SuperLega Credem Banca: subito la sesta giornata

Martedì 6 novembre 2018

SuperLega Credem Banca: turno infra per la sesta di andata. Programma media

SuperLega Credem Banca

6a giornata di andata: turno infrasettimanale. Mercoledì 7 novembre sei gare. Giovedì 8 posticipano Siena e Verona alle 20.30 con diretta su Rai Sport

Il tour de force in SuperLega Credem Banca continua con la 6a giornata di andata della Regular Season, che coincide con il quarto impegno in 11 giorni per il massimo Campionato italiano. Domenica scorsa Sir Safety Conad Perugia e Azimut Leo Shoes Modena, rispettivamente capolista e prima inseguitrice, hanno allungato in classifica approfittando del braccio di ferro finito al tie break tra Cucine Lube Civitanova e Itas Trentino. Nel turno infrasettimanale va così avanti la rincorsa ai Campioni d’Italia: 6 i match alle 20.30 di mercoledì 7 novembre. Il turno si chiuderà il giorno successivo alle 20.30 con il posticipo su RAI Sport tra Emma Villas Siena e Calzedonia Verona.

Azimut Leo Shoes Modena – Kioene Padova. Sono 77 a 17 le vittorie degli emiliani. Secondo a 1 punto da Perugia con Mazzone MVP alla vigilia della sua presenza n. 200 in Regular Season, il team di casa ha dimostrato di avere molte frecce al proprio arco, confermando che quando Zaytsev (25 punti ai 3900) è in forma si alza il livello della squadra. Due giorni fa la Kioene ha riscattato la prova del PalaCoccia, grazie al 3-1 interno con Monza, successo valso il nono posto.

Itas Trentino – Top Volley Latina. Tradizione favorevole ai trentini (28-8). Quarti a 5 punti dalla vetta, i gialloblù di casa hanno perso al tie break lo spareggio da piani alti all’Eurosuole Forum con la Lube alla vigilia della gara n. 100 dell’ex De Angelis, ma il campo non mente e la squadra di Lorenzetti, con Kovacevic a 2 punti dai 2000, è più di una outsider. I pontini, reduci dalla sconfitta al PalaBarbuto dopo aver lottato alla pari per 1 set con Modena, ora sono dodicesimi.

Consar Ravenna – BCC Castellana Grotte. Settimo incrocio: finora i pugliesi hanno prevalso 4 volte. Umore alto per i romagnoli, alla seconda di fila in casa e al match n. 100 di Lavia. Ottava, la formazione di Graziosi nel posticipo ha firmato la seconda vittoria della stagione rompendo l’equilibrio con Vibo in 4 set. Mea culpa della New Mater, ultima a 1 punto e vittima dei suoi errori al Palayamamay, ma a caccia di concretezza e con 1 gara da recuperare.

Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova. A infestare il palazzetto brianzolo si presentano gli spettri delle 8 sconfitte in altrettante gare con i cucinieri. Gli uomini di Soli hanno verificato quanto sia breve il passo dagli exploit con Latina, Vibo e Ravenna al crollo nella città del Santo, ma si tengono stretto il quinto posto in solitaria. I biancorossi, terzi, si sono rialzati dopo lo stop interno con Perugia vincendo al fotofinish in casa con Trento. Stankovic è a soli 2 muri dai 500.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Sir Safety Conad Perugia. Il Club calabrese ha battuto i Block Devils 2 volte in 8 sfide, ma nel match del possibile punto n. 2200 di Mengozzi, col supporto del bomber Al Hachdadi (107 punti in 20 set) vuole risalire la china dopo i flop con Monza, Trento e Ravenna. Prima a punteggio pieno, Perugia domenica ha piegato un’ottima Emma Villas grazie al rigenerato Lanza. La squadra umbra attende l’ace n. 200 di Atanasijevic.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Revivre Axopower Milano. La cronologia delle sfide tra volsci e meneghini vanta match ad alta intensità con la Revivre avanti 4-3 nei precedenti. I padroni di casa hanno visto interrompersi a Verona in 3 set la striscia di 2 vittorie e sono relegati all’undicesimo posto. Per i rivali lombardi, con Abdel-Aziz a mezzo servizio, la “cura Hirsch” funziona. Il 3-1 alla BCC è valso il sesto posto. Il prossimo block di Piano sarà per lui il n. 400.

Emma Villas Siena – Calzedonia Verona. Primo confronto tra i due team. Toscani a un bivio ma rincuorati dalle parole di fiducia del presidente Bisogno. Dopo la prova da applausi al PalaBarton con la capolista, match da cui non sono arrivati punti ma certezze, per lasciare la penultima piazza gli uomini di Cichello devono avere le spalle più larghe delle pressioni, magari affidandosi a Hernandez, a 8 punti dai 1500. Gli ospiti, settimi con una partita in meno, domenica hanno annichilito Sora col massimo scarto e non intendono scendere dal convoglio dell’alta classifica.

6a giornata di andata SuperLega Credem Banca

Mercoledì 7 novembre 2018, ore 20.30

Azimut Leo Shoes Modena – Kioene Padova Diretta Lega Volley Channel

(Saltalippi-Gnani) Terzo arbitro: Angelucci

Addetto al Video Check: Bosio Segnapunti: Salvati

Itas Trentino – Top Volley Latina Diretta Lega Volley Channel

(Florian-Zanussi) Terzo arbitro: Giglio

Addetto al Video Check: Fossi Segnapunti: Tomasi

Consar Ravenna – BCC Castellana Grotte Diretta Lega Volley Channel

(Simbari-Boris) Terzo arbitro: Lambertini

Addetto al Video Check: Santoniccolo Segnapunti: Righi

Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova Diretta Lega Volley Channel

(Cerra-Piperata) Terzo arbitro: Rusconi

Addetto al Video Check: Mamprin Segnapunti: Pastore

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Sir Safety Conad Perugia Diretta Lega Volley Channel

(Cappello-Canessa) Terzo arbitro: Mannarino

Addetto al Video Check: Donato Segnapunti: Moscato

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Revivre Axopower Milano Diretta Lega Volley Channel

(Luciani-Zavater) Terzo arbitro: Renzi

Addetto al Video Check: Rizzo Segnapunti: Azzolina

Giovedì 8 novembre 2018, ore 20.30

Emma Villas Siena – Calzedonia Verona Diretta RAI Sport + HD

Diretta streaming su raiplay.it

(Cesare-Santi) Terzo arbitro: Morganti

Addetto al Video Check: Nannini Segnapunti: Landini

Classifica

Sir Safety Conad Perugia 15, Azimut Leo Shoes Modena 14, Cucine Lube Civitanova 11, Itas Trentino 10, Vero Volley Monza 9, Revivre Axopower Milano 7, Calzedonia Verona 6, Consar Ravenna 6, Kioene Padova 6, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 5, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 5, Top Volley Latina 5, Emma Villas Siena 2, BCC Castellana Grotte 1

 

1 incontro in meno: Calzedonia Verona, BCC Castellana Grotte

 

Azimut Leo Shoes Modena – Kioene Padova

PRECEDENTI: 94 (77 successi Modena, 17 successi Padova)

EX: Dragan Travica a Modena dal 2003 al 2005, nel 2008-2009 e nel 2016-2017 (dal 24/02/17)

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Maxwell Holt – 5 muri vincenti ai 300, Daniele Mazzone – 1 partita giocata alle 200 (Azimut Leo Shoes Modena); Marco Volpato – 14 punti ai 1000 (Kioene Padova).

In Carriera: Ivan Zaytsev – 25 punti ai 3900 (Azimut Leo Shoes Modena); Matteo Sperandio – 4 punti ai 1300 (Kioene Padova).

Ivan Zaytsev (Azimut Leo Shoes Modena): “Stiamo cercando di mettere a punto il nostro gioco, ogni singolo dettaglio, particolari che diventano fondamentali quando si giocano i match importanti. Prima del match a Perugia arriva Padova, una squadra che gioca bene e che non sottovalutiamo. Il rischio di avere la testa alla gara di domenica? Con un allenatore come Velasco non può accadere, lavora day by day in modo straordinario. Julio sfrutta al massimo tutta la rosa, a partire dai giovani, è un grande vantaggio per tutti noi. In ogni partita chi è stato schierato ha fatto grandi cose, è una grande, grandissima cosa. Io sto bene, sto cercando la forma migliore, domani sarà una bella partita, con tanta gente, come sempre, in cui i particolari saranno fondamentali”.

Marco Volpato (Kioene Padova): “La vittoria contro Monza ci ha aiutato a prendere coscienza delle nostre qualità. Nonostante qualche difficoltà in ricezione, abbiamo difeso molto, sintomo della voglia del gruppo di voler rimanere attaccata al risultato. Modena è una delle migliori squadre del campionato, per cui sappiamo che ottenere un risultato positivo al PalaPanini sarà difficile. L’importante sarà giocare senza troppi pensieri, cercando di esprimere al meglio la nostra pallavolo e provando a limitare i passaggi a vuoto che ancora non sono del tutto risolti”.

Itas Trentino – Top Volley Latina

PRECEDENTI: 36 (28 successi Trento, 8 successi Latina)

EX: Davide Candellaro a Latina nel 2013-2014, Carlo De Angelis a Latina nel 2017-2018.

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Simone Parodi – 12 punti ai 2500 (Top Volley Latina).

In Carriera: Carlo De Angelis – 1 partita giocata alle 100, Uros Kovacevic – 2 punti ai 2000, Luca Vettori – 11 punti ai 3400 (Itas Trentino); Carmelo Gitto – 4 muri vincenti ai 400 (Top Volley Latina).

Aaron Russell (Itas Trentino): “La SuperLega Credem Banca 2018/19 in questa prima parte del mese di novembre offre continuamente l’opportunità di giocare partite. Per noi è un bene che sia così perché, come accaduto una settimana prima dopo la sconfitta con Perugia, avremo nuovamente l’occasione di riscattarci e provare a tornare alla vittoria contro Latina. E’ una partita casalinga ed è una opportunità importante che dovremo saper cogliere”.

Lorenzo Tubertini (allenatore Top Volley Latina): “La partita con l’Itas Trentino per noi sarà la terza sfida contro una big in questo avvio di stagione visto che abbiamo già incontrato la Sir Safety Conad Perugia e l’Azimut Leo Shoes Modena: in queste due sfide non siamo riusciti a prendere nemmeno un set nonostante con Modena, almeno nel primo parziale, siamo restati comunque agganciati ai nostri avversari. La partita con Trento ci deve servire per dare continuità al nostro livello di gioco e, seppur con le nostre armi, dobbiamo provare a far crescere l’efficienza del nostro servizio. L’obiettivo? Contro una squadra di questo livello mi piacerebbe iniziare a conquistare un set, poi come al solito proveremo a giocarcela”.

Consar Ravenna – BCC Castellana Grotte

PRECEDENTI: 6 (2 successi Ravenna, 4 successi Castellana Grotte)

EX: Alberto Elia a Castellana Grotte dal 2011 al 2013, Renan Zanatta Buiatti a Ravenna nel 2014-2015.

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Andrea Argenta – 16 attacchi vincenti ai 1000, Alberto Elia – 11 attacchi vincenti ai 1000 e – 3 muri vincenti ai 400, Daniele Lavia – 25 attacchi vincenti ai 500 (Consar Ravenna).

In Carriera: Alberto Elia – 7 punti ai 2100, Daniele Lavia – 1 partita giocata alle 100, Davide Saitta – 4 muri vincenti ai 200 (Consar Ravenna).

Davide Saitta (Consar Ravenna): “Quest’anno non ci sono partite facili, e sarebbe un grave errore, anche se Castellana ha un solo punto in questo momento, sottovalutare questa partita che noi dobbiamo affrontare come fosse una finalissima perché è uno scontro diretto per la salvezza. Sappiamo perfettamente che Castellana verrà da noi con l’intento di muovere la classifica e quindi dovremo essere pronti ad interpretare al meglio la gara, sulla falsariga di questo primo scorcio di stagione, in cui a parte i primi due set di Monza, anche nelle sfide contro squadre più forti di noi, siamo stati capaci di lottare alla pari e di soffrire nei momenti importanti”.

Paolo Tofoli (allenatore BCC Castellana Grotte): Indubbiamente non siamo in una situazione facile. Continuiamo a commettere tanti errori soprattutto in attacco ed in un campionato come questo è facile pagarli. Credo che comunque non bisogna fare drammi. Milano è costruita per arrivare più in alto di noi. Dobbiamo restare uniti, calmi e tranquilli e lavorare per crescere. Il campionato è lunghissimo e ci sono ampi margini di miglioramento. Peraltro abbiamo un calendario davvero complicato con la trasferta di Ravenna che anticipa i match con Trento e Perugia. Mercoledì dovremo scender in campo comunque con la consapevolezza di poter fare bene senza piangere sul latte versato ma piuttosto andando a lottare su ogni pallone senza paura”.

Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova

PRECEDENTI: 8 (8 successi Civitanova)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Stefano Giannotti – 19 punti ai 2000 (Vero Volley Monza); Enrico Cester – 9 attacchi vincenti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova).

In Carriera: Paul Buchegger – 2 battute vincenti alle 100, Andrea Galliani – 5 muri vincenti ai 200, Stefano Giannotti – 13 attacchi vincenti ai 2000, Santiago Orduna – 3 muri vincenti ai 200 (Vero Volley Monza); Dragan Stankovic – 2 muri vincenti ai 500 (Cucine Lube Civitanova).

Thomas Beretta (Vero Volley Monza): “Sicuramente non siamo la squadra vista a Padova. Domenica non siamo riusciti quasi mai, a parte la grande reazione nel terzo set che è stata molto positiva, ad esprimere la nostra pallavolo. Troppi errori al servizio e in ricezione, complice anche una grande prova di Padova, hanno certamente complicato la nostra prestazione. Contro Civitanova non sarà semplice, nonostante sia una gara dove possiamo e vogliamo dare una segnale forte di reazione. Daremo il massimo consci della qualità dell’avversario che avremo di fronte”.

Bruno Mossa de Rezende (Cucine Lube Civitanova): “Dopo la vittoria in rimonta con Trento, ora ci attende la gara con Monza. La squadra lombarda ha disputato in questa prima fase di Campionato delle buone prestazioni, vincendo tre gare consecutive prima della sconfitta di Padova di domenica scorsa. È un avversario che quando gioca in casa si rivela sempre tosto, perché ha in rosa dei giocatori importanti: dobbiamo dunque cancellare subito il match con Trento e concentrarci esclusivamente sulla trasferta di Monza”.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Sir Safety Conad Perugia

PRECEDENTI: 8 (2 successi Vibo Valentia, 6 successi Perugia)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Aleksandar Atanasijevic – 1 battuta vincente alle 200 (Sir Safety Conad Perugia).

In Carriera: Stefano Mengozzi – 1 punti ai 2200, Todor Skrimov – 9 punti ai 1100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Aleksandar Atanasijevic – 33 punti ai 3500, Dore Della Lunga – 11 attacchi vincenti ai 1000 (Sir Safety Conad Perugia).

Tom Strohbach (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Ci aspetta un match durissimo, Perugia è il top-team della SuperLega. Nonostante ciò noi dobbiamo pensare partita per partita e scendere in campo con la mente libera e lottare palla dopo palla, set per set. Noi tutti non vediamo l’ora di giocare questa partita e ci auguriamo di trovare un palazzetto pieno e carico di tifo”.

Filippo Lanza (Sir Safety Conad Perugia): “Il match di mercoledì a Vibo è importantissimo per noi. Giochiamo in trasferta, contro un avversario che gioca una bella pallavolo. È sempre dura giocare a Vibo in un impianto dove personalmente ho sempre fatto fatica ad ambientarmi. Non dobbiamo assolutamente sottovalutare nulla, in partite del genere ci vuole energia doppia”.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Revivre Axopower Milano

PRECEDENTI: 7 (3 successi Sora, 4 successi Milano)

EX: Willian Alejandro Bermudez a Milano nel 2014-2015, Rasmus Breuning Nielsen a Milano nel 2016-2017; Simon Hirsch a Sora nel 2014-2015 (Serie A2)

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Joao De Barros – 6 attacchi vincenti ai 500, Gabriele Di Martino – 4 muri vincenti ai 100 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora); Matteo Piano –1 muro vincente ai 400 (Revivre Axopower Milano).

In Carriera: Edoardo Caneschi – 3 muri vincenti ai 100 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).

Maurizio Colucci (allenatore Globo Banca Popolare del Frusinate Sora): “A Verona abbiamo confermato quanto di buono già espresso nelle ultime due gare, purtroppo però nei primi due set non siamo riusciti a essere incisivi nel fondamentale dell’attacco. Contro Milano sarà importante ripartire dal nostro gioco che, se accompagnato da più aggressività, può mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Il roster di coach Giani propone giocatori di alto livello, è una squadra molto fisica che fa del fondamentale dell’attacco e battuta il proprio punto di forza. Mi aspetto una gara molto combattuta dove noi dovremo cercare di prestare molta attenzione per non farci sorprendere dalle varie situazioni che si creeranno nel corso del mach”.

Nicola Pesaresi (Revivre Axopower Milano): “La vittoria di Castellana Grotte ci ha ridato sicurezza e fiducia: quei tre punti sono stati fondamentali per il nostro cammino in Superlega. Sappiamo che non possiamo sottovalutare nessuna squadra in questo campionato e dovremo fare altrettanto con Sora. La formazione di Barbiero è partita molto bene in questo campionato, sarà una partita che dovremo preparare nel migliore dei modi. Sicuramente andremo lì per cercare di portare a casa i tre punti: vogliamo dimostrare di esserci e di saper giocare una bella pallavolo”.

Emma Villas Siena – Calzedonia Verona

PRECEDENTI: non esistono confronti diretti tra questi due Club

EX: Michele Fedrizzi a Verona nel 2012-2013, Andrea Giovi a Verona nel 2016-2017, Gabriele Maruotti a Verona nel 2006-2007 (dal 17/01/07).

A CACCIA DI RECORD:

In Carriera: Lorenzo Cortesia – 2 muri vincenti ai 100, Fernando Hernandez – 8 punti ai 1500, Vincenzo Spadavecchia- 5 muri vincenti ai 300 (Emma Villas Siena); Emanuele Birarelli – 5 muri vincenti agli 800, Luca Spirito – 2 muri vincenti ai 100 (Calzedonia Verona).

Giammarco Bisogno (presidente Emma Villas Siena): “Dobbiamo trovare la forza di reagire. Il Campionato di SuperLega è di grandissima difficoltà, tutti i migliori campioni a livello mondiale giocano qui. Adesso c’è bisogno che i nostri ragazzi mettano in campo qualcosa in più. Si devono tirare fuori gli artigli, giocare con gli attributi ma al tempo stesso essere umili e modesti. Sono necessari passione, senso identitario e rispetto verso chi ci segue, chi ci sostiene e chi tifa per noi. A Perugia è stata una grande emozione giocare in un palazzetto stracolmo. Noi siamo persone fortunate a partecipare al Campionato di SuperLega. Giovedì al PalaEstra ci attende una sfida non semplice contro una formazione come Verona che sta facendo bene. Niente è perduto e niente è impossibile”.

Nikola Grbic (allenatore Calzedonia Verona): “La classifica di Siena non è veritiera, hanno giocatori di grande qualità. Mi aspetto una partita molto difficile, a Perugia hanno giocato un grande match e questo dimostra quanto forti siano. Affronteremo una sfida contro un gruppo esperto, che sta crescendo di partita in partita”.

Il programma media

Volley in Tv e Radio 

Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00

Mercoledì 7 novembre 2018

Azimut Leo Shoes Modena – Kioene Padova

Itas Trentino – Top Volley Latina

Consar Ravenna – BCC Castellana Grotte

Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Sir Safety Conad Perugia

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Revivre Axopower Milano

 

Diretta RAI Sport +HD dalle ore 20.30

Diretta streaming su www.raisport.rai.it

Giovedì 8 novembre 2018

Emma Villas Siena – Calzedonia Verona

Commento di Marco Fantasia e Claudio Galli

TG5 Sport

Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 6a giornata di andata della Serie A Credem Banca attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.

SKY Sport 24

Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare del Campionato Credem Banca, facendo il punto delle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.

All’estero

Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero riceveranno il commento in inglese, live dal palasport di Siena, di Daniele Vecchi: Sportklub (Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro), DeporTV (Argentina), Polsat (Polonia), la piattaforma FloSports in diretta on demand negli Stati Uniti e Canada, DSmart (Turchia), oltre ai principali siti mondiali di betting

Lega Volley Channel, in collaborazione con Elevensports.it, trasmetterà in diretta streaming tutti i match della SuperLega tranne le partite di RAI Sport.