Rocco Barone: “La maglia, la storia, la città, i tifosi mi hanno convinto a venire qui”

Rocco Barone, centrale di 33 anni, è alla sua prima stagione nella Emma Villas Aubay Siena. Pallavolista di grande esperienza, in carriera ha disputato la bellezza di tredici stagioni nella Superlega, il massimo campionato italiano, mentre la prossima sarà la sua terza annata in Serie A2. La sua conoscenza di questo sport sarà un elemento molto importante all’interno del gruppo biancoblu che è costituito anche da tanti giovani giocatori.

“E’ da tanto tempo che aspettavamo di poter tornare in palestra ad allenarci – dichiara adesso Barone –. Abbiamo trascorso dei mesi lontani dai campi di allenamento, stare lontani da tutto questo per chi vive di pallavolo non è semplice. Siamo felici perché abbiamo ricominciato a fare quel che ci piace di più. Siamo carichi, stiamo vivendo la prima settimana di allenamento, sono giorni utili anche per conoscerci, sono soddisfatto di questi primi allenamenti”.

“L’ambizione è quella di fare bene – prosegue il centrale –. Siena è una piazza importante per la pallavolo italiana, io sono venuto qui molto motivato per cercare di portare il più in alto possibile questo team. La maglia, la storia, la città, i tifosi mi hanno convinto a venire qui. Nella scorsa stagione ho avuto il piacere e l’onore di giocare contro la Emma Villas Aubay e ho visto quello che è il sostegno della tifoseria verso la squadra. Spero che presto possano tornare a supportarci sugli spalti”.

“E’ stato un mercato molto movimentato – commenta ancora Rocco Barone –. Ci sono realtà importanti come Cuneo e Taranto che hanno fatto investimenti rilevanti. C’è stato molto movimento. Ci sono squadre attrezzate, noi siamo una di queste. Il campionato sarà difficile, lungo e faticoso. Questo è il momento nel quale si devono mettere le basi per la stagione. L’obiettivo è quello di creare un gruppo unito che non molli mai e che abbia sempre voglia di vincere e di lottare”.