Spettacolo in campo nel confronto tra Cuneo e Piacenza

Spettacolo in campo nel confronto tra Cuneo e Piacenza

La BAM Acqua S.Bernardo Cuneo chiude in 3 set il match con la capolista e si prepara ai PlayOff .

 

Un confronto che già in settimana aveva rievocato grandi match del passato e che stasera ha visto circa 1400 spettatori far da cornice ad una gara spettacolare.

Nel Match Day McDonald’s, i cuneesi hanno conquistato un’importante vittoria morale in vista dei prossimi Play Off A2 Credem Banca. Numerose le donazioni raccolte dalla Fondazione Ronald McDonald e che verranno interamente devolute alla risistemazione della struttura presso l’Ospedale Infantile ‘Cesare Arrigo’ di Alessandria.

Lo starting six di Cuneo: Cortellazzi palleggio, Alexandre De Oliveira opposto, Alborghetti e Dutto centro, Mazzone e Galaverna schiacciatori; Prandi (L).
Coach Botti schiera: Paris palleggio, Sabbi opposto, Canella e Copelli al centro, Ingrosso e Mercorio schiacciatori; Fanuli (L).

Inizio falloso in battuta per ambo le squadre, muro su Caio che recupera nell’azione successiva con un attacco in diagonale e il muro di Mazzone su Sabbi portano al 3 pari. Piacenza allunga di 3 punti con Ingrosso e Mercorio, ma i ragazzi di coach Serniotti restano in scia. Il gioco è frizzante e prosegue punto a punto fino al 13-15, quando il lungolinea di Galaverna gli vale la salita al servizio. Errore di Ingrosso in attacco e invasione del Piacenza porta Cuneo sul 16-15. Recupera Sabbi, ma anche lui mandato in battuta sbaglia ed è il turno di Dutto al servizio tra le fila biancoblu. Ben 6 battute consecutive per il centrale cuneese, che seppur senza ace, mette in difficoltà la ricezione avversaria e mina la costruzione del loro gioco. Bene Mazzone a muro e Caio in attacco. I padroni di casa sul 22-16 hanno ancora tutti i time out a disposizione, mentre coach Botti li ha esauriti. Il primo tempo di Alborghetti e l’attacco di Caio portano al 24-19, ma l’ace di Beltrami e il muro su Gala, portano al 24-23. A metter fine al primo set è l’attacco dell’opposto brasiliano, Caio Alexandre De Oliveira.

Cuneo infiamma il palazzetto nell’inizio del secondo set con il primo tempo di Dutto e la parallela di Caio. Avanti 6-3, i cuneesi conducono il gioco fino alla fine del set, che lascia tutti col fiato sospeso: sul set point per Cuneo, il recupero e sorpasso furtivo di Piacenza dal 24-20 al 24-25. Galaverna recupera lo svantaggio, ma la diagonale stretta di Sabbi riporta i biancorossi avanti. Due attacchi di Caio e un’azione finale che viene ritenuta fallo dagli arbitri e richiesto in ritardo il VideoCheck, vede il 28-26 per i padroni di casa.

Ultimo set indiscusso, Cortellazzi e compagni con in mano le redini del gioco vanno diritti verso il 3-0. Piacenza, ormai prospettata ai Play Off promozione, prende innesti dalla panchina. Sul 24-16 entra anche Tomatis in campo per Cuneo, tesserato per questa parte finale di campionato. A firmare il 25-16 è il muro di Mazzone che vale il 3-0 finale.

Nominato MVP di serata dai giornalisti presenti, l’opposto Caio Alexandre De Oliveira, che si è detto contento di come la squadra abbia affrontato la Capolista, nonostante il match fosse ininfluente per la classifica.

Coach Serniotti a fine partita: « Abbiamo interpretato la gara nel modo giusto, con la giusta tensione e giocando una partita vera. Ciò che ci serviva per arrivare al meglio ai Play Off che come sappiamo saranno difficili e complicati nel meccanismo. Cercheremo anche noi di giocarci le nostre possibilità. Nel girone di ritorno abbiamo fatto bene e siamo quinti, più di così era impossibile. Sono contento della serietà con cui i ragazzi lavorano e anche coloro che lavorano in società si meritano tutto questo. L’aumento del pubblico è un’ottima cosa per tutti, i ragazzi sentono molto in campo l’incoraggiamento dei tifosi. Penso anche che nelle ultime gare si sia riusciti a dare degli ottimi spettacoli in campo, anche per una piazza come Cuneo, abituata ai massimi palcoscenici».

La Banca Alpi Marittime Acqua S. Bernardo Cuneo si prepara quindi ai Play Off A2 Credem Banca, che inizieranno domenica 7 aprile alle ore 18.00 in trasferta a casa del Kemas Lamipel Santa Croce. Ottavi al meglio delle 3, il ritorno sarà Mercoledì 10 aprile alle ore 20.30 al PalaUBIBanca e l’eventuale spareggio domenica 14 nuovamente in casa dei Lupi Santa Croce.

 

Ultima Giornata (31/03/2019) – Regular Season Serie A2 Credem Banca – Girone Blu 

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo – Gas Sales Piacenza                3-0
(25-23/28-26/25-16) 

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo: Cortellazzi 1, Caio 18, Alborghetti 3,  Dutto 4, Mazzone 12, Galaverna 11, Prandi (L1); Tomatis, Testa, Menardo. N.e Bolla, Amouah , Picco, Armando.
All.: Roberto Serniotti
II All.: Francesco Revelli
Ricezione positiva: 65%; Attacco: 48%; Muri 8; Aces 2.

Gas Sales Piacenza: Paris 1, Sabbi 15, Canella 7, Copelli 7, Ingrosso 6, Mercorio 8, Fanuli(L); Beltrami 2, Ceccato, De Biasi 1, Yudin 3, . N.e. Fei, Tondo, Cereda (L2).
All.: Massimo Botti
II All.: Roberto Di Maio
Ricezione positiva: 61%; Attacco: 45%; Muri 7; Aces 1.

 

Arbitri: Pristerà Rachela, Laghi Marco.

Durata set: 29’, 33’, 23’.
Durata totale: 85’.

 

 

Stella Testa
Ufficio stampa Cuneo Volley