Rocca delle Macìe nuovo partner della Emma Villas Siena per questa stagione di Superlega

Nella foto: Andrea Zingarelli e Guglielmo Ascheri

L’azienda Rocca delle Macìe entra a far parte dei partner della Emma Villas Siena in questa stagione di Superlega. Si tratta di una realtà storica e rinomata nel mondo del vino, con la famiglia Zingarelli che ha anche un legame familiare che va avanti da alcuni decenni con il mondo della pallavolo.

Rocca delle Macìe nasce nel 1973, quando Italo Zingarelli, il produttore cinematografico di “C’eravamo tanto amati” di Ettore Scola, e anche della fortunatissima serie di film con la coppia Bud Spencer e Terence Hill (tra cui “Lo Chiamavano Trinità”, “Continuavano a chiamarlo Trinità”), decise di coronare  il sogno della sua vita, acquistando la tenuta “Le Macìe”, 140 ettari di cui solo due coltivati a vigneto, per dare vita ad un’azienda vitivinicola nel cuore del Chianti Classico. L’amore e la passione per la terra toscana vengono tramandate da Italo ai figli Sergio, Sandra e Fabio. Nel 1985, infatti, Sergio inizia a lavorare con il padre e dal 1989, affiancato dalla moglie Daniela, assume la guida dell’azienda. Da allora Sergio, in collaborazione   anche con la sorella Sandra, consolida e sviluppa l’azienda paterna imponendola definitivamente all’attenzione mondiale con vini che ottengono numerosi riconoscimenti sia in Italia che all’estero.  Oggi l’azienda dispone di circa 500 ettari di cui oltre 200 coltivati a vigneto e 25 ad oliveto, suddivisi tra le sei tenute di proprietà:  Le Macìe, Sant’Alfonso, Fizzano e le Tavolelle nella zona del Chianti Classico, Campomaccione e Casamaria in Maremma nella zona del Morellino di Scansano.  La storia di Rocca delle Macìe è sempre stata caratterizzata da un solido rapporto con il territorio da un lato e dall’innovazione e la ricerca volte al miglioramento della qualità dall’altro. I suoi successi si fondano innanzitutto su un accurato lavoro nel vigneto e su moderne ed avanzate tecniche di vinificazione ed affinamento nelle cantine, ampliate e rimodernate nel corso degli anni.

Il rapporto con il territorio è fondamentale per questa azienda. La famiglia Zingarelli ha anche un legame decennale con il mondo della pallavolo. “Ho avuto un trascorso nel volley – dichiara Sergio Zingarelli –. Da allora sono passati un po’ di anni. Con un gruppo di amici, sin dai tempi della scuola, giocavamo a volley a Roma. Ho giocato per una decina di anni e riuscimmo ad ottenere buoni risultati vincendo anche tre o quattro campionati e risalendo quindi alcune categorie. Era la Delta Pallavolo, con mio padre che divenne presidente della società. Rimango ancora legato a questa disciplina sportiva, la seguo, guardo le partite che mi divertono ed emozionano”.

“E’ un vero piacere poter dare il benvenuto all’interno della famiglia Emma Villas a Rocca delle Macìe – commenta il vicepresidente della società senese, Guglielmo Ascheri – . Si tratta di una partnership significativa per il nostro progetto, che si apre così al settore vitivinicolo, vero fiore all’occhiello del nostro territorio. Un ringraziamento particolare va a tutta la famiglia Zingarelli, da sempre molto vicina allo sport ed al mondo della pallavolo”.