Challenge 2016, Bazzoni: “Emozioni indimenticabili”

VERONA – “Un esperienza e un’emozione indimenticabile: se ci penso ora sento ancora i brividi”. Luca Bazzoni, vice presidente gialloblù, oggi come allora, ricorda con grande emozione la vittoria che ha consegnato nelle mani della Calzedonia Verona il suo primo titolo europeo, la Challenge Cup 2016, dopo la combattutissima finale con la Fake Novy Erengoy.

“Il successo è stato frutto di un percorso difficile, fatto di viaggi per mezza Europa, di sacrifici e di un’attenta programmazione da parte di tutta la società. E’ stata una vittoria per noi, per i nostri tifosi e per l’intera città di Verona, che non vedeva un titolo internazionale da molti anni. Ricordo in particolare l’arrivo all’aeroporto, il bagno di folla con tutti gli appassionati che hanno accolto la squadra con un calore incredibile”.

Il 3 aprile, oggi, come 4 anni fa, è anche il giorno del compleanno di Bazzoni. “Direi che è alzare tenere in mano la Challenge Cup è stato uno dei regali più belli che avrei mai potuto desiderare: è stato un compleanno indimenticabile. Anche quello di quest’anno non lo scorderò, ma per altri motivo (ride, ndr)”.

Per rivivere insieme le emozioni di quel giorno, appuntamento LIVE (clicca qui) oggi, ore 15:00, sulla pagina Facebook di BluVolley Verona con la replica integrale della partita che ha segnato un passo storico per la società gialloblù.