🙋🏻‍♂️Una Vero Volley Monza da applausi espugna Padova 3-0

Pallavolo Padova – Vero Volley Monza 0-3 (16-25, 23-25, 21-25)
Pallavolo Padova: Volpato 1, Petkovic 12, Takahashi 8, Crosato 4, Saitta 1, Desmet 7; Zenger (L). Gardini 1, Canella 2, Guzzo, Asparuhov 3. Ne. Lelli (L), Favaro. All. Cuttini
Vero Volley Monza: Zimmermann, Davyskiba 14, Galassi 14, Grozer 10, Maar 10, Beretta 2; Federici (L). Visic, Pirazzoli (L), Szwarc. Ne. Marttila, Magliano, Rossi. All. Eccheli

NOTE

Arbitri: Piana Rossella, Cascione Vincenzo

Durata set: 23′, 33′, 30′. Tot. 1h26′

Pallavolo Padova: battute vincenti 3, battute sbagliate 16, muri 3, errori 25, attacco 33%
Vero Volley Monza: battute vincenti 2, battute sbagliate 12, muri 12, errori 22, attacco 49%

Impianto: Kioene Arena di Padova

MVP: Jan Zimmermann (Vero Volley Monza)

PADOVA, 27 NOVEMBRE 2022 – Secondo successo consecutivo per la Vero Volley Monza, brava ad espugnare la Kioene Arena di Padova in tre set nella nona giornata di andata della SuperLega Credem Banca 2022-23. Il convincente 3-0 rifilato dalla squadra di Massimo Eccheli ai padroni di casa della Pallavolo Padova è un mix di qualità e solidità, con un muro-difesa da urlo e un servizio efficace in grado di agevolarlo. Con Maar e Federici a ricevere con precisione, Zimmermann ha quindi potuto orchestrare la manovra con serenità, trovando in Galassi e Davyskiba (14 punti a testa, di cui 5 muri per l’azzurro, che ha chiuso anche con il 67% in attacco) le soluzioni più efficaci per perforare una mai doma squadra di casa. I veneti subiscono la fuga degli ospiti nel primo set, ma si rialzano con orgoglio nella fase finale di secondo parziale quando, sotto 21-16, trovano le forze di risalire con Petkovic e Desmet fino alla parità, 23-23. L’esperienza di Grozer (10 punti per il tedesco) nel finale regala ai suoi il primo punto del match e l’entusiasmo per approcciare col piede giusto un terzo parziale quasi mai in discussione. Con questo successo Monza centra la quarta vittoria stagionale, facendo sentire la sua presenza nella corsa ad un posto tra le prime otto in chiave Coppa Italia. La sfida di domenica prossima, fissata all’Arena contro Modena, sarà un altro appuntamento chiave in questo senso.

LE DICHIARAZIONI


Jan Zimmermann (Vero Volley Monza): “Il primo set abbiamo giocato abbastanza bene, poi siamo calati un po’. Sono tre punti importantissimi, anche se siamo consapevoli di dover migliorare ancora tante cose. Questo successo può essere un bel passo verso la qualificazione alla Coppa Italia, anche se saranno fondamentali le prossime due gare, a partire da quella di domenica in casa contro Modena. Come sto a Monza? Mi trovo benissimo. I compagni sono fantastici, mi hanno accolto davvero bene ed io sono felice”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Eccheli schiera Zimmermann in diagonale con Grozer, Galassi e Beretta centrali, Maar e Davyskiba bande e Federici libero. Cuttini risponde con Saitta-Petkovic, Volpato e Crosato al centro, Takahashi e Desmet schiacciatori e Zenger libero. Break patavino con Petkovic e l’errore di Maar, 3-1, ma il canadese di rifà prontamente, andando a firmare un attacco vincente ed un ace che valgono il pari, 6-6. Punto a punto fino al 9-9, poi Davyskiba e Galassi on fire (muro su Takahashi), 11-9 Monza. Galassi inizia a carburare anche in attacco e dai nove metri (ace), accompagnando i suoi sul 14-11, che diventa 15-11 dopo l’errore di Crosato. Dopo il time-out Padova continua la fuga monzese guidata Grozer e Davyskiba (18-12), poi ancora Maar dopo l’errore di Gardini ed è 20-14. Finale in scioltezza della Vero Volley, che chiude 25-16 con Grozer e Galassi.

SECONDO SET
Nuovo set e stessi interpreti di inizio match. Monza vola subito sul 5-2 con Davyskiba, incrementando, sempre con il bielorusso, 8-4. Padova tenta di rientrare con Takahashi (8-5 e 9-6), ma Davyskiba in attacco e Galassi a muro (due di fila) sono devastanti: 13-6. Dentro Canella per Volpato ma le cose non cambiano: Grozer martella bene da posto due e porta i suoi sul 19-13. Sembra che il set sia in mano ai monzesi (Davyskiba, 20-15), ed invece Padova esce con carattere e arriva fino al meno uno, con un filotto di tre punti prima e di due poi (Petkovic e Desmet), 23-21. Il time-out di Eccheli non scuote i suoi abbastanza: Takahashi firma la parità, 23-23. Un attacco vincente di Grozer e l’errore di Petkovic, però, regalano il parziale alla Vero Volley, 25-23.

TERZO SET
Dopo un equilibrio iniziale, è la Vero Volley a piazzare il break con Galassi e Davyskiba, 8-6. Padova tiene il passo degli ospiti con Desmet e Petkovic, arrivando alla parità 10-10. Si riapre una fase equilibrata fino al 12-12, con il muro di Grozer su Takahashi ed il mani e fuori di quest’ultimo nell’azione successiva. Con il turno in battuta di Grozer, i monzesi costruiscono un break di due punti, 14-12, allungando 16-13 con il muro di Beretta su Desmet, poi sostituito da Asparuhov. Il bulgaro va subito a bersaglio, poi arriva l’errore di Grozer ed i patavini accorciano nuovamente a meno uno, 16-15. I veneti tentano la reazione, ma Zimmermann in battuta agevola il contrattacco dei suoi, espresso a meraviglia da Davyskiba e Galassi, 20-16. Takahashi va a bersaglio, ma Galassi fa la stessa cosa dal centro e Monza accelera, 21-18. Spinge bene Petkovic per i veneti, incapaci però di contenere le offensive di Maar, 23-19. Pallonetto vincente di Asparuhov dopo l’errore in battuta di Galassi e Eccheli chiama time-out sul 24-21 dei suoi. Al ritorno in campo l’errore di Takahashi regala set, 25-21 e gara 3-0 a Monza.