Gara uno da non fallire

La Fonteviva in Abruzzo. Giovedì alle ore 20.30 appuntamento con gara uno dei quarti di finale dei Play Off Serie A2 Credem Banca. Quarti che mettono di fronte l’Acqua Fonteviva alla Sieco Service Ortona. Sesta del Girone Blu, Ortona è approdata ai quarti superando Roma in una serie equilibrata e tiratissima. Una prova di qualità e di carattere per la squadra di coach Lanci che si presenta quindi alla sfida con la Fonteviva carica e con rinnovate sicurezze.
Squadra solida quella abruzzese che ha attaccanti importanti in rosa come il tedesco Marks, autore di ben 25 punti nella decisiva gara tre contro Roma, e lo slovacco Ogurcak. A loro si aggiungono l’olandese De Waard, arrivato a gennaio dopo l’infortunio che ha compromesso la stagione di Ludovico Dolfo. Affidabile la coppia di centrali con Menicali e Simoni. Insomma, una squadra quadrata che, tra l’altro, nella serie valida per i quarti godrà del vantaggio del fattore campo. La migliore posizione in graduatoria alla fine della regular season consentirà infatti agli abruzzesi di giocare in casa questa gara uno ma anche l’eventuale “bella” fissata per il 25 aprile. Nel mezzo gara due alla Bastia programmata per le ore 18.00 del 22 aprile.
Per la Fonteviva quindi si apre ad Ortona un nuovo capitolo di una stagione bella, positiva e che in caso di conquista della permanenza in A2, potrebbe assumere i contorni della perfezione.
Come ha detto coach Paolo Montagnani, la pressione in gara uno sarà tutta per gli uomini di casa e Jovanovic e compagni dovranno essere bravi a giocare sereni, lucidi e forti delle sicurezze acquisite soprattutto nelle ultime sfide esterne.
Emozione particolare per l’ex della sfida Mirko Miscione ad Ortona nella stagione 2016-2017.

La rosa delle due squadre:
Sieco Service Ortona: De Waard, Simoni, Pesare, Berardi, Toscani, Sorrenti, Lanci, Marks, Fiscon, Ogurcak, Menicali. All. Nunzio Lanci; 2° all. Mariano Costa.
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci, Grieco, Paoli, Zonca, Bacci, Minuti, Wojcik, Pochini, Miscione, Jovanovic, De Santis, Facchini, Maccarone. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Arbitri: Mariano Gasparro (Salerno) e Enrico Autuori (Salerno); addetto Video Check Anna Finucci.