L’allenamento congiunto a Bolzano riserva un ko ma anche tante indicazioni utili

Trento, 26 settembre 2020

Il primo test match (non ufficiale) della stagione 2020/21 riserva una sconfitta e tanti spunti su cui impostare il lavoro delle prossime settimane all’UniTrento Volley. Venerdì sera la formazione universitaria, che Trentino Volley metterà per il secondo anno consecutivo ai nastri di partenza del girone Bianco di Serie A3, è infatti uscita sconfitta per 5-0 dall’allenamento congiunto svolto a Bolzano, sul campo della futura avversaria di regular season AVS Mosca Bruno. La sessione si è tenuta nel pieno rispetto dei protocolli FIPAV tutt’ora vigenti in merito ad occasioni come queste e solo dopo che tutti i giocatori avevano superato i regolari test Anti-Covid-19.
Il risultato appare severo ma sostanzialmente corretto nei confronti della formazione di Francesco Conci, tornata a giocare una partita a distanza di quasi sette mesi dall’ultimo impegno ufficiale precedente (la sfida di campionato casalinga con Torino). “Sapevamo di essere ancora indietro dal punto di vista del gioco, considerata l’impossibilità di allenarci al completo nelle ultime settimane, avendo prestato un paio di elementi alla prima squadra – ha spiegato l’allenatore gialloblù – . Il confronto con Bolzano serviva quindi innanzitutto quale momento di verifica rispetto a quanto abbiamo curato in questo primo mese di lavoro, soprattutto sul piano della tecnica individuale. Tanti meccanismi sono ancora da costruire e gli errori diretti commessi sono stati fin troppi, ma giocare con continuità ci aiuterà sicuramente ed essere più efficienti e migliorare diversi aspetti anche nel breve periodo. Le note più positive arrivano dalla ricezione, già su buoni livelli, e dal rendimento in attacco di alcuni giocatori (Acuti, Magalini e Pol) che verosimilmente saranno dei punti di riferimento importanti per il nostro gioco”.
L’allenamento congiunto di Bolzano ha chiuso la quinta settimana di preparazione della formazione universitaria, che nel weekend appena iniziato godrà di un paio di giorni di riposo. La ripresa è prevista per lunedì pomeriggio, ma già martedì 29 settembre arriverà il momento di un nuovo test match non ufficiale con Bolzano, da giocare in questo caso alla palestra di Sanbapolis di Trento.

Di seguito il tabellino dell’allenamento congiunto giocato venerdì sera alla palestra Max Valier di Bolzano.

AVS Mosca Bruno Bolzano-UniTrento Volley 5-0 
(25-17, 25-17, 25-18, 25-20, 15-11)
AVS MOSCA BRUNO: Grassi 3, Gallo 1, Bressan 14, Noveski 16, Ostuzzi 6, Gasperi 8, Marotta (L); Maccabruni 6, Brillo (L), Dalmonte 12, Raffaele (L). N.e. Bandera e Senoner. All. Donato Palano.
UNITRENTO VOLLEY: Pol 11, Acuti 11, Magalini 11, Bonatesta 5, Simoni 1, Pizzini, Lambrini (L); Coser 4, Bonizzato, Depalma 2, Cavasin 5, Parolari 6, Marino (L). All. Francesco Conci.
DURATA SET: 20’, 25’, 20’, 22’, 13’; tot 1h e 40.
NOTE: AVS Mosca Bruno: 9 muri, 9 ace, 14 errori in battuta, 10 errori in attacco, 51% in attacco, 66% (19% in ricezione). UniTrento Volley: 5 muri, 4 ace, 26 errori in battuta, 20 errori in attacco, 39% in attacco, 62% (26%) in ricezione.

UniTrento Volley
Ufficio Stampa