Scivolone Gioiella: un solo punto nella trasferta di Cisano

Brutta battuta d’arresto per la Gioiella G.d.C. in terra bergamasca. Capitan Kindgard e soci escono sconfitti dal PalaPozzoni di Cisano al tie-break, interrompendo così la striscia di sei risultati utili consecutivi dell’ultimo periodo.
In un momento decisivo per l’aggiudicazione dei due posti play-off rimasti, l’unico punto conquistato al cospetto della Tipiesse complica un po’ i piani della truppa Real, al momento raggiunta dalla Pool Libertas Cantù a quota 44 punti.
Sarà una volata agguerrita ed incerta sino all’ultima giornata di regular season, a cui bisognerà arrivarci dopo un pronto riscatto nella sfida di sabato 24, in programma al PalaCapurso, contro l’Aeronautica Militare Club Italia Crai Roma.

SESTETTI DI PARTENZA – La Tipiesse Cisano Bergamasco si dispone in campo con Sbrolla in palleggio, Baldazzi nel ruolo di opposto, Djukic e Costa martelli, Milesi e Piccinini centrali, Brunetti libero.
La Gioiella risponde con Kindgard ad ispirare le folate offensive di Prolingheuer in posto 2, Radziuk e Sideri di banda, Sighinolfi ed Usai al centro e, infine, con il duo Frigo-Marchetti a presidio della linea difensiva.

LA CRONACA – È subito grande spettacolo al PalaPozzoni. Al break siglato da Cisano (11-9) fa seguito la pronta reazione del duo Sideri-Radziuk (11-11). La contesa è equilibrata, entrambe le squadre si danno battaglia su ogni pallone (17-17, bordata in lungolinea di Prolingheuer). L’arrembante punto a punto si protrae sino al 24-23, quando Baldazzi, reduce da una serie di attacchi vincenti, trova in battuta il sigillo (25-23, ace su Radziuk) che sblocca il match: 1-0.
Al ritorno in campo, la reazione della Gioiella non si fa attendere (7-9, block out di Prolingheuer) e costringe mister Zanchi a ricorrere al suo primo time out. La strigliata del tecnico bergamasco non sortisce gli effetti sperati, Prolingheuer e Radziuk continuano a fare la differenza sul rettangolo da gioco e il gap di vantaggio biancorosso sale a +4 (8-12). La truppa del coach Passaro resta saldamente al comando delle operazioni (13-17) e, dopo l’infortunio occorso a Djukic (sostituito da Burbello), prende il largo (17-22) con un siluro di Radziuk in pipe. A ristabilire la parità nell’incontro è Sighinolfi che, risoluto a muro in ben due occasioni, chiude i conti sul 19-25 finale.
Nel terzo game è capitan Kindgard a guidare l’avanzata Real (5-8, muro monumentale su Costa). Cisano non molla e resta attaccata al set grazie all’asse Sbrolla-Piccinini (11-12). La nuova fiammata della Gioiella, però, non lascia scampo ai lombardi: il doppio muro di Prolingheuer sul duo Milesi-Burbello e la staffilata di Radziuk (propiziata da un recupero difensivo di Marchetti) mandano in onda il momentaneo 15-19. La marcia Real è inarrestabile (16-21), Sideri non perdona nulla in attacco (18-22, 18-24) e lo tsunami Prolingheuer in battuta si abbatte sulla retroguardia biancoblu (suoi gli aces del 18-23 e del decisivo 18-25). Situazione ribaltata al PalaPozzoni: 1-2 per la Gioiella.
Alla ripresa delle ostilità, Cisano torna a fare la voce grossa a muro (12-10) e, trascinata dalle sassate al servizio di Baldazzi, lascia la Gioiella a -4 (14-10). L’incedere impetuoso dei padroni di casa non lascia spazio di replica agli uomini del coach Passaro, che perdono ulteriore terreno dopo l’ace siglato da Sbrolla (19-13). La Tipiesse gioca sul velluto (24-19) e riesce a riaprire la partita con l’ennesimo colpo vincente di uno scatenato Baldazzi (25-20).
Anche il quinto set regala emozioni: la Tipiesse si presenta al cambio di campo con una lunghezza di vantaggio sui biancorossi (8-7, errore in pipe di Sideri). Il sequel della contesa è un autentico show a muro degli uomini di mister Zanchi, che mortificano per ben quattro volte le bocche da fuoco Real (tre chiusure di Milesi e una di Burbello) e si aggiudicano la sfida sul punteggio di 15-9.

TIPIESSE CISANO BERGMASCO 3-2 GIOIELLA G.D.C.

TIPIESSE CISANO BERGAMASCO: Sbrolla 4, Baldazzi 21, Costa 6, Djukic 9, Milesi10, Piccinini 11, Brunetti (L), Gaggini, Ruggeri, Lozzi, Burbello 7, Genovese, Pozzi. All. Zanchi.

GIOIELLA G.D.C.: Kindgard 6, Prolingheuer 23, Radziuk 18, Sideri 13, Sighinolfi 6, Usai 5, Frigo (L), Scrollavezza, Margutti, Marchetti (L2), Marcovecchio, Meringolo, Catena. All. Passaro.

ARBITRI: Paolo Scotti e Armando Simbari

IMPIANTO DI GIOCO: PalaPozzoni di Cisano

PROGRESSIONE SET: 25-23, 19-25, 18-25, 25-20, 15-9

DURATA SET: 24’, 28’, 23’, 25’, 14’ per una durata complessiva di un’ora e cinquantaquattro minuti.

NOTE: Aces: Cisano 6, Gioia 3. Errori al servizio: Cisano 18, Gioia 16. Muri: Cisano 13, Gioia 11. Ricezione: Cisano 65% (Pos) 42% (Prf), Gioia 66% (Pos) 47% (Prf).

Foto Ufficio Stampa Tipiesse Cisano Bergamasco

Ufficio Stampa New Real Volley Gioia – Gianluca Falcone