Coppe europee: stagione chiusa

Coppe Europee 2019-2020
La CEV chiude la stagione ma assicura un piano di investimenti

Nella riunione odierna del proprio Board, la Confederazione europea di pallavolo ha stabilito di fermare definitivamente la stagione delle Coppe Europee, cancellando anche le Super Finals di Champions League previste a Berlino il 16 del prossimo mese.

Rimangono così senza possibilità di chiudere la propria campagna continentale i campioni in carica della Cucine Lube Civitanova, la Sir Sicoma Monini Perugia e la Trentino Itas in Champions League, Leo Shoes Modena in CEV Cup, l’Allianz Powervolley Milano in Challenge Cup.

La CEV, anche se la annata non si è chiusa, ha deciso di assegnare più dell’80% del montepremi previsto alle squadre delle tre Coppe, ha preso l’impegno di mantenere invariati i premi per la prossima stagione e assicura poi un piano di interventi di 11,5 milioni di euro per l’attività pallavolistica in Europa.

“La CEV ha voluto dare un segnale forte e importante di vicinanza alle difficoltà che stiamo attraversando – commenta Massimo Righi, amministratore delegato della Lega Pallavolo Serie A. – Un segno tangibile di sostengo per affrontare una situazione complicata. Ovviamente ci rendiamo immediatamente disponibili a dare il nostro contributo alla Confederazione europea per discutere i programmi e la pianificazione della prossima stagione”.