Si riparte dal girone di ritorno: al Pala Grotte arriva Taviano

Tre sconfitte consecutive ad Ortona, in casa con Catania e a Gioia del Colle nel derby barese di Santo Stefano, un punto sui nove disponibili e qualche problema fisico di troppo a condizionare il cammino da una parte. La voglia di non mollare, superare le difficoltà del campo e ripartire dall’altra. Non è certamente un periodo fortunato, nel campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile, per la Materdominivolley.it Castellana Grotte che si trova nell’ultima sfida del 2018 a dover cercare il riscatto e rilanciarsi dopo gli ultimi stop ma anche dopo una prima parte di stagione eccellente.

La formazione allenata da Maurizio Castellano si prepara così a ricominciare, in più sensi e non certo da zero. Domenica 30 dicembre alle ore 18 al Pala Grotte, infatti, arriva la Pag Taviano per un altro derby pugliese, valido per la prima giornata di ritorno del Girone Blu. Si riparte dall’ottavo posto in classifica, ma a sole cinque lunghezze di distacco dalla quarta posizione (attualmente occupata da Grottazzolina a 25 punti). Si riparte dal Pala Grotte: nell’impianto di casa, la Materdominivolley.it ha conquistato nel 2018 nove vittorie e quattro sconfitte, costruendo gran parte della salvezza nella scorsa stagione e gran parte degli ottimi risultati di questa prima parte di campionato.


“Abbiamo chiuso il girone di andata con il derby a Gioia, gara dura da affrontare. Al di là del risultato, abbiamo cercato di non mollare fino alla fine
– ha detto Francesco Campana, palleggiatore classe 2000 che proprio giorno fa ha tagliato il traguardo dei 18 anni – Domenica, invece, affronteremo il Taviano, lì dove nella prima fase abbiamo fatto bene. In questo momento credo che il nostro punto di forza sia continuare a prepararci con concentrazione: siamo una formazione prevalentemente giovane, ma dobbiamo cercare di dare sempre del nostro meglio mettendo in campo buon gioco e tanta determinazione. Personalmente, continuerò ad essere al servizio della squadra e a disposizione del coach qualora ce ne fosse bisogno anche in questa seconda fase di campionato”.

Si riparte anche dall’ottima statistica casalinga dei gialloblù contro il Taviano: nei quattro precedenti giocati finora al Pala Grotte, infatti, quattro sono le vittorie dei baresi e zero quelle dei salentini (sui 9 precedenti complessivi, 5 i successi della Materdomini e 4 quelli del Taviano). All’andata la sfida si è chiusa al tie break con la vittoria del Castellana. La gara di ritorno, tuttavia, presenterà anche alcuni fattori inediti con l’arrivo di Bertoli alla Materdomini e quello di Bencz al Taviano.

Due gli ex di giornata: tra i gialloblù non sarà in campo Alessio Fiore (in Salento nel 2005/2006 in serie A2), tra i giallorossi si gioca una maglia da titolare Simone Baldari (più volte protagonista nel barese con le formazioni giovanili dell’Accademia Materdomini).

Come sempre, sarà possibile seguire la gara in diretta streaming su Lega Volley Channel (piattaforma elevensport.it) o in differita su Antenna Sud.

Ulteriori informazioni sui canali social e sul sito ufficiale www.materdominivolley.it.