Cuneo aggressivo e concentrato batte 3-1 Catania

Cuneo Volley – Serie A2 maschile                                                 

13-01-2019

 

Cuneo aggressivo e concentrato batte 3-1 Catania

La BAM Acqua S.Bernardo Cuneo si aggiudica la 3^ giornata di ritorno con un’ottima prestazione.  

 

Prima vittoria di questo 2019 per i ragazzi di coach Serniotti, che hanno ospitato l’Elios Messaggerie Catania nella terza giornata del girone di ritorno. I catanesi, terzi in classifica a parimerito con Grottazzolina, non hanno concesso nulla, se non sul finale dell’ultimo set.

Al fischio d’inizio Cuneo vede schierati: Cortellazzi palleggio, Alexandre De Oliveira opposto, Picco e Dutto centro, Galaverna e Mazzone schiacciatori; Prandi (L).
Coach Puleo schiera in campo: Finoli palleggio, Gradi opposto, Reina e Porcello centro, Corrado e Bonacic schiacciatori; Pricoco (L).

Parte subito aggressivo Cuneo con la pipe di Galaverna e il muro di Picco sull’attacco di Bonacic.  Il gioco prosegue in un effervescente punto a punto. Un errore al servizio di Dutto,l’ace di Chillemi e un muro out di Caio portano Catania avanti 16-14 e coach Serniotti chiama il time out. I cuneesi non demordono e restano attaccati sfruttando ogni occasione. Sul 22-21 è il tecnico catanese Puleo a richiamare i suoi, ma sono Cortellazzi e compagni a chiudere 25-22.

La seconda frazione inizia con gli opposti di entrambe le compagini sugli scudi, ma è il centrale cuneese Edoardo Picco a portare in vantaggio Cuneo, dapprima con un primo tempo e poi con l’ace al servizio. Prosegue il collega di ruolo Dutto che firma l’8-7 e guadagna il turno alla battuta. Tuttavia è l’ace di Capitan Cortellazzi a far chiamare il time out da Catania sul 14-11. Dopo un parziale recupero catanese, riprende le redini del gioco Galaverna che passa in mezzo al muro avversario e si porta al servizio. L’attacco di Bonacic, un errore al palleggio di Cortellazzi e il muro di Porcello su Mazzone spinge Serniotti a correre ai ripari dando respiro alla squadra. Si riparte punto a punto, entra Testa alla regia per due scambi. Uno strepitoso Galaverna riporta Cuneo avanti 22-20 ma i catanesi recuperano. Un finale di set al cardiopalma; l’ace di Bonacic segna il set point, annullato da un suo stesso errore al servizio successivo e il mani out di Mazzone annulla il secondo set point firmato Corrado. Tuttavia una distrazione sotto muro dei cuneesi e l’attacco di Corrado chiudono il set 27-25 per Catania.

I biancoblu tornano in campo agguerriti e con due ace di Caio e il muro di Picco portano il parziale sul 6-3. Ottiene il risultato sperato il time out richiesto da coach Puleo che al rientro trova il pareggio 6-6. Sull’11 pari la pipe di Bonacic, l’attacco sull’asta di Mazzone, il muro catanese sul primo tempo di Dutto e una distrazione di Cuneo vedono coach Serniotti costretto a richiamare i suoi. Subito reagisce Mazzone con un attacco in diagonale e un mani out. Sul 16-19, una pipe dello schiacciatore romano, ultimo arrivato in casa Cuneo Volley, seguito da ben 2 ace al servizio di Cortellazzi, riportano il punteggio in parità. Sul 22-21 entra al centro Alborghetti per Picco, ed è proprio il bergamasco a consegnare il terzo set a Cuneo con un bellissimo primo tempo.

Nel quarto set coach Serniotti mantiene la coppia Dutto-Alborghetti al centro. Un buon turno al servizio di Caio mette in difficoltà la ricezione e la costruzione del gioco avversari; Cuneo recupera così dall’1-3 al 5-3. I padroni di casa si mantengono in vantaggio, anche nella fase di gioco punto a punto. Sul 24-21 coach Serniotti inserisce alla battuta Picco per Alborghetti, ma termina in rete, ci pensa l’opposto brasiliano a chiudere il match 25-22.

I giornalisti presenti alla partita sono stati, come sempre, chiamati a decretare l’MVP del match, nominando così miglior giocatore l’opposto brasiliano Caio Alexandre De Oliveira, premiato dal grande Luigi Mastrangelo e dai fratelli Bessone con un cofanetto di prodotti Jeunesse.

« Oggi abbiamo giocato un’ottima pallavolo, sicuramente la migliore da quando sono subentrato sulla panchina – ha commentato a fine partita Coach Serniotti – La squadra ha continuato ad allenarsi e questi sono i giusti risultati. Partite così, ogni set giocato sul filo punto a putno, è facile poter perdere, gli avversari a parte sul finale dell’ultimo set non ci hanno regaltto nulla. Credo che questo risultato ce lo meritiamo sul serio. Sono molto contento, perché questo risultato serve anche a ripagare la Società, che da quando sono arrivato mi ha appoggiato e ha messo me e la squadra nelle migliori condizioni possibili per allenarci e fare bene, sacrificandosi anche per accontentare la mia richiesta riguardo l’arrivo di Mazzone».

Il prossimo appuntamento della Banca Alpi Marittime Acqua S. Bernardo Cuneo, è per domenica 20 gennaio alle ore 18.00, in casa della Videx Grottazzolina.

 

3^ Ritorno (13/01/2019) – Regular Season Serie A2 Credem Banca – Girone Blu 

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo – Elios Messaggerie Catania          3-1
(25-22/25-27/25-23/25-22) 

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo: Cortellazzi 3, Oliveira 22, Dutto 8, Picco 6, Mazzone 10, Galaverna 13, Prandi (L1); Testa, Alborghetti 3. N.e. Bolla, Chiapello, Amouah, Armando.
All.: Roberto Serniotti
II All.: Francesco Revelli
Ricezione positiva:  55%; Attacco: 50%; Muri 6; Ace 7.

Elios Messaggerie Catania: Finoli 3, Gradi 15, Reina 6, Porcello 11, Corrado 18, Bonacic 12, Pricoco (L1); Chillemi 2, De Costa (L2). N.e. Petrone, D’Angelo, Nicosia, Chillemi, Mazza, Cuti.
All.: Mauro Puleo
II All.: Dario Giuffrida
Ricezione positiva:  57%; Attacco: 52%; Muri 8; Ace 5.

Arbitri: Santoro Angelo e Pristerà Rachela 

Durata set: 28‘, 30’, 30’, 26’.
Durata totale: 114’.

 

Stella Testa
Ufficio stampa Cuneo Volley