Coppa Italia, semifinale con Bergamo. Biglino: “Inseguiamo un sogno”

Ci siamo. Domani sera alle ore 20.30 al PalaAgnelli di Bergamo si affrontano Olimpia Bergamo e Synergy Arapi F.lli Mondovì: le due squadre lotteranno fino all’ultima palla per staccare il biglietto di quella che, per Mondovì, sarebbe la prima, storica, finale di Coppa Italia. Gli orobici vanno invece alla ricerca della loro seconda finale consecutiva: l’anno scorso a Bari furono poi sconfitti per 3-1 da Roma, ex squadra dell’attuale coach Olimpia Alessandro Spanakis.

QUI BERGAMO. E’ una squadra quadratissima e davvero forte quella di Bergamo, capolista (in coabitazione con Piacenza) del Girone Blu con 15 vittorie su 16 partite disputate. Alla semifinale della Del Monte® Coppa Italia Serie A2 l’Olimpia approda dopo aver eliminato Spoleto per 3-1 nei Quarti. Allenati da Alessandro Spanakis, al suo primo anno sulla panchina bergamasca dopo esperienze di categoria a Civita Castellana e Roma, i lombardi vantano una diagonale palleggiatore-opposto davvero interessante, formata dall’espertissimo regista italo-argentino Fernando Garnica a far coppia con il 21enne  opposto monzese Yuri Romanò, ex Potenza Picena. Al centro il tandem costituito da Alex Erati, torre di 202 centimetri, insieme con Antonio Cargioli, alla sua seconda stagione nell’Olimpia. Fortissima la coppia di posto-4, composta da Nicola Tiozzo, giunto in estate dalla Scarabeo Roma e l’ucraino Dmytri Shavrak, per quattro stagioni bandiera di Tuscania. Il libero è Luca Innocenti.

QUI MONDOVI’. “Siamo consapevoli che affronteremo una squadra molto forte in ogni ruolo, ma anche noi abbiamo delle carte a disposizione per cercare di fare il colpaccio”. Ad introdurre la partita di semifinale contro Bergamo è il centrale Omar Biglino. Che aggiunge: “Dovremo giocare liberi di mente e dare ciò che abbiamo dentro: in una partita secca può succedere di tutto. Troveremo un ambiente molto caldo, saranno di fronte al loro pubblico, ma non mancherà il supporto dei nostri tifosi che raggiungeranno Bergamo per sostenerci”. Come si può cercare di battere un avversario sulla carta più forte? “Semplicemente facendo tutto quello che si deve fare contro qualunque squadra: battere bene e costringere il loro palleggiatore, d’esperienza e bravissimo, ad un gioco più scontato per riuscire a far funzionare il nostro muro. Se a Garnica arrivano palle su ricezione perfetta son dolori”. La pausa forzata per il mancato svolgimento della partita con Leverano, in casa Synergy Arapi è vista quale occasione per tirare il fiato e presentarsi al cospetto di Bergamo un pochino meno affaticati rispetto gli avversari. Ancora il centrale albese: “Il riposo di domenica non ci ha fatto perdere il ritmo gara, anzi in questo caso vedo più un’opportunità per noi. Bergamo è stata costretta al tie break a Taviano e ha dovuto affrontare il lungo viaggio di ritorno, ma questi sono dettagli che in partita contano poco”. Come già sottolineato, centrare la qualificazione alla finale sarebbe un traguardo storico per la società del presidente Giancarlo Augustoni, ma non solo. Anche i giocatori vedono il traguardo come un sogno: “Passare il turno e andare a giocare la finale in un palazzetto come quello di Casalecchio di Reno, di fronte al pubblico delle grandi occasioni, sarebbe strabiliante per un gruppo così giovane come il nostro”, chiude Omar Biglino. E sogna ad occhi aperti anche il libero di Mondovì, Pasquale Fusco“Così giovani e dopo solo pochi mesi che siamo insieme, arrivare a giocare la finale di Coppa Italia di fronte ad un pubblico come quello che ci sarà a Bologna, beh, sarebbe qualcosa di straordinario ed allo stesso tempo emozionante. Faremo di tutto per regalare a noi ed ai nostri tifosi questo sogno”.

ARBITRI. Ad arbitrare la semifinale tra Bergamo e Mondovì sono chiamati il signor Alessandro Noce di Frosinone in qualità di primo fischietto, coadiuvato dal signor Massimo Piubelli di Verona.

LIVE MATCH. Diretta streaming per abbonati su Lega Volley Channel a partire dalle ore 20.30. Aggiornamenti Live set per set sui nostri canali social Facebook, Instagram e Twitter. Una sintesi dell’incontro sarà poi trasmessa venerdì 25 gennaio alle ore 21 su TeleGranda, canale 186 DTT.

TABELLONE. Contemporaneamente alla partita del PalaAgnelli tra Bergamo e Mondovì, al Centro Sportivo San Filippo di Brescia si giocherà l’altra semifinale tra Centrale Del Latte Sferc Brescia e Gas Sales Piacenza, che definirà la seconda finalista per la Finale del 10 febbraio all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO).