Grottazzolina porta ancora una volta Reggio al tie-break: vince per 3-2.

Quarta giornata di ritorno che significa incontro esterno per la Conad Reggio Emilia che incontra la Videx Yuasa Grottazzolina, una delle due squadre neo promosse in A2; un precedente amaro in questa stagione per la Conad, che al Bigi si era piegata al tie-break contro la Videx Yuasa.

Grottazzolina porta ancora una volta Reggio al tie-break e replica il risultato finale: vince per 3-2.

In campo i sestetti iniziali: soliti sette giocatori per i reggiani, con Sperotto-Cantagalli D. in diagonale, al centro ci sono Volpe e Caciagli, mentre in banda ci sono Perotto e Mariano; in seconda linea c’è Cantagalli M.

Per i gialloblù coach Ortenzi schiera Marchiani in regia, gli schiacciatori sono Bonacic, Nielsen e Vecchi; i muratori dell’incontro sono Cubito e Bartolucci, mentre il libero è Romiti R.

Inizia il match equilibratissimo dove Perotto, da posto quattro, riesce a tenere i suoi attaccati ai padroni di casa (5-5). Vecchi dai nove metri trova due misure di vantaggio sui giallorossi (10-8). Gli ospiti soffrono il servizio di Bonacic, che con due ace manda i suoi sul +5 (15-10). Mariano prova ad accorciare con un ottimo mani out (20-13). Lo imita Perotto (20-14). Doppio cambio in maglia Conad: entra la diagonale di riserva e Perotto intanto si aggiudica un ace (22-18). Nielsen conquista il primo set point, ma Suraci provvede ad annullarlo (24-20). Chiude il primo set Vecchi (25-20).

Cantagalli D. firma il 4-4 e poi muro di Sperotto e Volpe (4-5). Sorpassano i ragazzi di Ortenzi, e Cantagalli D. prova a giocare alto sul muro (11-10). Mariano imita il suo opposto, parità (14-14). Monster block di Mariano su Nielsen (14-15). Le formazioni avanzano punto a punto, ma con l’ace di Marchiani Grottazzolina trova la forza di scavalcare i suoi avversari (21-19). Set point conquistato dai marchigiani (24-22), annullato dall’attacco di Mariano (24-23). Ci pensa però Nielsen a vincere il secondo set dalla seconda linea e a conquistare il primo punto in palio (25-23).

Terzo set che si apre con il muro di Cantagalli D. (0-1). Perotto mette a terra la sfera di prima intenzione e poi regala un muro decisivo: Reggio vola sul +2 (6-8). Conquistano il +3 i ragazzi di Cantagalli L. con l’errore in battuta di Nielsen (11-14). Caciagli chiude nei tre metri la palla a filo del nastro (13-16) e manda in battuta Mariano che ottiene un ace (13-17). Recuperano i gialloblu, ma Perotto spinge un pallonetto sulle mani del muro di casa che mandano la palla out (19-21). Accorciano ancora i padroni di casa (21-22). Nielsen spara una palla out (22-23) e poi Caciagli conquista il primo set point giallorosso (22-24). Chiude il terzo set Mariano riportando in gioco Reggio Emilia (23-25).

Quarto set con un Volley Tricolore combattivo che scavalca con l’ace dell’opposto numero 10 (3-4). Volpe si tiene stretto il vantaggio con un primo tempo vincente servito da Sperotto (6-7). Bordata di Perotto tra le mani del muro (9-10). Ace di Sperotto, Conad +2 (14-16). Grottazzolina accorcia e con il muro su Mariano allungano di un break sugli ospiti (19-17). Cantagalli D. trova la parità a muro (21-21). Mani out di Mariano, set point giallorosso (22-24). Palla out di Suraci, formazioni in parità (24-24). Ancora Mariano con un mani out (24-25), ma Vecchi pareggia (25-25). Cantagalli D. e poi Mariano si aggiudicano il quarto set, e quindi un punto in classifica, con due bordate dalla prima linea (25-27).

Si apre il tie-break con il mani out di Perotto (0-1). Bartolucci, sul 2-2, fa male ai reggiani con un primo tempo (3-2). Errore dai nove metri di Nielsen (6-5). Cambio campo con Grottazzolina avanti per 8-7. Errore Videx: parità (9-9). Nielsen da posto due sembra inarrestabile (12-11). Azione estenuante che con l’attacco decisivo di Cantagalli D. Reggio scavalca (12-13). Set point per i giallorossi (13-14), ma i padroni di casa riescono a recuperare (14-14). Di nuovo parità (16-16). Grottazzolina mette il turbo e sul finale schiaccia la Conad (18-16).

Il prossimo incontro si giocherà domenica 29 alle ore 18:00 al PalaBigi di Reggio Emilia; a sfidare la Conad sarà la Delta Group Porto Viro per la quinta giornata di ritorno.

Videx Yuasa Grottazzolina – Conad Reggio Emilia: 3-2

25-20(24′), 25-23(27′), 23-25(32’), 25-27(34′), 18-16(23′).

CONAD REGGIO EMILIA:
Santambrogio 0, Mariano 13, Perotto 14, Cantagalli M. (L), Sperotto 1, Caciagli 7, Meschiari n.e., Cantagalli D.28, Mian (L),  Elia n.e., Volpe 10, Bucciarelli n.e., Suraci 3.

Coach: Luca Cantagalli, Fabio Fanuli.

VIDEX YUASA GROTTAZZOLINA:

Romiti A. n.e., Giorgini (L), Cubito 10, Vecchi 17, Focosi 0, Pison n.e., Bartolucci 14, Nielsen 26, Ferrini 0, Bonacic 13, Marchiani 3, Leli n.e., Minnoni n.e., Romiti R. (L).

Coach: Massimiliano Ortenzi , Mattia Minnoni.

Note Reggio Emilia: ace 4, service error 20, ricezione  49%, attacco 45%, muri 11.

Note Grottazzolina: ace 12, service error 18, ricezione 53%, attacco 51%, muri 8.