Domani il via alla prevendita per assistere alla prima gara di campionato Emma Villas Aubay – Calci

Prenderà il via domani la prevendita per assistere alla prima partita del campionato di Serie A2 di pallavolo maschile al PalaEstra, match tra Emma Villas Aubay Siena e Peimar Calci che andrà in scena domenica 20 ottobre alle ore 18 nel palazzetto dello sport di viale Sclavo.

E’ possibile acquistare i biglietti nel circuito della CiaoTickets (all’indirizzo https://www.ciaotickets.com/biglietti/emma-villas-siena-peimar-calci?fbclid=IwAR2opU2Gov36xToQ9MCdpHaHC6-XiscqO0rtTUR3LGQkr3q5J9kpkvsBV9o), nei punti vendita convenzionati e alla biglietteria del PalaEstra che sarà aperta giovedì, venerdì e sabato dalle ore 17 alle ore 19 e domenica dalle ore 10,30 alle ore 13 e dalle ore 15,30 in poi.

I biglietti retro panchina, fronte panchina e secondo anello sono in vendita al costo di 12 euro. I biglietti ridotti sono al costo di 10 euro. Le riduzioni si applicano a queste categorie: abbonati della stagione 2018-2019, ragazzi dai 9 ai 16 anni, over 65, tesserati Fipav, studenti e dipendenti Unisi e Unistrasi.

Tutte le informazioni sono disponibili all’indirizzo https://www.emmavillasvolley.com/tickets/.

E’ ancora possibile sottoscrivere gli abbonamenti per seguire tutte le partite interne della squadra biancoblu, che potranno essere comprati nei prossimi giorni anche nella biglietteria del PalaEstra oltre che online nel circuito della CiaoTickets.

La due giorni del Memorial Nonno Gino al PalaCoccia di Veroli ha fornito indicazioni molto interessanti in casa Emma Villas Aubay Siena. I biancoblu, unica formazione di Serie A2 presente alla manifestazione, sono stati in grado di superare in tre set i padroni di casa di Sora facendo vedere un buon attacco, una grande difesa e tanti muri-punto.

Anche nella finale di sabato contro la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia i senesi hanno giocato la loro partita, vincendo alla grande il terzo set e poi lottando in tutti gli altri parziali. Nel complesso la manifestazione di Veroli ha mostrato i progressi effettuati dal team senese nel corso delle settimane di preparazione.

Tra i più brillanti in casa Emma Villas Aubay c’è stato l’opposto Yuri Romanò, che ben ha figurato nelle due partite contro compagini di Superlega: “Sono stati due bei giorni – ha dichiarato al termine della finale contro Vibo Valentia Yuri Romanò –, nella semifinale contro Sora abbiamo conquistato una bella vittoria e siamo riusciti ad imporci contro una squadra di Superlega. Anche nella finale del Memorial Nonno Gino abbiamo giocato a mio avviso una buona pallavolo, abbiamo strappato un set a Vibo Valentia e credo che si possa dire che sul taraflex si siano viste delle belle cose. Nel muro-difesa siamo andati bene, soprattutto in semifinale, abbiamo dimostrato che siamo in generale una squadra molto forte in fase difensiva e che anche nella fase break siamo un team capace di crearsi le proprie occasioni per fare punto. Per quanto mi riguarda mi sono trovato a mio agio, come i miei compagni di squadra. Credo che le indicazioni del Memorial Nonno Gino siano state assolutamente positive, era l’ultimo test prima dell’inizio del campionato e siamo arrivati pronti all’inizio della stagione ufficiale. Non vediamo l’ora che arrivi la prima partita del torneo, abbiamo vissuto una bella preparazione, adesso è quasi arrivato il momento delle gare che hanno punti in palio”.