Prisma Taranto, ancora Reggio Emilia sulla strada degli ionici

FIORE: “CONTERÀ MOLTO IL FATTORE PSICOLOGICO”

A distanza di tre giorni dal ko subito al tie-break, la Prisma Taranto è pronta a tornare in campo contro la Conad Reggio Emilia. Domani pomeriggio al PalaMazzola (ore 18, diretta YouTube Lega Pallavolo Serie A al link https://youtu.be/1tC72zTwvmk ), la squadra di coach Di Pinto avrà la possibilità di riscattare la sconfitta contro la formazione dell’ex Mastrangelo, nel match della 14^ giornata del campionato Serie A2 Credem Banca.

La sfida contro la compagine emiliana chiuderà il tour de force della Prisma: gli ionici, a causa dei recuperi delle sfide rinviate per il Covid-19, affronteranno il quinto incontro, in sole due settimane. La partita tra Taranto e Reggio Emilia sarà un vero e proprio remake del match disputato lo scorso mercoledì al PalaBigi: due gare ravvicinate, con lo stesso avversario, che hanno il sapore di una simulazione da playoff.

Rispetto alla gara di mercoledì, coach Di Pinto potrà contare su Roberto Cominetti, non utilizzabile nel recupero di campionato per motivi regolamentari: l’ex Mondovì potrà essere una freccia in più all’arco del tecnico rossoblù.

Un impegno che si preannuncia ostico, come dichiarato dallo schiacciatore Alessio Fiore: «Ritorniamo in campo con la volontà di riscattare una sconfitta al tie-break: abbiamo analizzato le nostre carenze e gli errori commessi e dobbiamo cercare di non ripeterli. È una simulazione di playoff: si affronteranno due squadre a distanza di pochi giorni e prenderemo questa opportunità come spunto per il futuro prossimo».

Ripartire dagli errori commessi per ottenere la rivincita. L’analisi dell’atleta tarantino: «Siamo stati troppo fallosi, soprattutto nel tie-break, peccando sul servizio. Da queste piccole imperfezioni, dobbiamo ripartire e migliorare. In questo genere di gare inciderà, molto, il fattore psicologico: si affronteranno nuovamente due squadre nel giro di poche ore dall’ultimo incontro, con entrambe le formazioni che conoscono i punti di forza dei rispettivi avversari. Noi dobbiamo scendere in campo con la giusta determinazione e con il carattere che ci ha contraddistinto nelle precedenti partite: dobbiamo cercare di imporre il nostro gioco e creare delle difficoltà rispetto a quelle che hanno riscontrato nell’ultimo match».

IN TV. La sfida tra la Prisma Taranto Volley e la Conad Reggio sarà trasmessa in differita, martedì sera alle ore 22.30 su Studio 100 TV, visibile al canale 15 del DTT e in streaming su www.studio100.it, al termine della trasmissione “100 Sport Magazine”, nella quale sarà dedicato un ampio approfondimento alla Prisma Taranto Volley.