L’Olimpia ritrova l’importante vittoria da 3 punti contro la Bcc Castellana Grotte

L’Olimpia ritrova il sorriso con una bella prestazione corale e la voglia di andare a prendere la vittoria fino all’ultima palla, si impone per 3-1 (25-21, 25-20, 23-25, 26-24) con una delle squadre più forti del campionato la BCC Castellana Grotte e ricomincia la sua marcia.
Primi due set di perfezione assoluta, dove ha funzionato tutto, cominciando dal servizio (10 punti totali di cui 5 ace del “cecchino” Della Lunga), poi la BCC cresce in attacco grazie anche alla buona prestazione dell’opposto Morelli e strappa il set a Bergamo, che però tiene botta con Wagner che sale in cattedra, premiato come mvp con i 31 punti, tra cui l’ace che ha firmato il punto finale del match.
E’ decisamente tornato il carattere e la voglia di recuperare un pallone in più anche in difesa, con un ottimo Fusco e un Cargioli spettacolare con 14 punti che ha messo ordine nella correlazione tra muro e difesa, sembra davvero che le intese si siano affinate e la consapevolezza di cui parlava capitan Garnica ritrovata. 3 punti d’oro in vista anche della prossima trasferta a Reggio Emilia e che hanno permesso di risalire la classifica facendo ben sperare il pubblico orobico per il proseguo del campionato.
Ad inizio match il discorso del Presidente Arcigay Bergamo Marco Arlati ha posto l’accento sui valori sani dello sport a prescindere da sesso razza o gender, e ringraziato il vicepresidente Angelo Agnelli per la condivisione di tali valori, è salito poi in curva a distribuire al pubblico i braccialetti blu simbolo della lotta contro l’omofobia. Iniziativa che ha trovato subito grande appoggio e condivisione dalla platea bergamasca, vicina alla causa da sempre.
IL MATCH
Inizio scoppiettante con 4 ace di Della Lunga. Wagner trascina il team per il 10-6. Cargioli firma il punto dell’11-6. Moreira accorcia a 8-11, poi Cargioli firma il 12-8. Garnica fa doppio ace su 13-8.
Wagner allunga a 15-9. Moreira riesce a passare tra il muro orobico per il 18-13, poi Erati si fa murare per il 18-14. Ma Wagner allunga ancora a 21-15. Poi Tiozzo firma la pipe del 22-15. Chiude un errore al servizio avversario 25-21
Nel secondo set parte forte l’Olimpia con un ottimo Wagner, e Cargioli che portano il team a 11-7. Moreira sempre sul pezzo mantiene corte le distanze 12-9. La marcia oroblù prosegue con ottime scelte di capitan Garnica fino a 20-14, entra poi Preti che rileva Tiozzo. Erati mette a terra un pallone perfetto su 23-17, chiude Garnica con un palonetto 25-20.
Il terzo comincia un po’ in sordina, ma subito gli oroblù si riprendono con ottime difese e sorpassano sull’8-7 con un pallonetto di Della Lunga,ma Castellana Grotte si riporta sopra, con Morelli che tiene vivo. Con una pipe murata di Preti, la BCC avanza a 14-16. Morelli fa la voce grossa firmando anche il 17-19, ma Erati si riporta sotto a -1 18-19. Una murata su Erati e un errore di Wagner portano la BCC a 20-23. Un errore di Vedovotto regala il 21-23. Moreira viene murato per il 22-23. Un attacco di Morelli va sul 22-24, poi lo stesso Morelli manda la palla sull’asta per il 23- 24. Chiude Vedovotto 23-25.
Nel quarto set parte ancora in vantaggio l’Olimpia 2-0.Wagner per il 3-1. Della Lunga per il 4-1. Con buoni colpi di Vedovotto Castellana Grotte si riporta sotto e conquista la parità 8-8. Olimpia sorpassa di nuovo sul 10-9. Wagner tiene botta per l’11-10. Due attacchi a vuoto di Preti regalano il vantaggio alla BCC. Sul 17-17 Preti mette a segno un ottimo colpo ma poi sbaglia la Pipe e Della Lunga manda out il pallone del 17-19. Gritti fa una difesa disperata e permette la parità 19-19. Wagner mantiene 20-20. Preti schiaccia di seconda intenzione per il 21-20. Wagner manda out per il 21-22. Della lunga mette un servizio ficcante che Cargioli trasforma nel punto del 23-22. Poi Wagner firma il 24-23. pi però si fa murare per il 24-24. L’Ace del 26-24 è firmato Wagner.
OLIMPIA: Erati 8, Cargioli 14, Tiozzo 3, Della Lunga 12, Pereira 31, Garnica 5, Preti 6, Gritti, Zonta, Fusco. N.E. Signorelli, Alborghetti, Saturnino
BCC CASTELLANA GROTTE: Fabroni 1, Cubito 6, Vedovotto 11, Del Vecchio 6, Morelli 23, De Togni 9, Moreira 5, Quartarone 1, De Pandis libero. N.E. Esposito, Agrusti, Imbesi, De Santis
Arbitri: Giorgianni Giovanni, Pecoraro Sergio
Photo: Luca Giuliani
Linda Stevanato-Ufficio stampa Olimpia Bergamo