La Kioene chiude la regular season con onore

 

Kioene Padova – Biosì Indexa Sora 3-0
(40-38, 25-23, 25-20)

Kioene Padova: Zoppellari 1, Giannotti 3, Maar 16, Volpato 10, Averill 8, Fedrizzi 15, Balaso (L); Shaw, Milan 6. Non entrati: Bassanello, Koncilja, Link, Sestan. Coach: Valerio Baldovin.
Biosì Indexa Sora: Gotsev 9, Kalinin 4, Rosso 3, Mattei 9, Seganov 2, Miskevich 18, Santucci (L); Marrazzo, Tiozzo 9, Sperandio, De Marchi. Non entrati: Corsetti (L), Lucarelli, Mauti. Coach: Bruno Bagnoli.
Arbitri: Cappello-Piana.
Durata: 42’, 27’, 27’. Tot. 1h 36’.
Spettatori: 2.759.
Incasso: 7.044.
MVP: Michele Fedrizzi (Kioene Padova).
NOTE. Servizio: Padova errori 19, ace 8; Sora errori 22, ace 2. Muro: Padova 8, Sora 15. Ricezione: Padova 67%, Sora 37%. Attacco: Padova 54%, Sora 42%.

E’ la Kioene Padova a gioire in quest’ultima sfida di regular season che vedrà proprio Sora prossimo avversario agli ottavi dei play off 5° posto. Più precisa e cinica nei momento decisivi la squadra veneta, in grado di riaprire un primo set compromesso e mettere poi la freccia verso il 3-0 finale. Prima del fischio d’inizio, applausi di tutta la Kioene Arena per la consegna di una targa a Mattia Rosso (ex capitano bianconero) a ricordo delle 5 stagioni vissute a Padova. Complice qualche errore di troppo di Giannotti, Sora si porta avanti 6-9 in avvio di primo set. Sfruttando bene un Volpato in grande forma e con Maar insidioso alla battuta, la Kioene riaggancia gli ospiti sul 16-16. Il finale sembra di marca ciociara, con Miskevich e Mattei a trovare il 21-24. Padova è brava a portare il set ai vantaggi ed è Giannotti a chiudere con un doppio colpo vincente del 40-38 dopo 42 minuti di battaglia.
Sul 5-7 del secondo set l’opposto patavino lascia il campo per un dolore al ginocchio sinistro dopo un’azione di gioco. E’ un set comunque molto equilibrato: Tiozzo in casa Sora e Fedrizzi in quella patavina sono tra i più continui in attacco. A chiudere il parziale è un muro dello stesso Fedrizzi, seguito dal mani out di Maar che regala il 25-23 alla Kioene.
Nel terzo set i padroni di casa mettono subito la freccia con il doppio ace in apertura di Fedrizzi. Sora perde lentamente smalto, mentre Padova aumenta il divario col muro vincente di Milan (17-12). L’ace di Fedrizzi (confermato dal video check) regala il primo match ball sul 24-19 e il servizio di Gostev sulla rete chiude la gara 25-20.
MINIVOLLEY ALLA KIOENE ARENA. Prima della sfida di Superlega, circa 200 giovanissimi atleti hanno preso parte al concentramento di Minivolley organizzato dal comitato provinciale Fipav Padova. Queste le 13 Società che hanno partecipato al concentramento: S. Pietro Viminario, Polisportiva Vigonovese, Pallavolo Massanzago, Olympia Volley, ABC La Fenice, Aesse Solesino, Mestrino Volley & Fitness, Volley Sarmeola, Unione Sportiva Sarmeola, Tre Garofani, Medoacus, Noi Volley.
PLAY OFF 5° POSTO: SI TORNA IN CAMPO IL 12 MARZO ALLA KIOENE ARENA. Grazie alla vittoria di questa sera, la Kioene Padova affronterà gli ottavi di play off 5° posto che si svolgeranno al meglio delle 3 gare. Primo appuntamento domenica 12 marzo (ore 18.00) alla Kioene Arena proprio contro la Biosì Indexa Sora. Gara2 si svolgerà a campi invertiti domenica 19 marzo (inizio gara ore 18.00) ed eventuale Gara3 mercoledì 22 marzo (ore 20.30 alla Kioene Arena). Le squadre che supereranno gli ottavi affronteranno i quarti di finale (al meglio delle 5 gare) contro le quattro squadre eliminate dai quarti di finale di play off scudetto. I quarti inizieranno domenica 26 marzo fino ad eventuale Gara5 che si svolgerà domenica 16 aprile. Le semifinali e la finale si disputeranno in gara secca rispettivamente sabato 22 aprile (ore 18.00) e domenica 23 aprile (ore 18.00). La squadra vincitrice dei play off 5° posto potrà partecipare alla Challenge Cup.
Si ricorda che tutti gli abbonati bianconeri e i possessori del biglietto della sfida del 26 febbraio potranno assistere al prossimo match alla Kioene Arena al prezzo promozionale di 2 Euro esibendo il tagliando (o la tessera d’abbonamento) in biglietteria. Gli abbonati potranno esercitare il diritto di prelazione del posto telefonando allo 049-7386172.

Valerio Baldovin (coach Kioene Padova): “Era importante chiudere con una vittoria la stagione regolare, anzitutto per i tifosi e poi per la squadra. Nonostante questo sia stato un campionato difficile, tutti quanti hanno messo il massimo dell’impegno ed era giusto finire con una vittoria. Quella di stasera è stata una partita altalenante ma oggi siamo riusciti a gestire bene il cambio palla”.
Bruno Bagnoli (coach Biosì Indexa Sora): “Noi siamo stati bravi a muro ma questo non è bastato, a fronte di una battuta non incisiva e di un attacco di Padova che si è dimostrato superiore al nostro. Stasera abbiamo battuto e attaccato al di sotto delle nostre possibilità, per cui dovremo migliorare su questi fondamentali”.

Alberto Sanavia
Ufficio stampa Kioene Padova
www.pallavolopadova.com