medaglia d’argento alla WL del 2003, 2005, 2008 e 2009; medaglia d’oro alle Olimpiadi del 2000 e di bronzo nel 1996, bronzo ai Campionati Europei del 95 e del 2005 a Roma, dove ha ricevuto il premio come Miglior Palleggiatore. Nella World League del 2009 riceve il premio come miglior palleggiatore; medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo 2010, dove è stato premiato anche come miglior palleggiatore.
Oltre che con la nazionale, Nikola Grbic si è aggiudicato tanti titoli nei club in cui ha militato: 1 Supercoppa Italiana, 2 Scudetti, 1 Coppa Cev, 1 Champions League, 1 Top Teams Cup, 1 Coppa dei Campioni, 3 Coppe Italia, 2 Supercoppe Europe, 1 Coppa delle Coppe. E’ stato inoltre premiato come miglior palleggiatore durante la Top Teams Cup nel 2006 e nella Finale di Coppa Cev del 2010, vinta in Belgio vestendo la maglia della Bre Banca Lannutti Cuneo.

“Una grande emozione partecipare a questa cerimonia.” – commenta Nikola Grbic – “Ringrazio la giuria che mi ha contattato. Lasciare fisicamente il segno nella “Volleyball Alley of Fame” è stato per me un onore e farlo insieme a mio fratello Vladi ha sicuramente reso l’evento ancora più affascinante.”

Ufficio Stampa
Piemonte Volley