La Top Volley Cisterna si raduna venerdì, visite mediche e test sierologico per i giocatori. Marini: «Un altro passo avanti». Tubertini: «Ripartiamo dopo una sosta lunghissima»

CISTERNA DI LATINA – A distanza di quattro mesi dall’ultima partita ufficiale giocata dalla Top Volley Cisterna si avvicina il raduno, il momento in cui gli atleti si ritrovano e si riuniscono dopo la pausa estiva del campionato di Superlega. Venerdì prossimo però sarà un ritrovo molto particolare poiché arriva dopo una delle soste più lunghe di sempre, con tutte le grandi manifestazioni estive delle Nazionali saltate, comprese le Olimpiadi di Tokyo, rinviate al prossimo anno. «Con il raduno degli atleti facciamo un altro importante passo verso la ripresa dell’attività sportiva a Cisterna di Latina, si tratta di un momento importante perché sotto il profilo umano è una fase fondamentale per la creazione di uno spirito unitario di gruppo, mentre in un’ottica più sportiva è un vero e proprio step che ci proietta verso la ripartenza dell’attività – chiarisce Massimiliano Marini, il presidente onorario del Club – Questa per noi sarà l’occasione di accogliere i campioni nella nostra città, visto che da questa stagione gli atleti vivranno a Cisterna e questo è un valore aggiunto per il nostro progetto». Anche il coach Lorenzo Tubertini si prepara alla ripartenza. «Riprendere dopo una sosta così lunga è una novità un po’ per tutti, dobbiamo ripartire con la consapevolezza che il nostro lavoro sarà focalizzato a fare dei piccoli step, un passo alla volta per scalare una zona di prestigio a cui ambisce l’80% delle squadre di Superlega – assicura il coach – ci serviranno dedizione, qualità e continuità. Dobbiamo strutturarci e acquisire consapevolezza ma anche stare con i piedi per terra e lavorare perché questo campionato sarà una novità per tutti dopo una sosta tanto lunga e in questi giorni scopriremo come saremo arrivati alla ripresa dell’attività».

VISITE MEDICHE – Venerdì 10 luglio i giocatori saranno a Cisterna di Latina per il raduno mentre il giorno successivo sarà un sabato denso di appuntamenti perché gli atleti di Superlega verranno sottoposti a un lunga serie di controlli: alle 10:00 sarà il momento dei test sierologici e della patologia clinica con gli atleti del club pontino che verranno valutati dal Centro Alta Diagnostica, laboratorio analisi, del dottor Andrea Vaccari di Cisterna di Latina, che è il punto di riferimento nell’area scelto dalla squadra per questo tipo di controlli: si tratta del Centro Covid autorizzato dalla Regione Lazio. La pandemia di coronavirus Covid-19 ha imposto una lunga serie di controlli, compresi anche quelli sugli atleti che verranno immediatamente sottoposti a test e poi seguiti anche durante il resto della loro permanenza nel Club, osservando scrupolosamente i protocolli e le indicazioni. Nel pomeriggio poi, alle 15:00, presso il centro fisioterapico Fisiolab di Stemasport, nell’area sportiva dell’Aeronautica Militare di Latina, sarà il momento delle visite mediche di valutazione: sarà un passaggio fondamentale in cui gli atleti a disposizione di coach Lorenzo Tubertini potranno sottoporsi ai test con la presenza dello staff medico della Top Volley che sarà presente all’appuntamento in cui i campioni verranno valutati e si sottoporranno ai test con la strumentazione messa a disposizione da Fisiolab e dal suo staff, ormai storicamente al fianco del Club pontino per la sua professionalità. Nei giorni successivi poi la squadra verrà sottoposta ai test di medicina sportiva e di idoneità la Top Volley Cisterna e per questa attività la società pontina si affiderà al team della Di.Orl. srl di Cisterna di Latina.


Giuseppe Baratta
communication manager of Top Volley Cisterna
phone +39 335 8334331
phone2 +39 393 9634990
press@top-volley.it
Twitter/Instagram @giuseppebaratta
www.giuseppebaratta.it

Top Volley Cisterna
Italian volleyball Superlega team www.top-volley.it
operational headquarters
via Don Morosini 125 – 04100 Latina (ITALY)
phone +39 0773 284256 | fax +39 0773 284835