I “must” della prima giornata di campionato.

Sono ripresi nel pomeriggio di ieri gli allenamenti della Bcc Castellana Grotte, in vista della insidiosissima trasferta di Aversa, seconda per il girone bianco della A2 UnipolSai.
C’era soddisfazione al termine del match contro Lagonergro che ha sancito nel migliore dei modi il ritorno in A2 della formazione castellanese, una soddisfazione che , nella parole di coach Lorizio, non vuol dire certo appagamento; tanto c’è da lavorare e tanti margini di crescita ha la squadra. “Era difficile, lo sapevamo, per una serie di motivi, non ultimo quello psicologico. Lagonegro è un ottima squadra che poteva metterci in difficoltà e lo ha fatto, soprattutto in un primo set che è stato importante vincere. In quel momento ci siamo sciolti un pochino ed abbiamo vinto il secondo più facilmente rintuzzando poi il ritorno avversario nel terzo. Sono contento per la reazione che i ragazzi, anche quelli entrati dalla panchina, hanno avuto nel momento di maggiore difficoltà di inizio gara. Non mi sono piaciute alcune situazioni tecnico-tattiche ed è lì che dobbiamo ancora lavorare molto. L’importante è restare con i piedi per terra consapevoli che ogni gara sarà una battaglia, a partire da Aversa,  e noi in settimana dobbiamo prepararci a questo.”
Trasparente il tecnico della Bcc che ha bene a fuoco i target da raggiungere.
 
La prima di campionato ha comunque evidenziato diverse cose interessanti che qui, anche a mo’ di giochino giornalistico sottolineiamo.
 
–  Il ritorno del grande pubblico al Palagrotte: oltre mille tifosi ( fra questi più di una cinquantina di lucani) sono tornati sugli spalti dell’impianto castellanese, sostenendo e spingendo la squadra senza soluzione di continuità.
 
–  Mister 400 battute:  no, non stiamo parlando di Gino Bramieri (per quanti se lo ricordano) ma di Roberto Cazzaniga che oltre a rimpinguare il suo bottino di punti in A2 arrivando a quota 4147, ha messo a segno il suo ace numero 400  in serie A (compreso la A1 s&o). E non vuole fermarsi qui!
 
–  Io ricevo, tu attacchi:  la nuova coppia brasiliana sembra davvero ben assortita. Canuto sfoggia un 70% di ricezione perfetta su 20 palloni, oltre al muro a uno decisivo su Boesso nel primo set. Djalma Moreira  mette il 52% in attacco e soprattutto mostra quanto può ancora crescere in tutti i fondamentali.
 
– De Santis e la panchina : il tecnico Lorizio rischia il doppio cambio nel momento cruciale del primo set (20-23) con Di Noia e De Santis per Garnica e Cazzaniga ed il secondo opposto gialloblù, all’esordio assoluto in serie A, piazza un due su due in attacco di importanza capitale. Un ingresso che ha cambiato la partita come ammesso dallo stesso Cazzaniga a fine gara.  Il gruppo c’è e si sente.
 
Come anticipato anche dalle dichiarazioni del coach però , non sono state tutte rose e fiori. Il muro per esempio (solo 4 nel match) può salire tanto di rendimento soprattutto con due centrali come Presta e Quarta che in attacco di contro hanno fatto benissimo, 10 attacchi su 15 complessivi a terra senza nessun errore. In più da rivedere alcune situazioni tattiche che hanno fatto cadere qualche pallone recuperabile. Aspetti che il lavoro in palestra può far solo migliorare insieme ad una intesa di gioco che va certamente affinata.
 
Prossima fermata Aversa per gli uomini della Bcc per un nuovo revival dopo le sfide dello scorso anno in B1. Sarà un test importante quello della prima trasferta, peraltro contro una delle squadre più accreditate del torneo, per verificare ulteriori progressi e confermare quanto do buono espresso sabato scorso.
 
Il programma degli allenamenti prosegue per tutta le settimana con orari che vanno dalle 17.30-21.30 (martedì e giovedì)  ed alle  19.30 alle 21.30 ( mercoledì e venerdì). 
 
Trasferta ad Aversa.   
In quegli orari e presso il Palagrotte è possibile confermare la propria adesione al viaggio in pullman che la società mette a disposizione per la trasferta. La quota pro capite di partecipazione è 20€, escluso il ticket di ingresso al palazzetto. Rivolgersi al Team Manager, Ciccio PACE.

 
nella foto Consaga un attacco di Cazzaniga che ha superato le 400 battute vincenti in A 

— 

Pier Paolo Lorizio
Responsabile Ufficio Stampa
BCC Castellana Grotte
ufficiostampa@newmatervolley.it
www.newmatervolley.it
mob. 347.8422.675