Al via la terza settimana di preparazione

Terza settimana di preparazione al via per la Sir Safety Conad Perugia.
I sei Block Devils a disposizione di Lorenzo Bernardi (gli schiacciatori Berger, Della Lunga e Zaytsev, il libero Cesarini, l’opposto Andric ed il centrale Anzani) coadiuvati da tre ragazzi della serie B (i palleggiatori Baldassarri e Palmegiani e l’opposto Roberti) hanno svolto in mattinata una seduta di allenamento tecnico, con particolare attenzione ai fondamentali del muro e della ricezione.
Il tecnico bianconero sta cominciando ad impartire il suo credo pallavolistico e le direttive tattiche che dovrà seguire la Sir di quest’anno con i ragazzi che migliorano giorno dopo giorno sotto il profilo fisico (grazie al lavoro per preparatore atletico Barbieri) prendendo allo stesso tempo confidenza con la sensibilità sui fondamentali tecnici.
Il caldo del PalaEvangelisti non ferma il lavoro di Perugia che in questi giorni alternerà l’attività tra campo e sala pesi e chiuderà la settimana venerdì pomeriggio con una seduta tecnica sulla sabbia allo “Zocco Beach” di San Feliciano grazie alla disponibilità ed alla cortesia dei titolari Gianni e Fabio Giannetti che, per il secondo anno consecutivo, metteranno a disposizione della società la loro struttura ed i campi da beach volley.
“Fa caldo ovunque in questi giorni, non solo al palazzetto” – sorride Lorenzo Bernardi – ma il nostro lavoro prosegue bene. Abbiamo iniziato gradualmente, con dei carichi di lavoro che chiaramente come intensità e durata sono graduali anche perche abbiamo solo sei giocatori della prima squadra. Da questa settimana abbiamo aggregato i due palleggiatori e l’opposto della nostra serie B che ci daranno una mano per poter svolgere esercitazioni tecniche un po’ più complesse. I ragazzi stanno rispondendo molto bene, con grande attenzione e impegno”.
Uno sguardo allora va ai giocatori attualmente a disposizione.
“I vecchi (Della Lunga, Berger e Zaytsev, ndr) già conoscono la mia idea e filosofia di gioco, ma si sono riproposti in preparazione con ulteriore volontà di migliorare. Quanto ai nuovi, Anzani in realtà lo conosco bene perché l’ho studiato tante volte come avversario. Avevo già una idea positiva di lui, è un ragazzo disponibile e volenteroso di iniziare una stagione importante con grandi obiettivi personali e di squadra. Anche Cesarini lo conoscevo in parte, è un ragazzo che ci sarà molto utile non solo in allenamento. E poi le grandi squadre sono tali perché hanno l’opportunità di avere un livello di allenamento molto alto e permettono ad un allenatore di sviluppare un lavoro di alto livello. Quanto ad Andric, non voglio sbilanciarmi troppo visto che siamo solo alle prime settimane di preparazione, ma devo dire che è una bella sorpresa. Un ragazzo con talento e doti di coordinazione interessanti e pallavolisticamente molto sveglio”.
Si procederà così fino a circa metà settembre.
“Verso il 10 settembre – conclude Bernardi – avremo i due serbi Podrascanin ed Atanasijevic, De Cecco e Siirila, poi dopo altri dieci giorni circa arriveranno i due azzurri Colaci e Ricci. Circa i ragazzi degli Stati Uniti vediamo come si sviluppa la cosa, perché ad oggi non si sa ancora chi andrà a fare il Norceca”.

Nella foto: Anzani e Zaytsev a uro sotto lo sguardo d Bernardi

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA