Il progetto #letsplayalltogether per combattere il Cyberbullismo

La Roma Volley Club è scesa in campo con le maglie del progetto #letsplayalltogether attraverso il quale ha vinto il bando europeo dell’ERASMUS Plus, volto a combattere il Cyberbullismo attraverso lo sport. La società del Presidente Antonello Barani è da sempre impegnata oltre la rete nel promuovere pratiche educative per contrastare fenomeni sociali sbagliati. Sulla base di un preciso percorso educativo e dell’esperienza maturata, il progetto si focalizza sulla diffusione e sulla promozione di sistemi educativi per diminuire la presenza di fenomeni di bullismo, attraverso la cooperazione con altre organizzazioni internazionali sportive e no profit. I principali obiettivi saranno, scambiare le buone pratiche dirette a liberare lo sport dal bullismo e per usare lo stesso come strumento contro il bullismo, creare un network europeo di organizzazioni impegnate nei valori educativi dello sport come strumenti diretti a limitare bullismo e cyberbullismo. Il pensiero dello stesso Barani: “Ringrazio il Dott. Di Tommaso e SOS Europa con la quale collaboriamo e abbiamo in essere altri progetti. In merito a questo non saremo solo noi a portare avanti in Europa questo progetto, ma lo faremo assieme ad altre associazioni sportive e no profit vincitrici, ci saranno altre realtà macedoni, turche, tedesche e portoghesi, sarà una bella occasione di confronto soprattutto sui mezzi che si adottato per combattere questo fenomeno. Noi abbiamo la responsabilità di far crescere i ragazzi a livello agonistico, ma ancora di più a farli maturare a livello sociale. Lo sport praticato e vissuto ti aiuta a crescere bene. Abbiamo già organizzato un primo evento online, a settembre ci sarà invece il primo appuntamento in presenza in Germania o Macedonia per gettare le basi dei prossimi step. Uno degli obiettivi, come detto, è creare un network internazionale dedicato a queste problematiche”.