La società New Mater Volley, saluta gli ex giocatori.

Il ringraziamento e l’in bocca al lupo a chi non vestirà la maglia gialloblù l’anno prossimo.

Con l’ ufficializzazione dei nuovi volti che faranno parte del roster a disposizione di coach Paolo Tofoli per la stagione di Superlega2018/2019, la New Mater Volley desidera ringraziare ed augurare il meglio agli atleti che si lasciano il club per affrontare nuove esperienze. A tutti indistintamente vanno i ringraziamenti e gli auguri per il prosieguo di carriera;

a cominciare da coach Pino Lorizio, condottiero che ha reso Castellana Grotte orgogliosa.
E’ stato uno dei punti di forza per 3 stagioni, il coach della “doppia promozione”, dalla B1 alla Superlega, con orgoglio e devozione ha portato la New Mater Volley sul tetto della pallavolo italiana. Per la stagione 2018/2019 sarà alla guida del Volley Alessano.

I due brasiliani Djalma Moreira, Bruno Canuto e l’argentino Fernando Garnica, due anni in Puglia e indiscussi protagonisti della promozione in Superlega . I primi due di ritorno nel loro Brasile dove giocheranno rispettivamente, Moreira a Rio de JanerioeCanuto nel Volei Renata in Superliga brasiliana; mentre il palleggiatore vestirà la maglia dell’ Olimpia Bergamo (serie A2).

La società, ringrazia a gran voce e saluta anche Georgios Tzioumakas e Milosz Hebda, anch’essi di ritorno in terra natale, il palleggiatore Matteo Paris, neo acquisto della Gas Sales Piacenza (A2), il centrale Marco Zauli, che dopo la sua prima esperienza in Superlega, continuerà il suo percorso in Puglia nel New Real Volley Gioia (A2), l’opposto Federico Rossatti, in B con la Volley Campegine (RE), e infine il centrale brasiliano Athos Costa (destinazione ancora da definire).

Infine in bocca al lupo a Roberto Cazzaniga che da Castellana non vuol più andare via (A2) ed a Mario Ferraro per la sua avventura a Santa Croce (A2)

Il direttore sportivo Bruno de Mori : Ai giocatori che ci lasceranno auguro, a nome di tutta la società New Mater Volley, un proseguo di carriera e di vita ricco di grandi soddisfazioni, ringraziando tutti coloro che ha indossato i nostri colori con orgoglio, anche per più stagioni, dimostrando grande professionalità e soprattutto tanta passione verso una città e una squadra”

Giancarla Manzari
Ufficio Stampa