Kemas Lamipel al PalaMalè per l’epilogo della Pool A

Ottavo ed ultimo turno della Pool A per la Kemas Lamipel impegnata al PalaMalè di Viterbo, in via dei Monti Cimini, a partire dalle ore 19 di oggi.
I biancoblu della Maury’s Italiana Assicurazioni sono quarti in classifica con 22 punti ed ambiscono al successo per consolidare questa posizione o per migliorarla, considerata la vicinanza di altre consorelle, pronte ad approfittare di un loro passo falso.
Bergamo (22 punti) e Siena (21) tengono in tensione il team di coach Paolo Montagnani.
I “Lupi” sono certi della seconda posizione ma potrebbero anche agguantare la prima poltrona a seconda del finale della partita di Bergamo dove è di scena la Roma.
Al termine delle gare di questa sera si delineerà la griglia dei playoff per la promozione nella massima serie.
I biancorossi di Michele Totire debutteranno mercoledì 4 aprile al PalaParenti alle ore 20,30 affrontando una fra queste quattro compagini: Spoleto, Gioia del Colle, Grottazzolina e Alessano.
Tuscania potrebbe schierarsi con la seguente formazione: Pedron-Mochalki, Festi-Calonico(Piscopo), Shavrak-Cernic e Sorgente (Bonami) libero.
Montangani ha due dubbi da sciogliere per quanto concerne due ruoli: un centrale ed un libero. In ballo ci sono quattro giocatori.
Proprio uno di questi, Federico Bonami, ex biancorosso e libero di temperamento, ha rilasciato ieri al sito del club viterbese, una dichiarazione inerente la gara del PalaMalè, affermando: “Domenica giocheremo contro la mia ex squadra, quella di Santa Croce sull’Arno, dove ritroverò un sacco di amici e ex compagni di squadra. Santa Croce ha degli ottimi giocatori, a partire dalla diagonale Acquarone o Ciulli e Wagner proseguendo poi con Colli ed Hage ed una coppia di centrali molto buona con Elia e Benaglia. La partita sarà molto bella da vedere, quindi l’invito è rivolto a tutti i nostri tifosi a fin che presenzino”.
Da Santa Croce sono annunciati ben pochi sostenitori al seguito della Kemas Lamipel, in considerazione del fatto che il match è ritenuto ininfluente per la classifica.
Ciò nonostante il tecnico Totire chiederà ai suoi uomini il massimo impegno e la più assoluta dedizione per onorare la Pool A fino in fondo.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

Nella foto di Veronica Gentile da sinistra: Taliani, capitan Elia e Colli esultanti.