La Sieco perde la sua imbattibilità e frena il passo contro un buon Brescia

Prima o poi doveva accadere. Dopo tante giornate giocate con i giocatori contati e spesso addirittura fuori ruolo arriva la prima sconfitta in casa di un Brescia privo di un titolare ma che gioca una gara attentissima sfruttando i due fondamentali del muro e del servizio. Muro e servizio che invece questa sera latitano in casa Impavida, rendendo la vita più semplice ai padroni di casa. Si rivede, finalmente la Sieco nel terzo set. Forse Brescia paga una partenza al mille per cento ma l’Impavida comincia a fare l’Impavida e si prende un terzo set strappando letteralmente la vittoria agli avversari. Anche il quarto set sembra essere più equilibrato e nel finale la Sieco sembra addirittura acquistare un vantaggio consistente. Vantaggio poi vanificato da due errori dello sfortunato Carelli che danno il La alla riscossa finale bresciana. Onore agli avversari anche se mai come questa sera sarebbe stato fondamentale avere uno Shavrak, un Sette ed un Menicali in più per mettere in campo soluzioni differenti nelle differenti fasi di una gara che si era clamorosamente quanto inaspettatamente riaperta.

 

Sieco che paga un avvio lento e che nel primo set finisce addirittura sotto di otto punti, soffrendo molto sul servizio dell’ex Cisolla. Poi sono invece i bresciani ad andare in difficoltà quando al servizio c’è Marinelli per l’Ortona. Buona striscia la sua che permette agli abruzzesi di ridurre il gap a quattro punti. Vantaggio che Ortona non riuscirà più a colmare e i padroni di casa si aggiudicano il parziale per 25 – 19.

È un secondo set fotocopia del primo. Brescia scappa subito avanti con prestazioni ottime da parte di Bisi e Cisolla. Ortona cerca di tenere botta ma i lombardi di questa sera appaiono squadra cinica ed attenta che addirittura migliora la prestazione vista nel primo parziale.

 

Una gara a ranghi ridotti quella tra la Gruppo Consoli Centrale Del Latte Brescia e la Sieco Service Impavida Ortona. A ben guardare si direbbero più ridotti quelli degli ortonesi che devono sopperire per l’ennesima gara alle importanti assenze di Shavrak, Sette e Menicali. Brescia dovrà invece patire le assenze del centrale Esposito e del secondo libero Crosatti.

 

I padroni di casa si schierano dunque in campo con Tiberti palleggiatore opposto a Bisi, Cisolla e Galliani in posto quattro con Candeli e Orlando al centro. Franzoni libero.

 

Coach Lanci dispone sul suo scacchiere Pedron e l’opposto Carelli. Anche oggi trasloca in zona 4 Cantagalli che trova la compagnia di Marinelli mentre al centro, in coabitazione ci sono Capitan Simoni e Fabi. Il libero è Toscani.

 

Nel PRIMO SET partenza sprint per i bresciani che si portano subito avanti per 7 – 4 ed è proprio su questo punteggio che Lanci chiama tempo. Carelli fermato da Galliani 10 – 4. Brescia dilaga grazie a Bisi che non sbaglia 13 – 5. Questa volta è Fabi a stampare un muro a Fabi 13 – 8. Carelli concretizza l’ennesima eccellente difesa di Toscani e Ortona rosicchia ancora punti e sul 13 – 9 anche Brescia ferma il gioco. Orlando riesce a ridare a Brescia il servizio mettendo a terra un buon attacco al centro 14 – 10. Michele Simoni trova un buon pallonetto al centro 16 – 13.  Ace per Cisolla 19 – 14 e secondo time-out per Lanci. Marinelli ferma Bisi, buon muro il suo 19-16. Galliani frena la rimonta di Ortona 20-17. Errore di Marinelli al servizio 22-18. Carelli schiaccia out e così, il primo set ha i colori del Brescia per 25 – 19.

 

Il SECONDO SET si apre con il muro di Brescia che conserva il servizio 1 – 0. Carelli sbaglia il suo attacco 2 – 0. Ancora muro di Bisi e Brescia scappa via anche nel secondo set 4 – 1. Carelli riesce a passare 5 – 2. Ancora muro per Bisi 7 – 2.

Stavolta è invece Cisolla a trovare il muro su Carelli 8 – 2.  Simoni trova il punto ma il divario è ancora importante 8 – 3. Ortona trova un buon doppio colpo e si va sull’8 – 5. Ancora Ace per Cisolla 11 – 6. Fabi trova un buon punto al centro 13 – 8. Finalmente arriva un ACE anche per Fabi 13 – 10. Ace per Tiberti 15 – 10. Invasione di Cantagalli e Brescia vola a +6 : 16 – 10. Muro out di Cantagalli su Galliani 17 – 10. Toscani non riesce a difendere l’attacco di Bisi 18 – 11. Buono l’attacco dalla seconda linea di Cantagalli 19 – 14. Ace molto fortunoso di Bisi, la palla si ferma sul nastro e sono 21 contro 14. Tiberti la tocca dentro conscio del fatto che oggi a Brescia riesce tutto 22 – 14. Per Ortona invece oggi sembra andare tutto storto. Sbaglia anche Pedron 24 – 15. Chiude Galliani sul 25 – 17.

 

TERZO SET, la Sieco ha l’ultima possibilità per prolungare la gara ma intanto il primo punto è di Galliani 1 – 0. Errore al servizio per Brescia 2 – 2. Bisi tira fuori e per la prima volta Ortona è in vantaggio 2 – 3. Il muro di Marinelli non riesce a trattenere la bomba di Bisi 4 – 3. Cisolla tira fuori una magia e Brescia allunga 6 – 3. Marinelli sbaglia il servizio 8 – 6. Pedron trova una palla e l’aggiusta per Simoni 9 – 8. Astuto tocco di Pedron che di prima intenzione trova il punto del 10 – 10. Out il primo tempo di Moscardini 10 – 11. Ace per Galliani che mette la freccia e sorpassa 12 – 11. Il Muro di candeli vale di nuovo il sorpasso bresciano 16 – 15. Attacco in bilanciere per Cantagalli che trova l’incrocio delle righe 17 – 16.  Il muro di Simoni trova il punto break 18 – 20. Muro di Ortona dopo una fase molto elaborata di gioco 19 – 21. Out il servizio di Cantagalli 20 – 21. Cisolla ferma Cantagalli 21 – 21. Bisi mette a terra il punto del 24 – 22. Cantagalli però trova il mani – fuori del 24 – 23. Si va ai vantaggi 24 – 24 ma poi Fabi intercetta una palla di ritorno 24 – 25. Carelli mette a terra una palla importantissima che permette ai suoi di giocarsi l’ultima chance per continuare una striscia positiva.

 

Si riparte con il QUARTO SET che si apre con il muro di Cisolla su Carelli 1 – 0. Buono il diagonale di Bisi 4 – 3. Invasione di Marinelli e punto break per Brescia 5 – 3. Muro di Tiberti 6 – 3 e time-out chiamato da Coach Lanci. Buona la sette tra Pedron e Simoni 6 – 4. Murato Galliani da Fabi, Ortona trova di nuovo il pareggio 6 – 6. Bravo Marinelli ad avere buon gioco con il muro avversario 6 – 7. Muro out su Bisi ed è ancora parità 8 – 8. Out l’attacco di Fabi 9 – 8. Forza la schiacciata Cantagalli ed è 10 – 10. Cantagalli ferma Cisolla 10 – 11. Moscardini sbaglia l’appoggio e Ortona trova il doppio vantaggio 10 – 12. Carelli murato fuori dopo un’azione piuttosto intensa 10 – 13. Errore per Brescia dai 9 metri 11 – 1 4. Out il servizio di Cantagalli 14 – 15. Marinelli fa ancora punto 15 – 18. Carelli perde una buona occasione per allungare, schiaccia out e il punto va a Brescia 16 – 18. Ancora errore per Carelli 17 – 18. Ottimo attacco di Galliani che trova il punto del 18 – 18. Brescia torna avanti grazie al muro di Galliani 19 – 20 e poi Fabi murato 19 – 21. Gran muro di Cantagalli, Ortona prova a recuperare 21 – 20. Mantiene il vantaggio Brescia 23 – 21. Grave incomprensione nel reparto centrali di Ortona 24 – 22.

 

Nunzio Lanci: «È stata una gara dai due volti. Nel primo e nel secondo set non siamo stati in grado di contrastare l’impeto del Brescia che aveva voglia di fare punteggio pieno. Bravi noi a saper rientrare in partita, peccato per il terzo set, dove abbiamo dilapidato quel piccolo vantaggio che ci eravamo costruiti. Complimenti al Brescia ma per noi è tempo di resettare e mettere la testa già alla gara della settimana prossima. La speranza è quella di recuperare quanto meno i ragazzi che attualmente sono fuori per Covid. Bisogna ricordare che da tre o quattro partite stiamo giocando in formazione rimaneggiata e di conseguenza non con l’organico al TOP. Questo però non deve rappresentare un alibi, potevamo di certo giocarcela meglio»

 

 

Gruppo Consoli Centrale Del Latte Brescia 3

Sieco Service Impavida Pallavolo Ortona 1

Parziali: 25/19 – 17/25 – 24/26 – 25 / 22

 

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Fabi 13, Simoni 15, Pesare, Rovetto n.e., Pedron 2, Toscani(L), Del Frà n.e., Cantagalli 17, Shavrak, Carelli 8, Marinelli 12, Sette, Menicali. Coach: Lanci. Vice: Costa.

 

 

GRUPPO CONSOLI CENTRALE DEL LATTE BRESCIA: Orlando 9, Tasholli, Tiberti 4, Cogliati ne,  Bergoli, Bisi 17, Franzoni (L), Galliani 22, Candeli 7, Cisolla 19, Tonoli ne, Ghirardi ne. Allenatore: Zambonardi.

 

Durata Incontro: (24’/ 25’/ 28’ / 27’)

Muri Punto:  Brescia 15, Ortona 10

Aces: Brescia 7, Ortona 1

Errori Al Servizio: Brescia 9, Ortona 8

Arbitri: Piperata Gianfranco, Brancati Rocco.