Del Monte Coppa Italia 2022/23


    COPPA ITALIA SUPERLEGA


    Link biglietteria (TicketOne):
     https://www.ticketone.it/artist/del-monte-coppa-italia/

    Richiesta Accredito Stampa: https://forms.gle/wy8rJKw468ssj4Ff8

     

    Del Monte® Coppa Italia
    Al via la richiesta accrediti stampa per la Final Four di Roma

    Manca ormai meno di un mese alla Final Four Del Monte® Coppa Italia di Roma, in programma al Palazzo dello Sport il 25 e 26 febbraio 2023, dove quattro grandi club di SuperLega si daranno battaglia sul campo tricolore per alzare al cielo la Coppa Italia, in un vero e proprio rematch dell’edizione 2022: le Semifinali di sabato 25 saranno infatti ancora Sir Safety Susa Perugia – Gas Sales Bluenergy Piacenza e Itas Trentino – Allianz Milano, con Finale in programma il giorno seguente, in diretta su Rai 2 alle 16.00.

    Di seguito si riporta il programma dell’evento con il relativo link per compilare il modulo per la richiesta di accredito stampa.

    Del Monte® Coppa Italia SuperLega – Final Four
    Palazzo dello Sport – Roma (RM)

    Sabato 25 febbraio 2023, ore 15.30
    Sir Safety Susa Perugia – Gas Sales Bluenergy Piacenza
    Diretta Rai Sport e Volleyballworld.tv

    Sabato 25 febbraio 2023, ore 18.00
    Itas Trentino – Allianz Milano
    Diretta Rai Sport e Volleyballworld.tv

    Domenica 26 febbraio 2023, ore 16.00
    Finale Del Monte® Coppa Italia SuperLega
    Diretta Rai 2
    Diretta Volleyballworld.tv

    Link per richiesta di accredito

    https://forms.gle/wy8rJKw468ssj4Ff8
    (Da inviare entro venerdì 17 febbraio alle ore 14.00)

     

     

     

     

    Del Monte ® Coppa Italia SuperLega
    La Finale dell’evento a Roma sarà in diretta su Rai 2 alle 16.00

    Grande novità in vista per la Final Four Del Monte® Coppa Italia di SuperLega: la finalissima dell’evento, in programma domenica 26 febbraio 2023, sarà trasmessa in diretta su Rai 2 alle ore 16.00, segnando il grande ritorno della pallavolo di alto livello sui canali generalisti.

    “Il fatto che la Finale della Del Monte® Coppa Italia potrà godere del prestigioso palcoscenico di Rai 2 rende l’idea dello straordinario interesse che continua a destare il nostro movimento – ha dichiarato il Presidente della Lega Pallavolo Serie A Massimo Righi – sarà una due giorni imperdibile: lo spettacolo e l’imprevedibilità che ci attendono l’abbiamo potuta pregustare già nei Quarti di Finale, andati in scena poche settimane fa, e la diretta dell’ultimo atto su Rai 2 sarà una vera e propria ciliegina sulla torta. Un doveroso e sentito ringraziamento va al Direttore di Rai Sport, Alessandra De Stefano, che ha mostrato grande collaborazione e disponibilità nell’acconsentire il cambio di rete”.

    Sono confermate le dirette su Rai Sport delle Semifinali di sabato 25 febbraio. Di seguito il programma dettagliato della Final Four.

    Del Monte® Coppa Italia SuperLega – Final Four
    Palazzo dello Sport Roma (RM)

    Sabato 25 febbraio 2023, ore 15.30
    Sir Safety Susa Perugia – Gas Sales Bluenergy Piacenza
    Diretta Rai Sport e Volleyballworld.tv

    Sabato 25 febbraio 2023, ore 18.00
    Itas Trentino – Allianz Milano
    Diretta Rai Sport e Volleyballworld.tv

    Domenica 26 febbraio 2023, ore 16.00
    Finale Del Monte® Coppa Italia SuperLega
    Diretta Rai 2
    Diretta Volleyballworld.tv

     

    Del Monte ® Coppa Italia SuperLega
    Quarti di Finale: Perugia, Milano e Piacenza superano il turno e raggiungono Trento alla Final Four del 25 e 26 febbraio a Roma. Stessi abbinamenti della Final Four 2021/22


    Quarti di Finale Del Monte® Coppa Italia SuperLega
    Cucine Lube Civitanova – Allianz Milano 1-3 (25-18, 21-25, 18-25, 21-25)
    WithU Verona – Gas Sales Bluenergy Piacenza 2-3 (19-25, 33-31, 22-25, 25-21, 8-15)
    Sir Safety Susa Perugia – Top Volley Cisterna 3-0 (25-18, 25-18, 25-23)
    Giocata ieri: Valsa Group Modena – Itas Trentino 1-3 (25-17, 26-28, 22-25, 20-25)

    È definito il programma della Final Four della Del Monte® Coppa Italia 2023, che andrà in scena il 25 e 26 febbraio al Palazzo dello Sport di Roma. I risultati dei match, odierni hanno dato vita ad un tabellone identico a quello dello scorso anno: sarà ancora Sir Safety Susa Perugia – Gas Sales Bluenergy Piacenza e Itas Trentino – Allianz Milano. Nel match tra seconda e settima forza di andata di Regular Season, l’Allianz Milano ha infatti replicato l’impresa della stagione passata, espugnando l’Eurosuole Forum ed estromettendo la Cucine Lube Civitanova. Nella sua seconda Final Four consegutiva, Milano troverà dall’altra parte della rete ancora l’Itas Trentino, corsara ieri sul campo della Valsa Group Modena in quattro set. L’altra Semifinale vedrà di fronte Sir Safety Susa Perugia e Gas Sales Bluenergy Piacenza: gli umbri, primi al giro di boa, hanno mantenuto viva la lunga striscia di successi che li vede protagonisti da inizio anno contro la Top Volley Cisterna (ottava classificata), mentre la Gas Sales Bluenergy Piacenza ha superato al quinto set la WithU Verona nella sfida tra quarta e quinta forza della graduatoria d’andata. Tre successi esterni in quattro partite nel turno dei Quarti di Finale. Le Semifinali di sabato 25 febbraio si disputeranno alle 15.30 (Perugia – Piacenza) e alle 18.00 (Trento-Milano), mentre la Finale è prevista alle 18.00 di domenica 26, salvo cambi di orario dovuti alla programmazione di Rai Sport.

    Cucine Lube Civitanova – Allianz Milano 1-3 (25-18, 21-25, 18-25, 21-25) – Cucine Lube Civitanova: De Cecco 0, Bottolo 11, Anzani 2, Zaytsev 14, Nikolov 14, Chinenyeze 10, Balaso (L), D’Amico (L), Yant Herrera 3, Garcia Fernandez 0, Sottile 0, Diamantini 0. N.E. Ambrose, Gottardo. All. Blengini. Allianz Milano: Porro 3, Ishikawa 21, Loser 3, Patry 15, Mergarejo Hernandez 18, Vitelli 1, Colombo (L), Piano 9, Bonacchi 0, Pesaresi (L), Lawrence 1, Ebadipour 2. N.E. Fusaro. All. Piazza. ARBITRI: Zanussi, Cerra. NOTE – durata set: 23′, 26′, 24′, 27′; tot: 100′.
    Per il secondo anno di fila i Campioni d’Italia della Cucine Lube Civitanova escono di scena tra le mura amiche nei Quarti di Finale della Del Monte® Coppa Italia contro l’Allianz Milano, capace di espugnare l’Eurosuole Forum con una rimonta in quattro set (25-18, 21-25, 18-25, 21-25). Nonostante la grande spinta dei tifosi biancorossi, accorsi numerosi, il pass per la F4 del trofeo che assegna la coccarda tricolore va agli uomini di Roberto Piazza. Il 25 febbraio 2023, al Palazzo dello Sport di Roma, l’Allianz sfiderà in Semifinale l’Itas Trentino, corsara ieri sera al PalaPanini di Modena. Decisiva la prova degli schiacciatori Mergarejo (18 punti con 4 ace) e Ishikawa (MVP del match e top scorer con 21 punti), oltre al buon ingresso di Piano, spine nel fianco al servizio e in attacco. Impattante anche la gestione dei palloni dai nove metri e la barriera dei lunghi (8 ace di squadra e 10 muri vincenti). Sul fronte biancorosso Nikolov e Zaytsev, 28 punti in due equamente divisi, le provano tutte, così come Chicco Blengini che cerca di trovare la chiave di volta con gli innesti dalla panchina, ma una prova non esaltante al centro e le difficoltà in ricezione rendono vani i tentativi di rimonta. Nel primo atto tifosi scatenati sugli spalti e Lube aggressiva. Atteggiamento che frutta lo strappo di 13-5. La reazione ospite viene stroncata sul nascere a muro (4 block nel set) e in attacco (7 personali di Nikolov) per il 25-18. Più combattuto il secondo parziale, con Piano nel sestetto ospite e i biancorossi meno precisi (13-17). L’innesto di Yant cerca non dà la scossa voluta e Patry riequilibra il match (21-25). Nel terzo set Milano gioca con la scioltezza che le mancava nelle ultime settimane e mette in crisi Civitanova con il 57% in attacco e 4 block (18-25). Il quarto set si gioca sul filo dell’equilibrio, ma Milano è aggressiva a muro (14-17) e, nonostante la reazione biancorossa, si ripete espugnando il quartier generale dei campioni d’Italia (21-25).

    MVP: Yuki Ishikawa (Allianz Milano)
    SPETTATORI: 2.612

    Alex Nikolov (Cucine Lube Civitanova): “In queste partite non si molla mai. Mi dispiace per la sconfitta. Milano ha giocato ad alto livello e noi non siamo stati all’altezza. Abbiamo battuto bene durante il primo set, poi siamo andati giù. Loro dal secondo parziale hanno attaccato molto bene su palla alta e al centro. Dobbiamo tornare il prima possibile in palestra per allenarci e arrivare con molta più grinta ai prossimi appuntamenti in Champions League e SuperLega”.
    Roberto Piazza (Allenatore Allianz Milano): “Milano ha giocato una partita vera e diversa da tutte le altre. Abbiamo mostrato carattere, nonostante un primo set dove non siamo scesi in campo, complice la grande pressione al servizio che ci ha messo la Lube. Dopo ci siamo lasciati andare e abbiamo messo in campo tutto quello che avevamo”.

    WithU Verona – Gas Sales Bluenergy Piacenza 2-3 (19-25, 33-31, 22-25, 25-21, 8-15) – WithU Verona: Spirito 0, Keita 11, Grozdanov 1, Sapozhkov 28, Mozic 21, Cortesia 4, Gaggini (L), Vieira De Oliveira 0, Perrin 1, Magalini 0, Mosca 5. N.E. Bonisoli, Zanotti, Jensen. All. Stoytchev. Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 9, Recine 6, Simon 24, Romanò 23, Basic 12, Alonso 4, Scanferla (L), Caneschi 4, Gironi 2, De Weijer 0. N.E. Hoffer, Cester, Leal. All. Bernardi. ARBITRI: Vagni, Simbari. NOTE – durata set: 23′, 35′, 26′, 29′, 16′; tot: 129′.

    Al Pala AGSM AIM la Gas Sales Bluenergy Piacenza supera la WithU Verona ed agguanta la Final Four di Del Monte® Coppa Italia a Roma. La sfida entra subito nel vivo, con le due squadre che alzano il ritmo fin dalle battute iniziali. Si gioca punto a punto, fino a quando gli ospiti non prendono il largo, che non permette agli avversari di riprendere la gara. Nel secondo set la contesa non si schioda dai binari dell’equilibrio. Le due formazioni si rincorrono per tutta la durata del parziale, portando la gara ai vantaggi, dove Verona ha la meglio 33-31. Altra frazione decisamente combattuta quella successiva. Il pubblico si gode un’ottima pallavolo con scambi ripetuti e un continuo rincorrersi. Sul finale di set, gli emiliani allungano e tornano avanti nel punteggio. Nel terzo set, tra le fila gialloblù, fa il suo ingresso in campo Raphael, mentre al centro rientra Cortesia. Verona si esalta con i suoi martelli e grazie a un’ottima continuità sotto rete prende il largo e pareggiando il risultato. Si decide tutto al tie-break, dove la squadra di Bernardi allunga e si porta a casa vittoria e qualificazione. Per la WithU top scorer Sapozhkov (con 28 punti) e Mozic (21). In casa Gas Sales Bluenergy Romanò ne mette a terra23, mentre l’MVP Simon ben 24.

    MVP: Robertlandy Simon (Gas Sales Bluenergy Piacenza)
    SPETTATORI: 2573

    Radostin Stoytchev (Allenatore WithU Verona): “Dispiace per il risultato, anche se la prestazione di tutta la squadra c’è stata. Siamo partiti sottotono nel primo set, abbiamo commesso qualche errore di troppo e non siamo riusciti a imporre il nostro gioco. Poi nei set successivi, siamo rientrati in campo con un ritmo diverso, mettendo loro in difficoltà. In certe situazioni non siamo stati perfetti, loro hanno sfruttato i momenti decisivi. Adesso ci aspetta un altro impegno importante, che dovremo affrontare con la mentalità vincente che stiamo costruendo”.
    Antoine Brizard (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Sono particolarmente felice perché tutti noi volevamo questa vittoria e anche nei momenti più difficili abbiamo saputo reagire. È una vittoria di squadra, l’intesa con Simon è ottima ma se la gente non capisce che ci vuole tempo non è colpa nostra. Si, per la seconda volta siamo in Final Four di Del Monte® Coppa Italia, era l’obiettivo della società, l’abbiamo raggiunto e a Roma sarà battaglia”.

    Sir Safety Susa Perugia – Top Volley Cisterna 3-0 (25-18, 25-18, 25-23) – Sir Safety Susa Perugia: Giannelli 6, Semeniuk 7, Resende Gualberto 7, Rychlicki 10, Leon Venero 11, Russo 7, Colaci (L), Plotnytskyi 0, Cardenas Morales 0. N.E. Piccinelli, Herrera Jaime, Solé, Ropret, Mengozzi. All. Anastasi. Top Volley Cisterna: Baranowicz 2, Gutierrez 1, Zingel 10, Dirlic 7, Sedlacek 2, Rossi 4, Staforini (L), Mattei 0, Catania (L), Kaliberda 6, Bayram 6, Martinez 0. N.E. Lostritto, Zanni. All. Soli. ARBITRI: Pozzato, Lot. NOTE – durata set: 23′, 23′, 29′; tot: 75′.

    Vola alla Final Four della Del Monte® Coppa Italia la Sir Safety Susa Perugia. I Block Devils rispettano il pronostico e superano al PalaBarton 3-0 la Top Volley Cisterna staccando il pass per la kermesse di Roma del 25 e 26 febbraio quando i ragazzi del presidente Sirci cercheranno di difendere la coccarda tricolore cucita sul petto. Due set condotti con autorità dai bianconeri che murano tutto tra vincenti e toccate ed attaccano con percentuali altissime. Nel terzo parziale i padroni di casa vanno ancora avanti fino al 22-17. Quando i titoli di coda sembrano ormai prossimi la formazione di coach Soli ha una reazione importante, piazza un break di 4 punti alzando il muro e cede solo 25-23 con l’errore decisivo al servizio di Dirlic. Numeri del match tutti a favore della squadra di Anastasi, in particolare in ricezione (50% di positiva contro 29%) ed in attacco (49% di efficacia contro 36%). Mvp della sfida il capitano di Perugia Wilfredo Leon che chiude con 11 punti e 3 ace. Doppia cifra in casa Sir Safety Susa anche per Rychlicki con 10 palloni vincenti. Nelle file della Top Volley il miglior realizzatore è il centrale Zingel (10 punti).

    MVP: Wilfredo Leon (Perugia)
    SPETTATORI: 2556

    Simone Giannelli (Sir Safety Susa Perugia): “Sono molto contento ed orgoglioso della mia squadra. Nulla è mai scontato, in una partita secca può succedere di tutto. Cisterna sta facendo molto bene quest’anno, era una partita che nascondeva molte insidie, siamo stati bravi a sviluppare bene il nostro gioco ed a centrare un obiettivo importante come quello della Final Four di Roma”.
    Fabio Soli (Allenatore Top Volley Cisterna): “Abbiamo approcciato la gara sapendo che sarebbe stata difficile per la differenza tra le due squadre. Siamo partiti bene, poi Perugia ti mette davanti a dei limiti che è difficile da affrontare. La nostra qualità di battuta è fatta di continuità e non di potenza. Alcune volte abbiamo avuto difficoltà ad osare di più. In SuperLega vogliamo dare continuità a quello che abbiamo fatto fin d’ora. Ad inizio campionato il nostro roster non era da sesto posto. Abbiamo fortuna, una squadra equilibrata anche in panchina, mi aspetto di più dai posti quattro, nelle ultime partite partiamo con una coppia e poi finiamo con l’altra”.

    Del Monte® Coppa Italia SuperLega – Final Four
    Palazzo dello Sport Roma (RM)

    Sabato 25 febbraio 2023, ore 15.30
    Sir Safety Susa Perugia – Gas Sales Bluenergy Piacenza
    Diretta Rai Sport e Volleyballworld.tv

    Sabato 25 febbraio 2023, ore 18.00
    Itas Trentino – Allianz Milano
    Diretta Rai Sport e Volleyballworld.tv

    Domenica 26 febbraio 2023, ore 18.00
    Finale Del Monte® Coppa Italia
    Diretta Rai Sport e Volleyballworld.tv

     

    Del Monte ® Coppa Italia SuperLega
    Quarti di Finale: Trento espugna Modena per 3-1 in rimonta e stacca il primo pass per la Final Four del 25 e 26 febbraio a Roma. Giovedì le altre gare del tabellone

    Risultato 1° Quarto di Finale Del Monte® Coppa Italia SuperLega:
    Valsa Group Modena – Itas Trentino 1-3 (25-17, 26-28, 22-25, 20-25)

    Valsa Group Modena: Mossa De Rezende 3, Ngapeth 18, Sanguinetti 6, Lagumdzija 15, Rinaldi 12, Stankovic 6, Sala 6, Salsi 0, Rossini (L), Krick 1, Marechal 0. N.E. Gollini, Bossi, Malavasi. All. Giani. Itas Trentino: Sbertoli 1, Michieletto 12, Lisinac 7, Kaziyski 22, Lavia 13, Podrascanin 10, Pace (L), Dzavoronok 0, Laurenzano (L), Nelli 0. N.E. Cavuto, Berger, Depalma, D’Heer. All. Lorenzetti. ARBITRI: Puecher, Cesare. NOTE – durata set: 23′, 34′, 32′, 28′; tot: 117′. Spettatori: 4.400. MVP: Kaziyski.

    Alla fine il pass per la Final Four di Roma lo stacca l’Itas Trentino con una prestazione di altissimo livello nella gara unica dei Quarti di Del Monte® Coppa Italia SuperLega, in rimonta dopo un primo set conquistato dalla Valsa Group con un grande avvio. Tra le mura amiche di un PalaPanini strabordante, Modena parte col sestetto composto da Bruno-Lagumdzija in diagonale principale, Ngapeth-Rinaldi di banda, Stankovic-Sanguinetti al centro con Rossini libero. Trento schiera Sbertoli-Kaziyski, Michieletto-Lavia schiacciatori, Lisinac-Podrascanin centrali con Laurenzano libero. Davanti ai 4400 spettatori la Valsa Group si rende protagonista di uno scatto travolgente (14-8). Lagumdzija ha la mano calda e chiude perfettamente il 22-14 gettando le basi per il 25-17 del primo parziale. È super Trento nel secondo set. La squadra di Lorenzetti prova a farsi largo, ma Modena la riprende (7-7). Si arriva al 13-16 con Trento che alza ancora i giri del motore. L’Itas va sul 21-23, la Valsa Group risale, ma fa cilecca sul più bello spianando la strada ai gialloblù per l’aggancio nel computo dei set (26-28). Il terzo parziale inizia con punto a punto serrato (13-14). Le due squadre difendono e contrattaccano con precisione. Trento azzecca la volata vincente e chiude il terzo atto (22-25). Al rientro il set è a lungo bloccato (12-12), ma nel momento topico gli uomini di Lorenzetti dimostrano di avere più benzina (20-25). Di sicuro quella necessaria per raggiungere il Palazzo dello Sport di Roma e sfidare il 25 febbraio 2023 la vincente della gara tra Cucine Lube Civitanova e Allianz Milano.

    MVP: Matey Kaziyski (Itas Trentino)
    SPETTATORI: 4.400

    Andrea Giani (allenatore Valsa Group Modena): “Abbiamo interpretato bene il match e ci siamo procurati una grande occasione nel secondo set, ma proprio in quel frangente è venuta fuori la differenza di esperienza tra le due squadre. Queste sono le partite in cui impari a stare ad altissimo livello. Il divario si è sentito tra noi e Trento, ma siamo vicini alla loro pallavolo e su questo dobbiamo continuare a lavorare”.

    Angelo Lorenzetti (allenatore Itas Trentino): “Siamo felici perché ottenere la qualificazione alla Final Four non era affatto scontato, anche se Trento in passato da questo punto di vista si è abituata bene. L’approccio al match è stato difficile, specialmente in attacco, e quando perdi un set così nettamente al PalaPanini non è semplice invertire l’inerzia della partita. Ci siamo riusciti con una grande prova di carattere e con una pallavolo sempre più efficace nei set successivi, ma era l’unica maniera per fermare questa Modena, così lanciata davanti al proprio pubblico”.

    Gara Unica di Quarti Del Monte ® Coppa Italia SuperLega
    Giovedì 29 dicembre 2022, ore 20.30
    Cucine Lube Civitanova – Allianz Milano

    Arbitri: Zanussi Umberto, Cerra Alessandro (Saltalippi Luca)
    Video Check: Petterini Giulia
    Segnapunti: Violini William
    Diretta Volleyballworld.tv

    WithU Verona – Gas Sales Bluenergy Piacenza
    Arbitri: Vagni Ilaria, Simbari Armando (Venturi Gabriele)
    Video Check: Cristoforetti Cristiano
    Segnapunti: Dalle Vedove Carla
    Diretta RAI Sport
    Diretta Volleyballworld.tv

    Sir Safety Susa Perugia – Top Volley Cisterna
    Arbitri: Pozzato Andrea, Lot Dominga (Merli Maurizio)
    Video Check: Magnino Simone
    Segnapunti: De Rosa Alessia
    Diretta Volleyballworld.tv

    Del Monte® Coppa Italia SuperLega
    Nei Quarti di Finale ci si gioca l’accesso alla Final Four di Roma. Mercoledì alle 20.30 Modena e Trento si sfidano in diretta su RAI Sport, giovedì alle 20.30 le altre gare: Verona – Piacenza (RAI Sport), Civitanova – Milano e Perugia – Cisterna

    Messa in archivio la 2a giornata di ritorno della Regular Season, sono in arrivo i botti di fine 2022 coi Quarti di Finale Del Monte® Coppa Italia: in palio c’è l’accesso alla Final Four di Roma, in programma al Palazzo dello Sport di Roma il 25 e 26 febbraio. Mercoledì 28 e giovedì 29 dicembre sono in calendario quattro imperdibili match, con due dirette su RAI Sport.

    La prima formazione a staccare il pass per la Final Four di Roma sarà sancita dalla sfida tra le squadre classificate al terzo e la sesto posto al giro di boa. A confronto mercoledì, alle 20.30, Valsa Group Modena e Itas Trentino, con diretta RAI Sport dal PalaPanini. Gli emiliani hanno vinto la coppa in 12 occasioni, ma non la alzano al cielo dal 2015/16. Digiuno più duraturo per i gialloblù, che di trofei con la coccarda tricolore in via Trener ne conservano tre, l’ultimo conquistato nel 2012/13; gli assalti hanno poi fruttato cinque Semifinali e quattro Finali, tra cui la resa dei conti 2021/22 persa con Perugia. Per gli uomini di Angelo Lorenzetti il sogno di tornare sul tetto del mondo è sfumato in Brasile solo nella finalissima con la Sir, che in quell’occasione ha alzato il primo trofeo internazionale della sua storia. A Santo Stefano, in SuperLega, la vittoria dei gialli di Andrea Giani nel derby della via Emilia con Piacenza ha dato grande carica, ma anche il successo lampo dell’Itas tra le mura amiche contro la WithU è salito agli onori delle cronache perché il match vinto in tre set è entrato di diritto nella top ten delle partite con il minor numero di punti siglati nella storia della massima serie.

    Match ricco di contenuti, per chiudere il 2022 in bellezza, anche sul campo tricolore dell’Eurosuole Forum, dove giovedì alle 20.30 si sfidano Cucine Lube Civitanova e Allianz Milano, seconda e settima al termine del girone di andata in Regular Season. Va in scena il remake del match che ha stravolto gli equilibri nella passata edizione, quando i meneghini violarono per 3-1 il palasport marchigiano sbarrando la strada alla dodicesima presenza di fila dei cucinieri nella fase finale della Del Monte® Coppa Italia. Civitanova vuole tornare protagonista a caccia dell’ottavo trionfo, mentre gli ospiti, alla sesta partecipazione, nel 2021/22 hanno raggiunto una storica Semifinale (persa con Trento) dopo un’uscita di scena agli Ottavi e tre ai Quarti. In Regular Season i team si sono affrontati di recente a Monza, e gli uomini di Chicco Blengini hanno piegato per 3-1 un’Allianz rimaneggiata. Sulla carta e per il fattore campo, il vento è a favore dei biancorossi, dopo 8 vittorie di fila tra Champions League e SuperLega Credem Banca, mentre gli ambrosiani hanno incassato due stop dal giro di boa, ma nelle partite da dentro o fuori tutto è possibile.

    Sempre giovedì, alle 20.30, WithU Verona e Gas Sales Bluenergy Piacenza si giocano il pass per la Final Four di Roma in diretta RAI Sport dal PalaOlimpia, quartier generale degli scaligeri. In campo, divise dalla rete, la quarta e la quinta forza della classifica al giro di boa. Un’occasione d’oro per entrambe le squadre faccia a faccia per la prima volta in Coppa. Il gruppo di Radostin Stoytchev, intenzionato a reagire alla sconfitta incassata a Trento nel giorno di Santo Stefano, vuole raggiungere per la seconda volta la Semifinale di Del Monte® Coppa Italia della massima serie dopo l’impresa alla prima partecipazione, nel 2004/05, quando fu eliminata da Vibo, squadra battuta per due volte in precedenza nelle Finalissime della Coppa di A2. La Gas Sales Bluenergy è alla terza partecipazione alla Coppa di SuperLega e vuole bissare l’approdo alla F4 2021/22, quando si arrese solo in Semifinale con Perugia, squadra che poi ha vinto la competizione. Gli uomini di Lorenzo Bernardi hanno già espugnato Verona per 3-1 pochi giorni fa, il 18 dicembre, nel match della prima giornata di ritorno di SuperLega. Ora Simon e compagni devono rifarsi dello stop interno nel derby della Via Emilia giocato contro Modena.

    Anche i campioni iridati della Sir Safety Susa Perugia, detentori della Del Monte® Coppa Italia SuperLega 2022, scendono in campo alle 20.30 di giovedì 29 dicembre. Al PalaBarton si presenta la Top Volley Cisterna, squadra che in Regular Season ha già messo in difficoltà i Block Devils, per poi crollare tra le mura amiche nei momenti topici della gara e concedere agli umbri un successo in quattro set. A Santo Stefano, mentre la Sir ha avuto vita facile contro Siena, la Top Volley ha vissuto un incubo per due set al PalaMazzola di Taranto, ma poi ha dato vita a una rimonta monstre salvaguardando l’imbattibilità nel girone di ritorno. I perugini, qualificati alla prima fase della Coppa Italia da testa di serie numero uno grazie al titolo d’inverno, partono con tutti i favori dei pronostici contro i pontini, che hanno raggiunto i Quarti grazie all’ultimo slot disponibile, quello per l’ottava piazza a fine girone di andata. Non esistono precedenti in Coppa Italia tra le due formazioni. Perugia ha conquistato ben tre Coppe Italia, mentre Cisterna ha raggiunto per tre volte le Semifinali tra il 2002/03 e il 2006/07. Inoltre i laziali vantano la vittoria del trofeo riservato alla A2 grazie al successo su Gioia del Colle nella stagione 2008/09.

    Quarti di Finale Del Monte® Coppa Italia SuperLega

    Del Monte Coppa Italia SuperLega
    Mercoledì 28 dicembre 2022, ore 20.30
    Valsa Group Modena – Itas Trentino

    Arbitri: Puecher Andrea, Cesare Stefano (Serafin Denis)
    Video Check: Lambertini Alessio
    Segnapunti: Bianchini Silvia
    Diretta RAI Sport e Volleyballworld.tv

    Giovedì 29 dicembre 2022, ore 20.30
    Cucine Lube Civitanova – Allianz Milano

    Arbitri: Zanussi Umberto, Cerra Alessandro (Saltalippi Luca)
    Video Check: Petterini Giulia
    Segnapunti: Violini William
    Diretta Volleyballworld.tv

    WithU Verona – Gas Sales Bluenergy Piacenza
    Arbitri: Vagni Ilaria, Simbari Armando (Venturi Gabriele)
    Video Check: Cristoforetti Cristiano
    Segnapunti: Dalle Vedove Carla
    Diretta RAI Sport e Volleyballworld.tv

    Sir Safety Susa Perugia – Top Volley Cisterna
    Arbitri: Pozzato Andrea, Lot Dominga (Merli Maurizio)
    Video Check: Magnino Simone
    Segnapunti: De Rosa Alessia
    Diretta Volleyballworld.tv

    Valsa Group Modena – Itas Trentino

    PRECEDENTI: 80 (34 successi Valsa Group Modena, 46 successi Itas Trentino)
    PRECEDENTI IN COPPA ITALIA: 5 – Semifinale 2016/2017 (Trento – Modena 3-2), Finale 2015/16 (Modena – Trento 3-0), Finale 2014/15 (Trento – Modena 1-3), Quarti di Finale 2013/14 (Trento – Modena 3-1), Semifinale 2009/10 (Trento – Modena 3-0)
    EX: Salvatore Rossini a Trento nel 2020/2021; Daniele Lavia a Modena nel 2020/2021 – Allenatori: Angelo Lorenzetti a Modena nel 2001/2002, 2002/2003, 2003/2004, 2012/2013, 2013/2014, 2014/2015, 2015/2016; Francesco Petrella a Modena nel 2016/2017.
    A CACCIA DI RECORD:
    Nella Stagione 2022/2023 tutte le competizioni: Earvin Ngapeth – 5 punti ai 200 (Valsa Group Modena), Daniele Lavia – 23 punti ai 200, Alessandro Michieletto – 14 punti ai 200, Marko Podrascanin – 12 punti ai 100 (Itas Trentino).
    In Coppa Italia: Adis Lagumdzija – 21 punti ai 100, Dragan Stankovic – 21 punti ai 200 (Valsa Group Modena); Daniele Lavia – 24 punti ai 100, Srecko Lisinac – 19 punti ai 100 (Itas Trentino).
    In carriera: Earvin Ngapeth – 6 punti ai 3800 (Valsa Group Modena); Oreste Cavuto – 2 muri vincenti ai 100, Daniele Lavia – 3 attacchi vincenti ai 1500 (Itas Trentino).

    Andrea Giani (Valsa Group Modena): “Dobbiamo mantenere il nostro livello, non cercare di arrivare a quello di Trento. Serve continuità, spingere sui nostri punti di forza e approcciare bene il match. È una partita molto stimolante, noi dovremo essere pronti a sfruttare tutte le occasioni”.
    Marko Podrascanin (Itas Trentino): “Siamo reduci da una grande vittoria casalinga contro Verona che ci spinge a guardare con grande fiducia a questo appuntamento che sarà difficilissimo. Il PalaPanini è sempre un campo caldo, che sa spingere la sua squadra ma sono convinto che se prepareremo bene la partita potremo giocarci l’accesso alla Final Four di Roma sino in fondo”.

    La storia di Modena in Coppa Italia
    40 partecipazioni (esclusa edizione 2022/23):
    21 in Coppa Italia A1 nelle stagioni 2021/22 (eliminata nei Quarti di Finale da Piacenza), 2020/21 (sconfitta in Semifinale dalla Cucine Lube Civitanova), 2019/20 (eliminata in Semifinale dalla Sir Safety Conad Perugia), 2018/19 (sconfitta in semifinale dalla Sir Safety Conad Perugia), 2017/18 (sconfitta in Semifinale dalla Cucine Lube Civitanova), 2016/17 (sconfitta in Semifinale da Diatec Trentino), 2015/16 (vincente in Finale contro la Diatec Trentino), 2014/15 (vincente in Finale contro la Diatec Trentino), 2013/14 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Diatec Trentino), 2012/13 (eliminata in Semifinale dalla Cucine Lube Banca Marche Macerata), 2011/12 (eliminata in Semifinale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2010/11 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2009/10 (eliminata in Semifinale dall’Itas Diatec Trentino), 2007/08 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2006/07 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2005/06 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Copra Berni Piacenza), 2002/03 (eliminata in Semifinale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2001/02 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Maxicono Parma), 2000/01 (eliminata in Semifinale dalla Lube Banca Marche), 1999/00 (eliminata in Semifinale dalla Sisley Treviso), 1998/99 (eliminata in Semifinale dalla Sisley Treviso).
    19 alla Coppa Italia mista A1/A2 nelle stagioni 1997/98 (vincente in Finale contro la Alpitour Traco Cuneo), 1996/97 (vincente in Finale contro la Alpitour Traco Cuneo), 1995/96 (eliminata in Semifinale dalla Sisley Treviso), 1994/95 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 1993/94 (vincente in Finale contro la Maxicono Parma), 1992/93 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 1991/92 (eliminata agli Ottavi di Finale dalla Gabeca Montichiari), 1989/90 (sconfitta in Finale dalla Maxicono Parma), 1988/89 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 1987/88 (vincente in Finale contro la Camst Bologna), 1986/87 (2a posizione (su 3) con 4 punti), 1985/86 (1a posizione (su 4) con 6 punti), 1984/85 (1a posizione (su 4) con 6 punti), 1983/84 (2a posizione (su 4) con 4 punti), 1982/83 (eliminata nel 3° turno dalla Thermomec Padova), 1981/82 (2a posizione (su 4) con 4 punti), 1980/81 (poule finale (4a posizione (su 4) con 0 punti), 1979/80 (1a posizione (su 4) con 4 punti), 1978/79 (1a posizione (su 4) con 6 punti).
    12 trofei vinti: 2015/16 contro Diatec Trentino, 2014/15 contro Diatec Trentino, 1997/98 contro Alpitour Traco Cuneo, 1996/97 contro Alpitour Traco Cuneo, 1994/95 contro Sisley Treviso, 1993/94 contro Maxicono Parma, 1988/89 contro Sisley Treviso, 1987/88 contro Camst Bologna, 1985/86 (1a posizione (su 4) con 6 punti), 1984/85 (1a posizione (su 4) con 6 punti), 1979/80 (1a posizione (su 4) con 4 punti), 1978/79 (1a posizione (su 4) con 6 punti).

    La storia di Trento in Coppa Italia
    21 partecipazioni (esclusa edizione 2022/23):
    21 alla Coppa Italia A1 nelle stagioni 2021/22 (sconfitta in Finale dalla Sir Safety Conad Perugia), 2020/21 (sconfitta in Semifinale dalla Sir Safety Conad Perugia), 2019/20 (sconfitta in Semifinale dalla Cucine Lube Civitanova), 2018/19 (sconfitta in Semifinale dalla Cucine Lube Civitanova), 2017/18 (sconfitta in Semifinale dalla Sir Safety Conad Perugia), 2016/17 (sconfitta in Finale da Cucine Lube Civitanova), 2015/16 (sconfitta in Finale da DHL Modena), 2014/15 (sconfitta in Finale da Modena Volley), 2013/14 (eliminata in Semifinale dalla Copra Elior Piacenza), 2012/13 (vincente in Finale contro la Cucine Lube Banca Marche Macerata), 2011/12 (vincente in Finale contro la Lube Banca Marche Macerata), 2010/11 (sconfitta in Finale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2009/10 (vincente in Finale contro la Bre Banca Lannutti Cuneo), 2008/09 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2007/08 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2005/06 (eliminata in Semifinale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2004/05 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2003/04 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Noicom Brebanca Cuneo), 2002/03 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2001/02 (eliminata in Semifinale dalla Noicom Brebanca Cuneo), 2000/01 (eliminata nei Quarti di Finale della fase preliminare dalla Noicom Brebanca Cuneo).
    3 trofei vinti: 2012/13 e 2011/12 contro la Lube Banca Marche Macerata, 2009/10 contro la Bre Banca Lannutti Cuneo.

    Cucine Lube Civitanova – Allianz Milano

    PRECEDENTI: 18 (15 successi Cucine Lube Civitanova, 3 successi Allianz Milano)
    PRECEDENTI IN COPPA ITALIA: 1 – Quarti di Finale 2021/22 (Civitanova – Milano 1-3).
    EX: Barthelemy Chinenyeze a Milano nel 2021/2022; Daniele Sottile a Milano nel 2015/2016; Nicola Pesaresi a Lube nel 2016/2017; Marco Vitelli a Lube nel 2013/2014, 2014/2015, 2015/2016.
    A CACCIA DI RECORD:
    Nella Stagione 2022/2023 tutte le competizioni: Gabi Garcia Fernandez – 10 punti ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Marco Vitelli – 4 punti ai 100 (Allianz Milano).
    In Coppa Italia: Simone Anzani – 5 punti ai 100, Ivan Zaytsev – 16 punti ai 300 (Cucine Lube Civitanova); Jean Patry – 35 punti ai 100 (Allianz Milano).
    In carriera: Yuki Ishikawa – 1 gara alle 200 giocate (Allianz Milano); Ivan Zaytsev – 1 punto ai 5200 (Cucine Lube Civitanova)

    Gianlorenzo Blengini (Allenatore Cucine Lube Civitanova): “Il pubblico di casa può darci una marcia in più in vista di una partita molto complessa e altrettanto importante. Cerchiamo una prestazione significativa e per concretizzarla non dobbiamo pensare alla vittoria di campionato perché a Monza era un’Allianz diversa, senza i centrali titolari. Poi tutte le partite hanno la loro storia. Ci aspettiamo la spinta di un Eurosuole Forum caldo per cercare con determinazione il passaggio del turno”.
    Fabio Lini (Direttore Sportivo Allianz Milano): “La cosa positiva di questa gara è che ci consente subito di giocare senza tornare troppo sulla gara di lunedì scorso, ed è meglio così. Giochiamo in casa dei Campioni d’Italia e questo penso dica già tutto, mi aspetto una prestazione diversa dalle ultime ma questo ce lo dirà il campo”

    La storia di Civitanova in Coppa Italia
    28 partecipazioni
    (esclusa edizione 2022/23):
    23 alla Coppa Italia A1 nelle stagioni 2021/22 (eliminata nei Quarti dall’Allianz Milano), 2020/21 (vincente in Finale contro la Sir Safety Conad Perugia), 2019/20 (vincente in Finale contro la Sir Safety Conad Perugia), 2018/19 (sconfitta in Finale dalla Sir Safety Conad Perugia), 2017/18 (sconfitta in Finale dalla Sir Safety Conad Perugia), 2016/17 (vincente in Finale contro la Diatec Trentino), 2015/16 (eliminata in Semifinale dalla Diatec Trentino), 2014/15 (eliminata in Semifinale da Modena Volley), 2013/14 (eliminata in Semifinale dalla Sir Safety Perugia), 2012/13 (sconfitta in Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2011/12 (sconfitta in Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2010/11 (eliminata in Semifinale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2009/10 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Trenkwalder Modena), 2008/09 (vincente in Finale contro la Bre Banca Lannutti Cuneo), 2007/08 (vincente in Finale contro la M. Roma Volley), 2005/06 (eliminata ai Quarti di Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2004/05 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Edilbasso&Partners Padova), 2003/04 (eliminata in Semifinale dalla Noicom Brebanca Cuneo), 2002/03 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 2001/02 (eliminata in Semifinale dalla Maxicono Parma), 2000/01 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 1999/00 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Casa Modena Unibon), 1998/99 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Iveco Palermo – diff. Set/Punti).
    5 alla Coppa Italia mista A1/A2 nelle stagioni 1997/98 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Conad Ferrara), 1996/97 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Alpitour Traco Cuneo), 1995/96 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Las Daytona Modena), 1994/95 (Serie A2 – eliminata ai Sedicesimi dalla Fochi Bologna), 1993/94 (Serie A2 – eliminata ai Sedicesimi dalla Daytona Modena).
    7 trofei vinti:
    2020/21 contro Sir Safety Conad Perugia, 2019/20 contro Sir Safety Conad Perugia, 2016/17 contro Diatec Trentino, 2008/09 contro Bre Banca Lannutti Cuneo, 2007/08 contro M. Roma Volley, 2002/03 contro Sisley Treviso, 2000/01 contro Sisley Treviso.

    La storia di Milano in Coppa Italia
    5 partecipazioni (esclusa edizione 2022/23):
    5 in Coppa Italia A1 nelle stagioni 2021/22 (eliminata in Semifinale dall’Itas Trentino), 2020/21 (eliminata nei Quarti di Finale  dall’Itas Trentino), 2019/20 (eliminata nei Quarti di Finale dall’Itas Trentino), 2018/19 (eliminata ai Quarti di Finale da Azimut Leo Shoes Modena), 2017/18 (eliminata agli Ottavi di Finale dalla Calzedonia Verona).

    WithU Verona – Gas Sales Bluenergy Piacenza

    PRECEDENTI: 11 (8 successi Gas Sales Bluenergy Piacenza, 3 successi WithU Verona).
    PRECEDENTI IN COPPA ITALIA: nessuno.
    EX: Edoardo Caneschi a Verona nel 2020/2021; Enrico Cester a Verona nel 2019/2020 – Allenatori: Matteo De Cecco a Verona nel 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014, 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017.
    A CACCIA DI RECORD:
    Nella Stagione 2022/2023 tutte le competizioni: Noumory Keita – 17 punti ai 200, Rok Mozic – 12 punti ai 200 (WithU Verona); Yoandy Leal – 16 punti ai 200, Robertlandy Simon – 5 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
    In Coppa Italia: Francesco Recine – 19 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
    In carriera: Ricardo Lucarelli Santos De Souza – 11 punti ai 900 (Gas Sales Bluenergy Piacenza)

    Radostin Stoytchev (WithU Verona): “Che non esistano gara facili lo sappiamo bene, come sappiamo perfettamente che abbiamo un unico obiettivo. Certo, giocare una Coppa non è solo un’emozione, ma è anche e forse soprattutto una responsabilità: prima nei nostri confronti, poi verso la gente che ci sta seguendo. Noi siamo consapevoli di questo e vogliamo onorare la gara con una prestazione maiuscola nell’impegno e nella determinazione che dovremo mettere per superare talenti come Leal e Simon. Il risultato dipenderà solo da noi, da come entreremo in campo e da come sapremo interpretare i momenti chiave del match. Dovremo dimostrare le nostre qualità”.
    Yuri Romanò (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Con Verona è una partita fondamentale per raggiungere uno dei nostri obiettivi stagionali, raggiungere la Final Four di Roma. Sappiamo bene che non sarà per noi una gara facile, arriviamo a questa gara da dentro o fuori dopo una brutta sconfitta in campionato e la voglia di riscatto è tanta. Ma è così anche per Verona. Dovremo ripetere la gara giocata qualche tempo fa a Verona, non sarà facile ma ci proveremo fino in fondo”.

    La storia di Verona in Coppa Italia
    13 partecipazioni (esclusa edizione 2022/23):
    9 in Coppa Italia A1 nelle stagioni 2020/21 (4a posizione (su 4) Gir. A Ottavi), 2018/19 (eliminata nei Quarti da Trento), 2017/18 (eliminata ai Quarti di Finale dall’Azimut Modena), 2016/17 (eliminata agli Ottavi di Finale da Biosì Indexa Sora), 2015/16 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sir Safety Conad Perugia), 2014/15 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sir Safety Perugia), 2013/14 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sir Safety Perugia), 2008/09 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo) e 2004/05 (eliminata in Semifinale dalla Tonno Callipo Vibo Valentia).
    4 in Coppa Italia A2 nelle stagioni 2007/08 (vincente in Finale contro la Tonno Callipo Vibo Valentia), 2003/04 (vincente in Finale contro la Tonno Callipo Vibo Valentia), 2001/02 (eliminata negli Ottavi di Finale dalla Senza Confini Trieste) e 1998/99 (eliminata negli Ottavi di Finale dalla Cosmogas Forlì).
    2 trofei vinti: 2007/08 e 2003/04 in Coppa Italia di A2 contro la Tonno Callipo Vibo Valentia.

    La storia di Piacenza in Coppa Italia
    3 partecipazioni (esclusa edizione 2022/23):
    2 in Coppa Italia A1: nelle stagioni 2021/22 (sconfitta da Perugia in Semifinale), 2020/21 (4a posizione (su 4) nel Girone B degli Ottavi di Finale).
    1 in Coppa Italia di A2: nella stagione 2018/19 (vincente in Finale contro l’Olimpia Bergamo).
    1 trofeo vinto: 2018/19 in Coppa Italia di A2 contro l’Olimpia Bergamo.

    Sir Safety Susa Perugia – Top Volley Cisterna

    PRECEDENTI: 23 (1 successo Top Volley Cisterna, 22 successi Sir Safety Susa Perugia)
    PRECEDENTI IN COPPA ITALIA: nessuno
    EX: Denys Kaliberda a Perugia nel 2015/2016.
    A CACCIA DI RECORD: .
    Nella Stagione 2022/2023 tutte le competizioni: Kamil Rychlicki – 16 punti ai 200 (Sir Safety Susa Perugia); Efe Bayram – 19 punti ai 100, Aidan Zingel – 20 punti ai 100 (Top Volley Cisterna).
    In Coppa Italia: Denys Kaliberda – 23 punti ai 100 (Top Volley Cisterna).
    In carriera: Simone Giannelli – 3 muri vincenti ai 400, Oleh Plotnytskyi – 2 muri vincenti ai 100, Roberto Russo – 1 ace ai 100 (Sir Safety Susa Perugia); Andrea Rossi – 10 punti ai 1900 (Top Volley Cisterna).

    Andrea Anastasi (Allenatore Sir Safety Susa Perugia): “Abbiamo un Quarto di Finale molto serio da disputare, Cisterna ha fatto un buonissimo girone d’andata e si sta confermando in questo inizio del girone di ritorno. Li conosciamo avendoli già affrontati a Cisterna in campionato, mi auguro ovviamente che i ragazzi siano preparati perché per noi è una partita determinante”.
    Gianrio Falivene (Presidente Top Volley Cisterna): “La squadra sta dimostrando un grande gioco dando consistenza e soprattutto giocando una buona pallavolo. Credo che tra tutti i Quarti di Finale che si disputeranno il nostro è l’unico ingiocabile. Andiamo a Perugia per divertirci, con il braccio pesante, poi alla fine della partita tireremo le conclusioni. La Top Volley ha dimostrato di essere squadra, c’è un gruppo coeso che sa reagire e i giocatori hanno dimostrato il loro grande valore tecnico come nell’ultimo match di SuperLega contro Taranto: erano anni che non ribaltavamo il risultato dopo esser andati sotto di due set”.

    La storia di Perugia in Coppa Italia
    11 partecipazioni (esclusa edizione 2022/23):
    10 in Coppa Italia A1 nelle stagioni 2021/22 (vittoria in Finale contro l’Itas Trentino), 2020/21 (sconfitta in Finale dalla Cucine Lube Civitanova), 2019/20 (sconfitta in Finale dalla Cucine Lube Civitanova), 2018/19 (vincente in Finale contro la Cucine Lube Civitanova), 2017/18 (vincente in Finale contro la Cucine Lube Civitanova), 2016/17 (eliminata nei Quarti di Finale da LPR Piacenza), 2015/16 (eliminata in Semifinale dalla DHL Modena), 2014/15 (eliminata in Semifinale dalla Diatec Trentino), 2013/14 (sconfitta in Finale dalla Copra Elior Piacenza), 2012/13 (eliminata ai Quarti di Finale dall’Itas Diatec Trentino).
    1 in Coppa Italia A2 nella stagione 2011/12 (eliminata in Semifinale dalla BCC-NEP Castellana Grotte).
    3 trofei vinti: 2021/22 contro l’Itas Trentino, 2018/19 e 2017/18 contro la Cucine Lube Civitanova.

    La storia di Cisterna in Coppa Italia
    14 partecipazioni (esclusa edizione 2022/23):
    8 in Coppa Italia A1 nelle stagioni 2020/21 (eliminata nel Girone degli Ottavi), 2017/18 (eliminata agli Ottavi dalla Gi Group Monza, 2015/16 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Cucine Lube Banca Marche Civitanova), 2014/15 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Cucine Lube Banca Marche Treia), 2012/13 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Cucine Lube Banca Marche Macerata), 2006/07 (eliminata in Semifinale dalla M. Roma Volley), 2003/04 (eliminata in Semifinale dalla Sisley Treviso) e 2002/03 (eliminata in Semifinale dalla Sisley Treviso).
    2 alla Coppa Italia mista A1/A2 nelle stagioni 1996/97 (eliminata nella fase preliminare dalla Formaggi Sardi S. Antioco Cagliari) e 1993/94 (eliminata nella fase preliminare dalla Toscana Firenze – partecipò quale una delle due formazioni meglio classificate della Coppa di Lega B).
    4 in Coppa Italia A2 nelle stagioni 2008/09 (vincente in Finale contro la Nava Gioia del Colle), 2000/01 (eliminata ai Quarti Finale dalla Alver Lamezia per Diff. Set/Punti), 1999/00 (eliminata agli Ottavi di Finale dalla Sarplast Livorno), 1998/99 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Cosmogas Forlì).
    1 trofeo vinto: 2008/09 in Coppa Italia di A2 contro la Nava Gioia del Colle.

     

    Volley e Media
    La pallavolo in TV e Radio

    Diretta Radiofonica “Zona Cesarini” – Radio RAI dalle 20.30
    Mercoledì 28 e giovedì 29 dicembre, la Del Monte® Coppa Italia sarà protagonista su RAI Radio 1 all’interno del programma “Zona Cesarini”. L’inviato Rai Manuela Collazzo, sarà in diretta dal campo di Modena per la sfida di mercoledì 28 tra Valsa Group Modena e Itas Trentino, mentre per le gare di giovedì 29 sarà presente la stessa Manuela Collazzo a Perugia per Sir Safety Susa Perugia – Top Volley Cisterna, e Jurij Bogogna a Civitanova per Cucine Lube Civitanova – Allianz Milano.

    All’estero
    Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero trasmetteranno il match da Modena (mercoledì) e Verona (giovedì): Sportklub (Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro), Polsat (Polonia), TBS, FUJI TV, Volleyball TV, ESPN Latam (Centro/Sud America e Caraibi) e l’ultima arrivata tra le emittenti estere A1 (Bulgaria). A queste si aggiungono i principali siti mondiali di betting serviti dall’agenzia IMG Arena. L’emittente polacca Polsat trasmette inoltre tutte le partite della Sir Safety Susa Perugia.

    Sport Mediaset e TG5
    Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sul turno di Del Monte® Coppa Italia, con highlights e commento delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Sport Mediaset, in onda dalle 24.00 alle 8.00. Spazio per una sintesi di giornata anche nell’edizione delle 13.00 del notiziario sportivo.

    SKY Sport 24
    Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare di Del Monte® Coppa Italia, facendo il punto sulle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.

     

     

    Del Monte® Coppa Italia
    Ecco il programma completo dei Quarti di Finale

    Con il recupero dell’8a giornata di ieri, mercoledì 21 dicembre, si è ufficialmente concluso il girone di andata, determinante negli abbinamenti del tabellone della Del Monte® Coppa Italia. Le otto formazioni qualificate conoscono ora la propria avversaria: i Quarti di Finale, che prevedono una gara da dentro o fuori il 29 dicembre (Modena in anticipo il 28) sul campo della meglio classificata, metteranno ufficialmente in palio il pass per l’attesissima Final Four a Roma il 25 e 26 febbraio.

    Oltre al già noto Quarto di Finale tra la Sir Safety Susa Perugia, vincitrice della Del Monte® Supercoppa e Campione del Mondo per Club, e la sorpresa d’inizio stagione Top Volley Cisterna (le due erano già certe del primo e dell’ottavo posto prima del recupero), sarà nuovamente faccia a faccia tra Cucine Lube Civitanova e Allianz Milano: l’ultima sfida di andata tra Civitanova e Siena ha infatti promosso i marchigiani al secondo posto in classifica, e all’Eurosuole Forum si assisterà ad un vero e proprio rematch della sfida dell’anno scorso, che promosse Milano nella Final Four di Bologna. Diretta Rai Sport giovedì sera, sempre alle 20.30, per WithU VeronaGas Sales Bluenergy Piacenza, due società giovani con atleti di altissimo livello tecnico e fisico, pronte a vendere cara la pelle: Verona a caccia della sua prima apparizione in Coppa Italia, Piacenza a caccia della sua seconda Final Four consecutiva. Altro match da non perdere sarà l’anticipo del mercoledì, tra Valsa Group Modena e Itas Trentino, con fischio d’inizio alle 20.30 al PalaPanini ed in diretta su Rai Sport: uno scontro da dentro o fuori tra due habitué della competizione che mercoledì 28 sera daranno il via alle gare dei Quarti, che già promettono scintille.

    Manca ormai meno di una settimana al già decisivo turno di Coppa, e mancano ormai due mesi alla Final Four Del Monte® Coppa Italia: l’evento, in programma il 25 e 26 febbraio 2023 e organizzato da Lega Pallavolo Serie A, Comitato Regionale FIPAV Lazio, Comitato Territoriale FIPAV Roma e Roma Capitale, ha già aperto la biglietteria con una promozione natalizia: sul sito www.ticketone.it è già possibile acquistare degli abbonamenti (2 o 4) per entrambe le giornate di gare grazie alla “Promo Natale”, valida fino al 31 dicembre, che garantisce un risparmio economico sull’acquisto già nelle prime fasi della vendita libera.


    Classifica girone di andata SuperLega Credem Banca

    1. Sir Safety Susa Perugia 33
    2. Cucine Lube Civitanova 20
    3. Valsa Group Modena 20
    4. WithU Verona 19
    5. Gas Sales Bluenergy Piacenza 19
    6. Itas Trentino 19
    7. Allianz Milano 17
    8. Top Volley Cisterna 15
    9. Vero Volley Monza 12
    10. Pallavolo Padova 9
    11. Gioiella Prisma Taranto 9
    12. Emma Villas Aubay Siena 6

    Quarti di Finale Del Monte® Coppa Italia

    Mercoledì 28 dicembre 2022, ore 20.30
    Valsa Group Modena – Itas Trentino

    Diretta RAI Sport e Volleyballworld.tv

    Giovedì 29 dicembre 2022, ore 20.30
    WithU Verona – Gas Sales Bluenergy Piacenza

    Diretta RAI Sport e Volleyballworld.tv

    Cucine Lube Civitanova – Allianz Milano
    Diretta Volleyballworld.tv

    Sir Safety Susa Perugia – Top Volley Cisterna
    Diretta Volleyballworld.tv

     

    Del Monte® Coppa Italia
    Al via la vendita dei biglietti per la Final Four del 25 e 26 febbraio su TicketOne. “Promo Natale” valida fino al 31 dicembre

    Il countdown è già partito, l’attesa salirà alle stelle nei prossimi giorni. Ora non resta che definire, in seguito ai Quarti di Finale, le migliori 4 squadre della Del Monte® Coppa Italia di SuperLega, poi Roma aprirà finalmente le porte al grande volley. Da oggi sono in vendita online i biglietti dell’evento, organizzato da Lega Pallavolo Serie A, Comitato Regionale FIPAV Lazio, Comitato Territoriale FIPAV Roma e Roma Capitale. Eccezionalmente, ci sarà da subito una promozione imperdibile: solo sul sito www.ticketone.it sarà possibile acquistare degli abbonamenti (2 o 4) per entrambe le giornate di gare grazie alla “Promo Natale”, valida fino al 31 dicembre, che garantisce un risparmio economico sull’acquisto già nelle prime fasi della vendita libera.

    Il 25 e 26 febbraio, sabato le semifinali, domenica la finalissima, al Palazzo dello Sport di Roma (zona Eur) i fan potranno vivere una due giorni di grande pallavolo, con i migliori giocatori del mondo pronti a scendere in campo per conquistare il trofeo più ambito, che tornerà nella Città Eterna dopo 11 anni. Diversi Campioni del Mondo di Fefè De Giorgi, i più importanti giocatori europei e sudamericani e, più in generale, le stelle di ogni Paese del campionato più competitivo e avvincente, daranno vita a una sfida senza esclusione di colpi: in mostra, al Palazzo dello Sport, ci sarà il meglio che la pallavolo internazionale sa offrire. Lo spettacolo è garantito.

    Acquistando l’abbonamento e conservandolo, si avrà inoltre diritto ad accedere alla prelazione per la partita inaugurale degli Europei maschili tra Italia e Belgio, in programma il 28 agosto 2023 al Foro Italico di Roma (da esercitare entro il 28 luglio). La Capitale, con il suo movimento unico in Italia, torna sempre di più al centro di tutte le mappe pallavolistiche.


    La “Promo Natale” valida fino al 31/12 solo su TicketOne

    SETTORE C
    25 euro ad abbonamento (anziché 28 euro)

    SETTORE A-B
    40 euro ad abbonamento (anziché 45 euro)


    Link biglietteria (TicketOne)

    https://www.ticketone.it/artist/del-monte-coppa-italia/

     

    Del Monte® Coppa Italia
    Roma Caput Volley: la Città Eterna ospiterà la Final Four il 25 e 26 febbraio

    Sarà Roma la casa della Del Monte® Coppa Italia 2023: le porte della Città Eterna torneranno ad aprirsi al grande evento di SuperLega il 25 e 26 febbraio 2023.

    Il Palazzo dello Sport di Roma si prepara ad ospitare la quarantacinquesima edizione del trofeo, che sarà conteso ancora in una Final Four: le Semifinali sono in programma sabato 25 febbraio, domenica 26 invece andrà in scena il “main event”, la Finale che assegnerà la Coppa Italia. L’evento sarà organizzato dalla Lega Pallavolo Serie A in collaborazione col Comitato Regionale FIPAV Lazio e quello Territoriale FIPAV Roma.

    A qualificarsi alla Final Four Del Monte® Coppa Italia 2023 saranno le quattro squadre che si aggiudicheranno i Quarti di Finale in programma il 28 e 29 dicembre 2022. Anche la griglia dei Quarti è ancora in definizione, con un grande equilibrio in classifica che lascia presagire il meraviglioso spettacolo, sportivo e non solo, che attenderà gli appassionati di volley e i “curiosi” che, trascinati dal seguito in costante aumento della pallavolo di alto livello, potranno ammirare dal vivo i giocatori più forti del pianeta.

    L’ultimo grande evento della Lega Pallavolo Serie A a Roma fu la Del Monte® Coppa Italia nel febbraio del 2012, ormai undici anni fa, sempre al quartiere EUR. Allora fu l’Itas Diatec Trentino ad aggiudicarsi il trofeo, superando la Lube Banca Marche Macerata al termine di una grande rimonta conclusa per 18-16 al tie break. Le due formazioni si erano imposte in Semifinale nel giorno precedente contro Sisley Belluno e Casa Modena.

    “Siamo felici che, dopo 11 anni, Roma torni a ospitare questo evento – ha commentato l’assessore allo Sport, Turismo e Grandi Eventi Moda di Roma Capitale, Alessandro Onorato – Un appuntamento tra i più seguiti dai tantissimi appassionati di pallavolo, che è uno sport tra i più praticati nella nostra città, con oltre 20mila tesserati. Sarà una nuova importante occasione per ospitare tanti tifosi provenienti da tutta Italia e per dimostrare la capacità organizzativa e di accoglienza della Capitale. Una bellissima festa di sport e di amicizia”.

    “La Del Monte® Coppa Italia è uno degli eventi più attesi del nostro sport, sia in Italia che a livello internazionale – ha aggiunto il Presidente della Lega Pallavolo Serie A Massimo Righi – e siamo entusiasti di riportarla a Roma, che tornerà ad essere così “Capitale del volley”. La partnership con Del Monte®, ormai più che consolidata, è giunta al dodicesimo anno, e ricordo con piacere il fatto che la prima Coppa Italia targata Del Monte® fu proprio quella del 2012 a Roma. Tale sinergia ci consente anno dopo anno di puntare ad organizzare eventi al top a livello mondiale e la due-giorni del prossimo febbraio sarà sicuramente un successo in questo senso, grazie anche al grande lavoro dei club, dentro e fuori dal campo, alle istituzioni locali e ai tifosi: sarà infatti la prima Coppa Italia col ritorno al 100% della capienza, e confidiamo sul calore del pubblico per dare ancora più colore allo show sportivo a cui non vediamo l’ora di assistere”.

    “Sono sicuro che il week end del 25-26 febbraio assisteremo a due bellissime giornate all’insegna della pallavolo, con tanti tifosi presenti sugli spalti – le parole del presidente della Federazione Italiana Pallavolo, Giuseppe Manfredi – La Coppa Italia da sempre è una competizione molto sentita sia da parte dei club, che dagli appassionati. Roma è una città che ha una grande voglia di volley e certamente accoglierà nel migliore dei modi quest’importante appuntamento, così come accadrà per la gara inaugurale del Campionato Europeo di pallavolo maschile 2023”. “Ospiteremo a Roma i migliori giocatori del pianeta e di sicuro tanti campioni del mondo dell’Italvolley. Il popolo della pallavolo laziale è già pronto a vivere le emozioni di una Final Four attesissima” hanno dichiarato in una nota congiunta i presidenti Andrea Burlandi (FIPAV Lazio) e Claudio Martinelli (FIPAV Roma).

     

     


    45a DEL MONTE
    ® COPPA ITALIA SUPERLEGA 2022/23

    PARTECIPANTI

    Le prime 8 classificate del girone di andata della Regular Season

     

    LE DATE

    Quarti di Finale: 28 e 29 dicembre 2022

    Final Four: 25 e 26 febbraio 2023

     

    LA FORMULA
    Le formazioni classificate dal 1° all’8° posto al termine del girone di andata (11 dicembre 2022) prenderanno parte ai Quarti di Finale (28 e 29 dicembre 2022), in gara unica in casa delle squadre con migliore classifica. Le quattro vincitrici accederanno alla Final Four di Del Monte® Coppa Italia SuperLega (25 e 26 febbraio 2023) che assegnerà la 45a Del Monte® Coppa Italia.

    Nella passata stagione la Sir Safety Conad Perugia ha festeggiato la terza Del Monte® Coppa Italia della sua storia, ma non sono mancati colpi di scena. Nei Quarti a sorpresa è stata eliminata la Cucine Lube Civitanova, in casa contro l’Allianz Milano, coi meneghini che hanno piegato in quattro set il team detentore delle ultime due Coppe, impedendo loro di centrare la dodicesima qualificazione consecutiva alla Final Four. Uscita di scena illustre anche per la Leo Shoes PerkinElmer Modena, che in bacheca vanta 12 Coppe Italia, caduta tra le mura amiche per 3-1 nel derby emiliano con la Gas Sales Bluenergy Piacenza. Passaggio del turno agevole con il massimo scarto per la Sir Safety Conad Perugia al PalaBarton contro la Kioene Padova e per l’Itas Trentino alla BLM Group Arena contro la Vero Volley Monza. Nella F4 di Bologna, in Semifinale i Block Devils hanno superato il club piacentino per 3-1, mentre sono bastati tre set a Trento per domare Milano. Partenza a razzo per la Sir nella finalissima (2-0) e reazione tardiva dell’Itas che alla fine ha ceduto 3-1 dopo aver visto svanire i propositi di rimonta nel punto a punto di un quarto set chiuso 25-23 da Perugia.

     

    QUARTI DI FINALE
    28 e 29 dicembre 2022

    FINAL FOUR
    25 e 26 febbraio 2023

    ALBO D’ORO COPPA ITALIA A1

    1978/79      Panini Modena

    1979/80      Panini Modena

    1980/81      Edilcuoghi Sassuolo

    1981/82      Santal Parma

    1982/83      Santal Parma

    1983/84      Bartolini Bologna

    1984/85      Panini Modena

    1985/86      Panini Modena

    1986/87      Santal Parma

    1987/88      Panini Modena

    1988/89      Panini Modena

    1989/90      Maxicono Parma

    1990/91      Il Messaggero Ravenna

    1991/92      Maxicono Parma

    1992/93      Sisley Treviso

    1993/94      Daytona Modena

    1994/95      Daytona Las Modena

    1995/96      Alpitour Traco Cuneo

    1996/97      Las Daytona Modena

    1997/98      Casa Modena Unibon

    1998/99      Tnt Alpitour Cuneo

    1999/00      Sisley Treviso

    2000/01      Lube Banca Marche Macerata

    2001/02      Noicom Brebanca Cuneo

    2002/03      Lube Banca Marche Macerata

    2003/04      Sisley Treviso

    2004/05      Sisley Treviso

    2005/06      Bre Banca Lannutti Cuneo

    2006/07      Sisley Treviso

    2007/08      Lube Banca Marche Macerata

    2008/09      Lube Banca Marche Macerata

    2009/10      Itas Diatec Trentino

    2010/11      Bre Banca Lannutti Cuneo

    2011/12      Itas Diatec Trentino

    2012/13      Itas Diatec Trentino

    2013/14      Copra Elior Piacenza

    2014/15      Parmareggio Modena

    2015/16      DHL Modena

    2016/17      Cucine Lube Civitanova

    2017/18      Sir Safety Conad Perugia

    2018/19      Sir Safety Conad Perugia

    2019/20      Cucine Lube Civitanova

    2020/21      Cucine Lube Civitanova

    2021/22      Sir Safety Conad Perugia

    12 SQUADRE Serie A1 2022/2023: