DRL verso San Giustino: quante frecce nell’arco degli umbri

Trasferta umbra all’orizzonte per la Da Rold Logistics Belluno: domenica 27 (ore 18) i rinoceronti saranno di scena a San Giustino contro l’ErmGroup. Una squadra neopromossa? Sì, ma con qualità da vendere. E una classifica che brilla, come testimonia l’attuale quarto posto, a braccetto con Montecchio Maggiore: «San Giustino è una squadra che gioca bene in attacco – è l’analisi del vice allenatore bellunese, Roberto Malaguti – anche grazie a un palleggiatore di spessore come Alessio Sitti, molto bravo a leggere la partita». 

La principale bocca da fuoco arriva dalla Bulgaria: «È l’opposto Petar Hristoskov, un atleta al quale dovremo prestare la massima attenzione. Ma non è l’unico. Gli umbri, infatti, si esprimono su buoni livelli pure al centro. Soprattutto grazie ad Augusto Quarta, peraltro abilissimo a muro: a proposito di muri, ne ha all’attivo 27, quasi uno per set. E, solo nell’ultima partita a Brugherio, è riuscito a stamparne ben 10». 

In tema di attaccanti da tenere in considerazione, ha voce in capitolo pure Cappelletti: «Atleta di tutto rispetto – conclude Malaguti – ha militato in A2 per quattro stagioni di fila. Cosa dire poi di Marra? Un libero che ha dalla sua molta esperienze e ha calcato a lungo i parquet della massima serie». Insomma, sarà pure una neopromossa, ma San Giustino ha le carte in regola per rimanere nelle zone nobili del campionato di Serie A3 Credem Banca.