Cuneo immenso vince in tre set sull’Olimpia Bergamo

Cuneo immenso vince in tre set sull’Olimpia Bergamo

La BAM Acqua S.Bernardo Cuneo ribalta il risultato dell’andata e batte i secondi della classe.

 

Nel Match Day Banca Alpi Marittime, i ragazzi di coach Serniotti mettono in campo una straordinaria performance, rimandando a casa a bocca asciutta l’Olimpia Bergamo, seconda in classifica del girone blu.

Lo starting six di Cuneo: Cortellazzi palleggio, Alexandre De Oliveira opposto, Alborghetti e Dutto centro, Mazzone e Galaverna schiacciatori; Prandi (L).
Coach Spanakis, non potendo ancora contare sul centrale Cargioli, schiera: Garnica palleggio, Romanò opposto, Erati e Cioffi al centro, Tiozzo e Shavrak schiacciatori; Innocenti (L).

Ottima partenza per i cuneesi con Galaverna da subito insidioso al servizio che permette una facile costruzione per due mani out di Caio e un attacco di Mazzone che buca il muro bergamasco. Cuneo avanti 3-0, un errore al servizio e uno in attacco vengono prontamente recuperati dalla pipe di Galaverna e un attacco di prima intenzione di Mazzone. L’Olimpia risponde con il primo tempo di Erati e l’ace al servizio dell’opposto Romanò. Centrale per centrale, risponde Alborghetti, anch’esso in primo tempo. Breve recupero da parte di Garnica e compagni, ma la pipe di Mazzone e il primo tempo di Dutto portano al primo time out di coach Spanakis sul 12-10. I biancoblu restano avanti ed infiammano il palazzetto gremito. Coach Serniotti e capitan Cortellazzi di comune accordo chiedono il time out sul 22-18, per riprendere fiato. Al ritorno in campo una fase di punto a punto, vede protagonista il centrale bergamasco, ma tra le fila cuneesi, Paolo Alborghetti, che con due primi tempi chiude il set 25-21.

Nella seconda frazione stesse formazioni di partenza. Ancora una volta sono i padroni di casa ad avanzare, con un 5-2, ma qualche errore di troppo da parte dei cuneesi riporta la parità. Nuovamente Galaverna a ripartire con un’ottima pipe, porta Mazzone al servizio, che va a segno con un ace che si schianta di fronte a Tiozzo. Coach Spanakis inserisce Cristofaletti per Tiozzo. Caio e Alborghetti sugli scudi fanno esaurire i time out disponibili per l’Olimpia Bergamo sul 20-17. Una splendida azione di squadra si conclude con il 21° punto per i biancoblu. Il brasiliano è inarrestabile e con un pallonetto e l’ace al servizio conquista il 23-18. A chiudere il set è l’errore al servizio di Cristofaletti, che s’infrange oltre la linea di fondo campo, segnando così il 25-20.

Avanti 2-0, i ragazzi di coach Serniotti, commettono alcune distrazioni, che vedono i bergamaschi passare in vantaggio, con un break di 9-4 per Garnica e compagni. La costanza e la determinazione dei padroni di casa però è tanta, con una scalata ritmata dai tamburi dei Blu Brothers e dai battiti di mani dei tifosi ed appassionati presenti al palazzetto, i cuneesi recuperano e passano in vantaggio con l’attacco di Galaverna sul 16-15, dopo un break di 5 punti consecutivi. Bergamo non si arrende e complici alcune sviste dei biancoblu, ritorna in vantaggio 19-17. Al servizio è il turno di Dutto, che mette in difficoltà i bergamaschi e sul 20-19 coach Spanakis termina i suoi time out. L’ultimo punto positivo per l’Olimpia è il 22°, dopodiché l’attacco in diagonale dell’opposto brasiliano, che vola sopra il muro avversario, l’ace di Mazzone su Erati, il muro cuneese sull’attacco di Cristofaletti ed infine proprio l’attacco out dello schiacciatore bergamasco, sentenziano il 25-22 per Cuneo che si aggiudica il match con un netto 3-0.

MVP di serata proprio il brasiliano Caio Alexandre De Oliveira, che con 21 punti personali, ha dato dimostrazione delle proprie qualità.

Ovviamente soddisfatto coach Serniotti a fine partita: « Abbiamo fatto una buona gara contro una squadra molto forte che meritatamente seconda in questa pool. Abbiamo giocato una buona partita, sbagliando poco e costringendo loro a commettere errori. Mi ha fatto piacere veder vincere molte azioni lunghe, soprattutto perché abbiamo difeso, toccando diverse palle a muro. La squadra ha giocato in modo ordinato, restando lucida anche nelle parti finali dei set, nelle situazioni punto a punto e facendo un bel recupero nel terzo set. In casa abbiamo fatto buone prestazioni, il problema è riuscire a farle anche in trasferta».

« Siamo stati bravi fin da subito ad aggredire gli avversari, come ci eravamo detti in spogliatoio prima della gara – ha dichiarato Andrea Galaverna – Abbiamo giocato tutti i set al massimo su ogni pallone. Con pazienza siamo riusciti a recuperare e far nostro anche il terzo set. Questi 3 punti sono molto importanti per il morale, dal momento che stiamo lavorando davvero tanto in palestra».

Nella prossima giornata la Banca Alpi Marittime Acqua S. Bernardo Cuneo affronterà in trasferta i colleghi della Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, sabato 23 marzo alle ore 20.30 al Pala Malè di Viterbo. 

11^ Ritorno (17/03/2019) – Regular Season Serie A2 Credem Banca – Girone Blu

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo – Olimpia Bergamo –                3-0
(25-21/25-20/25-22) 

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo: Cortellazzi, Caio 21, Alborghetti 7, Dutto 2, Mazzone 11, Galaverna 8, Prandi (L1). N.e. Amouah, Picco, Testa, Menardo, Armando(L2).

All.: Roberto Serniotti
II All.: Francesco Revelli
Ricezione positiva: 62%; Attacco: 46%; Muri 5; Aces 3.

Olimpia Bergamo: Garnica 3, Romanò 11, Erati 7, Cioffi 5, Tiozzo 1, Shavrak 7, Innocenti (L); Cristofaletti 8, Sette 4, Gritti. N.e. Gargioli, Marzorati, Cogliati, Franzoni(L2).
All.: Alessandro Spanakis.
II All.: Paolo Guerini.
Ricezione positiva: 63%; Attacco: 41%; Muri 5; Aces 3.

Arbitri: Usai Piera, Braico Marco.
Durata set: 28’, 28’, 30’.
Durata totale: 86’.

 

Stella Testa
Ufficio stampa Cuneo Volley
mobile: 3494626925
mail: ufficiostampa@cuneovolley.it