La Volley Tonno Callipo Calabria in visita al Club “G. Callipo”

“L’unione fa la forza” dice un famoso detto. Proprio l’unione tra la Volley Tonno Callipo e il Club “G. Callipo” di Vibo Valentia è stata la forza che ha portato la squadra di volley vibonese a grandi successi e traguardi in tutti questi anni. Ieri sera, nella sede del fan club della squadra giallorossa, in via Dante Alighieri a Vibo Valentia, si è svolta la consueta presentazione della squadra e dell’intero staff tecnico, societario e medico ai soci.
Una serata come sempre emozionante che è servita a rinsaldare il rapporto che c’è tra il team del presidente Pippo Callipo e il cuore pulsante della tifoseria vibonese. Tanti i soci accorsi per salutare e conoscere i propri beniamini, che non si sono sottratti a selfie, strette di mano o quattro chiacchiere.
A cominciare la serata è stato il padrone di casa, il presidente del club Elia Serrao: “Innanzitutto voglio ringraziare i soci presenti questa sera e il presidentissimo Pippo Callipo, che anche quest’anno ci ha onorato della sua presenza. Siamo diventati ormai una realtà a livello nazionale, sia come società, che come tifoseria. Voglio dare il benvenuto, a nome di tutto il club, agli atleti che hanno deciso di sposare la causa della nostra squadra e trasferirsi nella nostra città. Vibo per molti – continua Serrao – è stato un trampolino di lancio verso traguardi più importanti e questo mi auguro succeda anche a chi indosserà i nostri colori quest’anno.
La squadra ha iniziato bene, con le vittorie nei vari tornei precampionato, ma adesso inizia la fase più importante, quella dove le vittorie contano veramente e servono ad incamerare punti preziosi per la classifica. Un grazie particolare lo voglio fare al presidente Callipo che ci ha dato la possibilità di tornare in Superlega, categoria in cui penso dobbiamo stare. In ultimo – conclude Serrao – voglio solo dire agli atleti, che il club è una grande famiglia e che di questa famiglia ne fanno pienamente parte anche loro. Noi daremo il nostro contributo sugli spalti e saremo a disposizione per qualsiasi cosa abbiano bisogno, ma loro dovranno lottare in campo per la maglia e anche per noi tifosi”.
Dopo il padrone di casa, a prendere la parola è stato il patron Callipo: “Io e tutto il gruppo Callipo ci permettiamo di considerare gli amici del club parte della nostra famiglia. Chi è già stato a Vibo sa il rapporto che c’è con questi magnifici supporters, che non è solo finalizzato al tifo durante le partite, ma soprattutto è un rapporto umano, d’amicizia. Fa molto piacere vedere questa sera persone di tutte le età e sesso, il che sta a dimostrare la totalità della realtà del club. Abbiamo costruito una gran bella squadra, anche se sappiamo che poi il verdetto lo darà il campo, quindi restiamo con i piedi per terra, ma sono fiducioso e speriamo di dare tante soddisfazioni ai nostri fantastici tifosi, che sono ormai esempio di sportività e accoglienza; non dimentichiamo i tanti gemellaggi costruiti in questi anni con tante tifoserie blasonate, che i nostri supporters hanno trattato sempre in maniera eccellente, instaurando rapporti di vera e propria amicizia, come è stato dimostrato a Milano, nel corso della finale di Coppa Italia di A2 dello scorso anno, quando a tifare per i nostri colori c’erano i nostri tifosi uniti con altre tifoserie come Civitanova, Piacenza, Modena, Verona”.
Dopo i due presidenti, a prendere la parola è stato il supervisore generale Michele Ferraro, che ricordando i bellissimi traguardi della scorsa stagione, si augura di ritrovare il palazzetto pieno come lo è stato in gara 5 di finale play off.
A chiudere il momento della presentazione è stato direttore sportivo della società giallorossa, Chico Prestinenzi, che ha presentato singolarmente i giocatori e lo staff tecnico. La serata si è conclusa con un ricco buffet offerto dal club, spumante e foto di rito.