Tuscania al lavoro per Grottazzolina. Tofoli: “Fortunati ad incontrare subito una grande!”

Paolo Tofoli e Francesco Barbanti

Maury’s Com Cavi Tuscania al lavoro al palazzetto dell’Olivo con la massima concentrazione per preparare al meglio l’incontro di domenica prossima sempre in casa con Grottazzolina.

“Naturalmente c’è molta delusione per la partita di domenica perché era una partita da vincere -commenta Paolo Tofoli. Non ce l’abbiamo fatta perché non l’abbiamo affrontata bene, non c’è stato un buon approccio. Sicuramente merito dell’avversario ma molto molto demerito nostro. Abbiamo giocato molto peggio sul cambio-palla e sul contrattacco e non siamo stati per niente ordinati, composti a muro. Avevamo preparato la partita bene ma non abbiamo rispettato le indicazioni, non siamo stati precisi e naturalmente abbiamo subito, soprattutto alcuni giocatori”.

“Peccato perché dopo la vittoria con Macerata avremmo dovuto continuare la striscia –prosegue il coach bianco azzurro. Alle volte troppo entusiasmo fa male. Ora siamo ritornati con i piedi a terra e dobbiamo rimanere sempre umili, lavorare, perché noi non siamo una squadra che può giocare all’80 per cento, noi dobbiamo farlo sempre al massimo, anzi al 110 per cento”.

Domenica al PalaMalè arriva la Videx Grottazolina, un’altra diretta concorrente.

“Abbiamo visto anche dagli altri risultati che il campionato è difficile e insidioso e forse la squadra che è al top, più in alto di tutte, è proprio Grottazzolina. Una squadra ben messa in tutti i reparti, ha dei giocatori importanti, dovremo affrontarla col massimo della determinazione e della forza. Se giochiamo come abbiamo giocato con Corigliano forse non superiamo i 15 ogni set, dobbiamo metterci in testa che dobbiamo fare una partita straordinaria con grande continuità. Se giochiamo sempre ad alti livello,senza avere alti e bassi, li possiamo battere. E’ un partita difficilissima, però io ci credo, sono positivo, ho fiducia nei miei ragazzi”.

“Ho detto loro -conclude l’ex campione del mondo– che siamo stati fortunati perché dopo una sconfitta giochiamo subito contro una grande squadra e possiamo riscattarci della brutta figura che abbiamo fatto domenica scorsa. Se vinciamo con Grottazzolina ci mettiamo alle spalle Corigliano, dobbiamo avere la massima carica per affrontarla e batterla”.

Giancarlo Guerra

Ufficio stampa Tuscania Volley

Foto: Luca Laici