La Tipiesse Cisano esce a testa alta dal Pala Ubi Banca di Cuneo

La Tipiesse Cisano esce a testa alta dal Pala Ubi Banca di Cuneo dopo un match avvincente e che ha visto i ragazzi di coach Battocchio giocare una delle migliori partite della stagione. Tutti e tre i set, infatti, si chiudono a favore dei piemontesi con scarti minimi e due addirittura dopo una lunga serie di vantaggi. Nonostante il risultato, un grande applauso va a Sbrolla e compagni per aver tenuto testa a una squadra di alto livello su uno dei campi più difficili di tutta la serie A.

La partita

Coach Battocchio si affida al consueto sestetto con la diagonale Sbrolla – De Santis, Mercorio e Cattaneo in banda, Gritti e Milesi al centro. Brunetti libero. Cuneo risponde con il palleggiatore Cortellazzi e l’opposto Prolingheuer, il veterano Casoli e Galaverna in banda, Sighinolfi e Focosi al centro. Libero Prandi.

L’equilibrio iniziale del primo set viene rotto dal muro di Sighinolfi che scrive il più due per Cuneo sul 12/10. Ci pensa però subito un super De Santis a riportare davanti la Tipiesse (12/13): un break di 3-0 seguito poco dopo dal muro di Gritti che scrive il più due per gli ospiti (14/16). Nel finale la Tipiesse prende fino a quattro lunghezze di vantaggio (16/20) e sembra in controllo sul 20/23 grazie all’attacco di Mercorio. Nel finale però sale in cattedra l’opposto Prolingheuer che al servizio dà il via ad un break di 5-0 che consegna il primo set ai locali (25/23).

Equilibrio anche in avvio di secondo set, con la Tipiesse che tenta la fuga sul 11/14 e sul 16/17 ma Cuneo è sempre attento e riesce a restare in scia. Nel finale i piemontesi passano con Galaverna (23/22) e poi grazie all’errore di De Santis (24/23). Da qui inizia una serie praticamente infinita di vantaggi che vede la Tipiesse annullare quattro palle set, prima di ottenerne due che sono prontamente annullate da Cuneo. Sul 29 pari torna avanti la squadra di Serniotti che, dopo altre due occasioni sprecate, chiude sul 34/32.

Sotto 2-0, la Tipiesse non si scompone e parte a razzo nel terzo set (7/9 e 12/16). Nel finale però Cuneo si rifà prepotentemente sotto fino al punto del pareggio (23/23) e del sorpasso (24/23). Qui inizia ancora una lunga serie di vantaggi: prima è il videocheck che spegne l’urlo di gioia di Cuneo, confermando in campo l’attacco di Mercorio per il 24 pari; poi De Santis porta avanti la Tipiesse sul 26/27, ma nel finale il muro di Cuneo e l’attacco del solito Prolingheuer regalano i tre punti ai locali con il punteggio finale di 29/27.

Coach Battocchio: “Complimenti ai ragazzi”

“C’è sicuramente tantissimo rammarico perché i ragazzi sono stati molto bravi e abbiamo perso tre set con il minimo scarto e due ai vantaggi – commenta coach Battocchio – C’è mancato quel qualcosa in più che serve per vincere partite come questa contro squadre così forti. I ragazzi però sono stati molto bravi e dobbiamo continuare a lavorare per fare quel salto di qualità per competere sempre a questi alti livelli”


Bam Acqua San Bernardo Cuneo 3-0 Tipiesse Cisano Bergamasco

Parziali: 25/23, 34/32, 29/27

Bam Acqua San Bernardo Cuneo: Casoli 12, Focosi 5, Cortellazzi 2, Galaverna 18, Sighinolfi 9, Prolingheuer 21; Prandi (L1). Chiapello, Testa. N.e. Oberto, Rainero, Beghelli, Picco, Armando (L2). All.: Serniotti, Revelli

Tipiesse Cisano Bergamasco: Mercorio 8, Gritti 5, De Santis 20, Cattaneo 15, Milesi 6, Sbrolla 1; Brunetti (L1). Baciocco, Maccabruni, Giampietri, Sormani. N.e. Favaro, Rota (L2). All.: Battocchio, Carenini

Note – durata set: 26’, 37’, 33’; tot: 96’

Arbitri: Sergio Pecoraro, Paolo Scotti