Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Newsletter Lega Volley: Del Monte® Coppa Italia SuperLega: i risultati dei Quarti di Finale. Provvedimenti disciplinari.
  Stampa

  Mercoledí 11 Gennaio 2017 - 23:25  
Newsletter Lega Volley: Del Monte® Coppa Italia SuperLega: i risultati dei Quarti di Finale. Provvedimenti disciplinari. 
Del Monte® Coppa Italia SuperLega
Quarti di Finale: impresa di Piacenza che estromette Perugia dalla Final Four. Vittorie anche per Trento su Monza e Modena contro Sora. Le Semifinali all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno del 28 gennaio sono tra Piacenza e la vincente del match di domani sera in diretta RAI Sport 1 tra Civitanova e Vibo Valentia (ore 20.30), e Trento - Modena
 
Risultati Del Monte® Coppa Italia SuperLega - Quarti di Finale
Sir Safety Conad Perugia-LPR Piacenza 2-3 (25-17, 25-23, 23-25, 21-25, 13-15)
Diatec Trentino-Gi Group Monza 3-0 (25-19, 25-18, 25-10)
Azimut Modena-Biosì Indexa Sora 3-0 (25-16, 34-32, 25-19)
 
Cucine Lube Civitanova-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Non ancora disputata 12/01/2017 ore 20:30 Dir. RAI Sport 1
 
Sir Safety Conad Perugia - LPR Piacenza 2-3 (25-17, 25-23, 23-25, 21-25, 13-15) - Sir Safety Conad Perugia: De Cecco 5, Zaytsev 11, Podrascanin 11, Atanasijevic 29, Russell 10, Birarelli 6, Mitic 0, Tosi (L), Bari (L), Berger 3, Buti 0, Della Lunga 0. N.E. Franceschini, Chernokozhev. All. Bernardi. LPR Piacenza: Hierrezuelo 8, Clevenot 7, Alletti 10, Hernandez Ramos 27, Marshall 17, Tencati 4, Yosifov 2, Parodi 1, Manià (L), Cottarelli 0, Tzioumakas 0. N.E. Zlatanov, Papi, Di Martino. All. Giuliani. ARBITRI: Cipolla, Pozzato. NOTE - durata set: 25', 28', 31', 24', 21'; tot: 129'. MVP: Hernandez
 
La LPR Piacenza, dopo oltre due ore di gioco e di grande spettacolo, espugna il PalaEvangelisti al tie break e vola alla Final Four di Coppa Italia. Mastica amaro la Sir Safety Conad Perugia a cui non basta il vantaggio di due set e che stecca l’obiettivo della coccarda tricolore. Match per cuori forti a Pian di Massiano di fronte a circa tremila spettatori. I padroni di casa giocano due ottimi set, quelli iniziali, nei quali servizio (6 ace) ed attacco (60% e 65%) girano a mille. Poi Perugia cala e di contraltare Piacenza cresce, trascinata dall’Mpv Hernandez (27 palloni vincenti alla fine) a dal robusto contributo di Marshall e dell’ex Alletti (6 muri a fina gara). Nella metà campo bianconera invece crescono il numero degli errori dai nove metri e cala l’intensità offensiva con il solo Atanasijevic (29 punti alla fine con il 69%) a reggere l’attacco degli uomini di Bernardi. Il tie break decide con Piacenza che scappa subito (1-5) e con Perugia che rientra, ma che non trova le contromisure ad Hernandez. Chiude 13-15 un errore al servizio di Atanasijevic che gela il PalaEvangelisti e fa partire la festa della LPR.
MVP: Hernandez
 
Luciano De Cecco (Sir Safety Conad Perugia):Dobbiamo imparare dagli errori. Piacenza dal terzo set in poi ha meritato di vincere. Noi ci siamo spenti su tutti i fondamentali, loro invece ci hanno studiato molto bene giocando una partita perfetta. Purtroppo guarderemo la Final Four in tv ed ora ci prepariamo per quello che arriva che è sempre molto importante”.
Leonel Marshall (LPR Piacenza):Era una gara secca, la prima gara importante per noi. All’inizio loro ci hanno aggredito, ma abbiamo mantenuto la calma. Queste sono partite in cui devi dare tutto, giocare con la tecnica, ma anche con il cuore. Ed abbiamo dimostrato che il cuore lo abbiamo”.
 
Azimut Modena - Biosì Indexa Sora 3-0 (25-16, 34-32, 25-19) - Azimut Modena: Orduna 4, Ngapeth E. 19, Holt 7, Vettori 4, Petric 21, Piano 5, Rossini (L), Onwuelo 0, Le Roux 0, Massari 1. N.E. Cook, Salsi, Ngapeth S.. All. Piazza. Biosì Indexa Sora: Seganov 1, Kalinin 2, Gotsev 6, Miskevich 14, Rosso 11, Sperandio 4, Corsetti (L), Santucci (L), De Marchi 0, Marrazzo 1. N.E. Tiozzo, Lucarelli, Mattei, Mauti. All. Bagnoli. ARBITRI: Pasquali, Sobrero. NOTE - durata set: 21', 39', 24'; tot: 84'. Mvp: Petric
 
C’è bella cornice di pubblico al PalaPanini grazie ai quasi 3500 spettatori presenti per la gara dei Quarti di Finale della Del Monte® Coppa Italia SuperLega tra Azimut Modena e Biosì Indexa Sora. I gialli si impongono 3-0 sui laziali e conquistano il pass per la Semifinale all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno che giocheranno contro la Diatec Trentino.
Coach Piazza parte con Orduna-Vettori, Ngpapeth e Petric, Holt e Le Roux al centro, Rossini libero. Sora risponde con Seganov-Miskevich, Rosso-Kalinin, Sperandio-Gotsev, libero Santucci. Inizia forte Modena che sfrutta subito un buon trend nel cambio palla, 7-5 e continua a spingere portandosi sul 16-12 grazie ad un buon attacco e a un’ottima difesa, 17-12. Modena chiude il primo set 25-16. Nel secondo parziale Orduna orchestra al meglio i suoi, Seganov e compagni però non mollano nulla, 9-6. Si va avanti punto a punto con le due squadre che faticano a “staccarsi” l’una dall’altra, 23-22. Incredibile finale di set con le squadre in parità sul 30-30. Ngapeth chiude un parziale incredibile 34-32, 2-0 Modena. Spinge forte Modena anche nel terzo parziale con un ottimo cambio palla, 10-7. Scappa l’Azimut che va sul 21-16. Modena vince il terzo set 25-19 e chiude la gara qualificandosi alla Final Four del 28 gennaio.
Spettatori:3.430
Mvp: Petric
 
Roberto Piazza (allenatore Azimut Modena):Dovevamo vincere e lo abbiamo fatto, non abbiamo giocato benissimo ma stasera era fondamentale portare a casa il match”.
Bruno Bagnoli (allenatore Biosì Indexa Sora):Abbiamo giocato una buona gara contro una squadra di altissimo livello, non posso che fare i complimenti ai miei giocatori”.
 
Diatec Trentino - Gi Group Monza 3-0 (25-19, 25-18, 25-10) - Diatec Trentino: Giannelli 5, Urnaut 11, Solé 9, Stokr 10, Lanza 11, Van De Voorde 7, Chiappa (L), Colaci (L), Blasi 0, Nelli 1, Mazzone D. 2. N.E. Antonov, Mazzone T., Burgsthaler. All. Lorenzetti. Gi Group Monza: Jovovic 0, Botto 4, Beretta 4, Hirsch 10, Fromm 5, Verhees 3, Brunetti (L), Rizzo (L), Dzavoronok 2, Daldello 0, Galliani 0, Terpin 0. N.E. Bucaioni. All. Falasca. ARBITRI: Satanassi, Tanasi. NOTE - durata set: 22', 27', 22'; tot: 71'. MVP Van de Voorde
 
La Diatec Trentino centra per la decima volta l’accesso alla Final Four di Coppa Italia, avendo ragione per 3-0 della Gi Group Monza. Al week end di fine gennaio dell’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna), la formazione di Angelo Lorenzetti giungerà come seconda testa di serie del tabellone confermando la posizione attualmente occupata nella classifica di SuperLega. Per staccare il pass per l’happening emiliano, i gialloblù hanno sfruttato al massimo il fattore PalaTrento (dove non hanno mai perso in questa stagione), imponendo il secco stop anche all’unica squadra che sin qui era riuscita in Regular Season a strapparle un punto casalingo. La Gi Group Monza non è mai riuscita a reggere l’onda d’urto trentina, attuata in particolar modo col muro (11 in tre set) e l’attacco, ottimamente diretto in regia da un Giannelli ispirato pure al servizio: una sua rotazione composta da 11 battute consecutive (dal 12-8 al 22-9) ha di fatto chiuso anticipatamente il match nel terzo set. Prima di allora, c’era stato spazio per un grande Simon Van de Voorde (5 muri, quattro solo nel secondo parziale) e per una Diatec Trentino che a rete aveva fatto costantemente il bello ed il cattivo tempo. In Semifinale alla Unipol Arena di Bologna il 28 gennaio ci sarà spazio per il remake delle ultime due Finali del torneo contro l’Azimut Modena.
Spettatori: 2.591
MVP: Simon Van de Voorde
 
Simon Van de Voorde (Diatec Trentino): Siamo molto contenti di aver centrato la qualificazione alla Final Four; abbiamo sfruttato al massimo la nostra buona prova a muro. Io sono andato a segno spesso stasera ma è stata tutta la squadra a destreggiarsi bene. E’ tutto più semplice quando la squadra gioca così, ma adesso pensiamo a Perugia”.
Marco Rizzo (Gi Group Monza):Non siamo riusciti a replicare la bella prova espressa nella gara di andata di Campionato, anche se sapevamo che sarebbe stato molto difficile espugnare un campo ancora inviolato contro una delle squadre più in forma di questo momento. Loro sono partiti forte ma ci hanno concesso l’occasione di rientrare in gara nel secondo set, quando eravamo sopra di qualche punto. Noi non abbiamo approfittato dell’opportunità, cedendogli di fatto la gara a livello mentale. Dispiace molto per come è finito il terzo set, soprattutto perché avevamo preparato con grande attenzione questa partita. Ora è tempo di pensare alla prossima gara contro Latina perché, oltre ad essere importante in chiave classifica, sarà utile alzare nuovamente il morale”.
 
Prossimo turno
Del Monte® Coppa Italia SuperLega - Quarti di Finale
Giovedì 12 gennaio 2017, ore 20.30
Cucine Lube Civitanova (1a) – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (8a)  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Simbari-Puecher)
Addetto al Video Check: Brunelli  Segnapunti: Branchesi
 
Del Monte® Coppa Italia SuperLega – Final Four
Unipol Arena – Casalecchio di Reno (BO)
Sabato 28 gennaio 2017, ore 15.30
1a Semifinale
Vincente Cucine Lube Civitanova (1a) – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (8a) – LPR Piacenza (5a) Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Sabato 28 gennaio 2017, ore 18.00
2a Semifinale
Diatec Trentino (2a) – Azimut Modena (3a)  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
 
Del Monte® Coppa Italia Serie A2 – Finale
Unipol Arena – Casalecchio di Reno (BO)
Domenica 29 gennaio 2017, ore 14.00
Emma Villas Siena - Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania  Diretta Lega Volley Channel
 
Del Monte® Coppa Italia SuperLega – Finale
Unipol Arena – Casalecchio di Reno (BO)
Domenica 29 gennaio 2017, ore 17.30
Finale Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
 
LA FORMULA
Le formazioni classificate dal 5° al 12° posto al termine del girone di andata (4 dicembre) prenderanno parte al turno preliminare degli Ottavi di Finale (14 e 15 dicembre 2016), in gara unica in casa delle squadre con migliore classifica. Le squadre classificate dal 1° al 4° posto al termine del girone di andata accederanno direttamente ai Quarti di Finale (11 e 12 gennaio 2017). Le quattro formazioni vincitrici parteciperanno alla Final Four (28 – 29 gennaio 2017) che assegnerà la 39a Coppa Italia.
 
 
 

Cucine Lube Civitanova (1a)

       

Vibo Valentia (8a) 1

         

3-1

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (8a)

       

Padova (9a) 0

         
 

 Sir Safety Conad Perugia (4a) 0

       

Piacenza (5a) 1

2-3

LPR Piacenza (5a)

     

3-1

LPR Piacenza (5a) 1

       

Molfetta (12a) 0

     

Del Monte® Coppa Italia SuperLega

 

 Diatec Trentino (2a) 1

   

2016/17

Monza (7a) 1

3-0

Diatec Trentino (2a)

     

3-2

Gi Group Monza (7a) 0

       

 Ravenna (10a) 0

         
 

 Azimut Modena (3a) 1

       

Verona (6a) 0

3-0

Azimut Modena (3a)

     

0-3

Biosì Indexa Sora (11a) 0

       

 Sora (11a) 1

         
 
 
 
Michele Groppi ad Agorà
 
Dopo il successo della partecipazione a “Otto e mezzo”, in prima serata su La 7, il ricercatore pallavolista Michele Groppi è stato invitato questa mattina in diretta da “Agorà” su Rai 3. Ospite del conduttore Gerardo Greco, è stato intervistato in qualità di analista nel corso del capitolo “Il grande fardello” dedicato all’immigrazione.
 
Presentato come ricercatore al King’s College e pallavolista, l’alzatore del Pool Libertas Cantù di Serie A2 UnipolSai ha raccontato storia e numeri della propria analisi sull’Islam, così come aveva fatto mercoledì scorso nella trasmissione di approfondimento giornalistico di Lilli Gruber.
 
 
Provvedimenti disciplinari
Gare di Campionato di SuperLega e Serie A2 UnipolSai del 6 e 8 gennaio 2017
 
A CARICO TESSERATI
AMMONITI
Paolo Falabella (Basi Grafiche Geosat Lagonegro)
 
A CARICO SODALIZI
Sieco Service Ortona: richiamo per assenza del 1°allenatore in panchina.
 
ISTANZE – OMOLOGHE
Gara dell’8 gennaio 2017 Ceramica Globo Civita Castellana – Conad Reggio Emilia
Il Giudice Sportivo Nazionale, letti gli atti ufficiali di gara, preso atto dell’istanza proposta dalla Società Ceramica Globo Civita Castellana avverso l’omologa dell’incontro
delibera
di sospendere l’omologa della gara in epigrafe per accertamenti istruttori.

 


Italian Time: 7:17 - 20 Feb 2017
© 2008 Lega Pallavolo Serie A