Monday 26 September 2022 17:00
Wow Green House Aversa
Serie A3 - Season 2022/2023
Via Riverso 57
81031 - Aversa (CE)

Roster

Player Role Born Height
(cm)
Born
Place
Nat.
Sport.
1 MARRA Alberto
Middleblocker 1998 203 LE ITA
2 FORTUNATO Nicola
Libero 1995 171 PZ ITA
3 ARGENTA Andrea
Spiker 1996 205 VR ITA
4 RICCI MACCARINI Lorenzo
Setter 2003 190 BO ITA
5 LYUTSKANOV Gordan
Spiker 1997 196 BUL BUL
6 PASQUALI Lorenzo
Middleblocker 2000 198 AP ITA
7 PIETRONORIO Mariano
Spiker 1999 192 AV ITA
8 PISTOLESI Matteo
Setter 1995 194 TO ITA
9 BARRETTA Francesco
Spiker 2005 193 CE ITA
10 DIANA Stefano
Middleblocker 1997 198 IS ITA
13 GASPARINI Andrea
Spiker 1996 200 CO ITA
14 GATTO Mario
Middleblocker 2005 AV ITA
17 IANNACCONE Dario
Spiker 2001 198 RM ITA
18 DI MEO Edoardo
Libero 2002 178 ITA


Technical Staff

Falabella Paolo
1st Coach
Di Rauso Agostino
2nd Coach
Colasanto Giovanni
Scout Man
Lastoria Secondo
Medical Doctor
Rinaldi Luca
Medical Doctor
Rinaldi Michele
Medical Doctor
Verde Giuseppe
Physiotherapist
Romano Alfonso
Orthopedic
Menale Giuseppe
Masseur

Managing

Di Meo Sergio
Club President
Maisto Giovanni
Club Vicepresident
Moschetti Pasquale
Secretary
Lastoria Secondo
General Director
Vitullo Alberico
Team Manager
Moschetti Pasquale
Team Manager
Corvino Giuseppe
Marketing & Commercial Manager
Di Girolamo Ernesto
Press Officer
Barretta Barbara
Marketing Manager
Nerone Giuseppe
Junior teams Manager

Previous Seasons Placing

Season Championship Pos.
2021/2022 Regular Season Serie A3 Credem Banca - Gir. Blu 1° Position (on 13) with 57 points
Play Off A3 Credem Banca - G. Blu Quarti Gain over Opus Sabaudia
Play Off A3 Credem Banca - Fase finale Semifinali Missed out from Abba Pineto
2020/2021 Regular Season Serie A3 Credem Banca - Gir. Blu 5° Position (on 12) with 39 points
Play Off A3 Credem Banca - Gir. Blu Ottavi Missed out from Abba Pineto
2017/2018 Regular Season A2 UnipolSai - Girone Bianco 6° Position (on 11) with 33 points
Pool B Serie A2 UnipolSai 6° Position (on 8) with 10 points
2016/2017 Regular Season A2 UnipolSai - Girone Bianco 5° Position (on 10) with 28 points
Pool Promozione Serie A2 UnipolSai 10° Position (on 10) with 7 points
Del Monte Coppa Italia Serie A2 Quarti Missed out from VBC Mondovì
1983/1984 Regular Season A2 - Gir. B 10° Position (on 12) with 10 points
1982/1983 Regular Season A2 - Gir.B 9° Position (on 12) with 12 points
Coppa Italia 1° Turno Missed out from Ptolavolo Catania
1976/1977 Regular Season A1 - A 6° Position (on 6) with 0 points
Trofeo Federale A1 8° Position (on 8) with 4 points
1975/1976 Regular Season A1 - C 4° Position (on 4) with 2 points

Game Hall

Palajacazzi
Via Salvo D'Acquisto
81031 - Aversa (CE)
Capienza: 1200
Tel: 081-5049203

game uniforms

Journalists

Cronache di Caserta
Ernesto Di Girolamo

Sponsors & Suppliers

La Pinetina Centro di riabilitazione e residenza socio-assistenziale
Ismea Attività di consulenza imprenditoriale
Unicredit Servizi bancari
Joma Sponsor tecnico - Abbigliamento Sportivo

Society history

La Virtus Aversa nasce nel 1974 dalla fusione fra due squadre di serie B, i Falchi e il Cu&L. Le due squadre erano nate negli anni 60, il Cu&L esattamente nel 1960 e i Falchi tre anni dopo. Mentre il Cu&L arrivata alla serie C si ferma per sei anni, i Falchi in 5 anni riescono ad arrivare in B. Era evidente alle due dirigenze che l'unione non poteva favorire un altro balzo. Infatti in due campionati le due squadre si fondono, con tutti atleti locali tranne un italo americano, Richard Goatley (residente a Napoli), e un bulgaro, Angel Koritarov. Nell'aprile del 1975 viene conquistata la promozione nella massima serie. L'anno successivo venne decisa la riforma dei campionati e la nascita della Lega alla quale la presidente Maria Teresa Jacazzi (alla quale è stato intitolato il palazzetto dello sport di Aversa) ha aderito ed ha contribuito alla nascita. La Virtus disputa due campionati di A1 e fino al 1983 i campionati di A2. Per difficoltà economiche (dopo qualche sponsorizzazione non ci sono stati apporti economici significativi) la storia della Virtus sembra finire, anche se poi la famiglia Di Meo (che aveva rilevato la Virtus dalla presidente Jacazzi) negli anni 2000 riprende l'attività in A2 e dopo un anno di interruzione (con la cessione del titolo a Piacenza due anni fa), torna in attività nel 2020/21 disputando il campionato di A3